Mentre la cautela sul COVID-19 continua, i mercati azionari asiatici cadono da Investing.com

[ad_1]

© Reuters.

Gina Lee

Martedì, i mercati azionari dell’Asia-Pacifico di Investing.com sono scesi per lo più durante le prime contrattazioni.Gli investitori hanno continuato a digerire gli ultimi dati economici dalla Cina, preoccupati che l’ultima epidemia di COVID-19 possa ritardare la ripresa economica globale.

A partire dalle 21:54 Eastern Time (1:54 GMT), il mercato azionario giapponese è aumentato leggermente dello 0,15% e lo stato di emergenza del paese sarà esteso al 12 settembre.

Il mercato azionario sudcoreano è sceso dello 0,58% e il mercato ha riaperto dopo le vacanze.

In Australia è sceso dello 0,72%. La Reserve Bank of Australia ha annunciato all’inizio della giornata e la Reserve Bank of Australia annuncerà le sue decisioni politiche mercoledì e giovedì.

Il mercato azionario di Hong Kong è sceso leggermente dello 0,11%.

Quando il Comitato permanente dell’Assemblea nazionale del popolo ha iniziato la sua riunione di quattro giorni, il mercato azionario cinese è aumentato dello 0,24% e ha perso lo 0,71%.

Altrove in Cina, i dati deludenti di lunedì e il continuo inasprimento delle normative in vari settori continuano ad attirare l’attenzione degli investitori.

Il presidente della Securities and Exchange Commission statunitense ha anche emesso l’avvertimento più chiaro fino ad oggi sui rischi dell’investimento in società cinesi.

Gli investitori stanno ora aspettando le discussioni del municipio con gli educatori ai seminari di Jackson Hole nel corso della giornata, dopodomani, e alla fine di questo mese dal presidente della Federal Reserve, per conoscere il calendario per la Fed di ridurre le attività e aumentare i tassi di interesse.

Allo stesso tempo, il presidente della Fed di Boston Eric Rosengren ha dichiarato che se gli Stati Uniti riceveranno un altro rapporto “forte” sull’occupazione ad agosto, sosterrà l’annuncio dell’inizio di una riduzione delle dimensioni degli asset a settembre. Tuttavia, alcuni investitori hanno affermato che l’inizio della contrazione degli asset non è stato il più grande shock del mercato.

“È improbabile che l’annuncio della riduzione delle attività abbia un impatto enorme sul mercato… il mercato ha solo molto tempo per prepararsi. Quando inizierà il dibattito sul ciclo di rialzo dei tassi di interesse della Fed, il vero shock arriverà”, Lo ha affermato Sebastian Galli, macro strategist Senior del Nordic Investment Fund.

In termini di dati, gli Stati Uniti e i dati verranno rilasciati nel corso della giornata.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *