Metromile Insurance Review: vale la pena pagare a miglia?

[ad_1]

Se stai cercando un’opzione più economica assicurazione auto, Metromile offre una soluzione interessante. La sua carica dipende principalmente dal tuo volume di guida.

Metromile è stata lanciata a San Francisco nel 2011 per vendere assicurazioni auto a persone disposte a pagare a chilometri. Ad agosto 2019, è stato lanciato in otto stati, tra cui Arizona, California, Illinois, New Jersey, Oregon, Pennsylvania, Virginia e Washington.

Il mercato di riferimento dell’azienda sono le persone che guidano raramente. Se guidi meno di 10.000 miglia all’anno, puoi risparmiare centinaia di dollari in costi di assicurazione auto ogni anno.

Cosa copre Metromile

Metromile ha tutte le opzioni offerte dalla maggior parte degli operatori. Copre lesioni personali e danni alla proprietà e fornisce protezione ai conducenti non assicurati o sottoassicurati.Ha il solito completo e collisione La detrazione varia da $ 250 a $ 1.000.

Puoi anche ottenere servizi di reclamo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e persino assistenza stradale.

Punti chiave

  • Metromile è un altro tipo di assicurazione auto, il cui tasso è determinato principalmente dal chilometraggio.
  • Metromile utilizza un monitor collegato alla porta diagnostica dell’auto per monitorare il chilometraggio.
  • Fattori tradizionali, come età, storia creditizia e storia di guida, determinano se un conducente è idoneo per l’assicurazione Metromile.
  • Oltre alle qualifiche del conducente, l’auto deve essere dotata anche di una porta OBD-II.

Scopri Metromile

L’assicurazione Metromile addebita una tariffa mensile fissa e una tariffa chilometrica. Ad esempio, potresti pagare $ 40 al mese più 5 centesimi per miglio. Se guidi 500 miglia al mese, pagherai $ 65 al mese o $ 780 all’anno. Come per le compagnie di assicurazione tradizionali, il costo dipende dal tuo record di guida, dall’età e dal luogo di residenza.

Ci sono alcune eccezioni alle regole del chilometraggio. Innanzitutto, Metromile ti addebita solo fino a 250 miglia al giorno e nel New Jersey sono 150 miglia al giorno. Ciò significa che i viaggi su strada occasionali non romperanno la banca, ma incorrerai in bollette enormi per i viaggi fuoristrada.

Non coperto da Uber o Lyft

Metromile ha recentemente annullato la sua partnership con Uber, escludendo i servizi di ride sharing di concorrenti come Lyft.Di recente Collaborazione con Turo Crea un’assicurazione parziale per aiutare i conducenti a evitare doppi addebiti o doppia assicurazione. I clienti Metromile che sono anche clienti Turo pagano per miglio solo se la loro auto non è condivisa con altri tramite Turo. L’assicurazione di Turo entrerà in vigore quando qualcun altro guiderà l’auto di un cliente Metromile.

Come fa Metromile a sapere quante miglia hai percorso? Utilizza Metromile Pulse, che può essere collegato alla porta diagnostica dell’auto, la stessa porta utilizzata dal meccanico per diagnosticare i problemi dell’auto. Pulse invierà quindi una grande quantità di dati a Metromile, a cui puoi accedere tramite l’app o online. Ciò include non solo il chilometraggio, ma anche le condizioni del tuo veicolo e la tua posizione. Pulse ha un sistema di allarme che può avvisarti quando devi spostare la tua auto fuori strada. Questi avvisi sono chiamati avvisi di pulizia delle strade. Metromile fornisce anche adattatori di impulsi per supportare i clienti che potrebbero guidare auto più vecchie o auto come le Tesla.

Chi è idoneo

In termini di ammissibilità, l’assicurazione Metromile funziona in modo molto simile a qualsiasi altro vettore. La tua storia di guida, età, Punteggio di creditoE altri fattori determinano la tua tariffa base e la tariffa per miglio. Ciò significa che le tasse pagate da te e dai tuoi vicini potrebbero essere molto diverse.

Inoltre, il tuo veicolo deve avere una porta OBD-II. Se la tua auto ha meno di 20 anni, potresti possederne una.

Linea di fondo

Questa idea suona bene e, se non guidi spesso, potrebbe funzionare bene. Una rapida revisione non scientifica delle recensioni dell’azienda ha rivelato che erano contrastanti. Molti commenti hanno affermato che l’esperienza del sinistro non è stata l’ideale e alcuni hanno riferito che i prezzi sono aumentati dopo sei mesi, quindi è diventato più economico acquistare un’assicurazione tradizionale.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *