Miglior ETF su azioni privilegiate per il quarto trimestre del 2021

[ad_1]

Gli azionisti privilegiati hanno requisiti più elevati dividendo Spese e asset allocation rispetto agli azionisti comuni.In caso di liquidazione della società, il titolare Azioni privilegiate C’è una maggiore possibilità di essere pagato. Tuttavia, questi vantaggi hanno un prezzo: molti azionisti privilegiati non hanno il diritto di voto nella società e il potenziale di apprezzamento del prezzo delle azioni è limitato.Sebbene la società che offre azioni privilegiate sia Sempre meno comuneAlcune delle più grandi aziende negli Stati Uniti forniscono questa opzione. Molte di queste società sono banche, come Bank of America Corp. (BAC) E JPMorgan Chase & Co. (JP Morgan).

Gli investitori che desiderano acquistare azioni privilegiate possono prestare attenzione ai fondi negoziati in borsa (ETF) Specializzato in questo tipo di azioni. Attraverso gli ETF su azioni privilegiate, gli investitori possono ottenere reddito da più azioni e allo stesso tempo possono godere della comodità di diversificare i propri investimenti su più società, riducendo così il rischio.

Punti chiave

  • Nell’ultimo anno, la performance delle azioni privilegiate è rimasta notevolmente indietro rispetto al mercato in generale.
  • Gli ETF preferiti con il miglior rendimento totale di monitoraggio a un anno sono PFFA, PFFR e PFXF.
  • Le maggiori partecipazioni di questi ETF sono le azioni privilegiate di American Financial Trust Corporation. Sono rispettivamente Monmouth Real Estate Investment Corp. e Broadcom Inc..

Ci sono 12 ETF su azioni privilegiate scambiati negli Stati Uniti, esclusi i fondi reverse e leveraged e i fondi in gestione inferiori a 50 milioni di USD (Scala di gestione patrimoniale). Le azioni privilegiate misurate dallo Standard & Poor’s US Preferred Stock Index hanno sottoperformato il mercato più ampio negli ultimi 12 mesi, con un rendimento totale del 7,2%, mentre l’indice S&P 500 ha un rendimento totale del 34,0% al 10 agosto 2021 . Sulla base della performance dell’anno passato, l’ETF su azioni privilegiate con le migliori prestazioni nel quarto trimestre del 2021 è l’ETF su azioni privilegiate Virtus InfraCap US (Acido perfluorottano solfonico). Di seguito abbiamo esaminato i tre migliori ETF sulle azioni privilegiate. Tutte le cifre sono al 10 agosto 2021.

  • Rendimento in un anno: 40,7%
  • Tasso di spesa: 1,47%
  • Rendimento da dividendo annuale: 7,41%
  • Volume giornaliero medio su tre mesi: 196.526
  • Patrimonio in gestione: US$482 milioni
  • Data di costituzione: 15 maggio 2018
  • Emittente: Virtus Investment Partners

PFFA mira a fornire reddito corrente e rivalutazione del capitale investendo in titoli privilegiati di società statunitensi Valore di mercato Più di 100 milioni di dollari USA. Il fondo è gestito attivamente e utilizza una serie di fattori quantitativi, qualitativi e di valutazione relativa.Si concentra principalmente su azioni privilegiate emesse dalle seguenti istituzioni Microcap Aziende con alto potenziale di crescita o forti caratteristiche di valore.

Le prime tre detenute da PFFA sono azioni privilegiate di American Finance Trust Inc. (American Finance Trust Inc.).per), Trust di investimento immobiliare (Trust di investimento immobiliare) Focus sulla vendita al dettaglio tradizionale orientata ai servizi e sulla distribuzione di immobili commerciali; RLJ Accommodation Trust (RLJ), un fondo di investimento immobiliare con un portafoglio di hotel e DCP Midstream LP (Corrente continua), Una specie di Midstream Azienda del gas naturale.

  • Performance in un anno: 19,9%
  • Tasso di spesa: 0,45%
  • Rendimento da dividendo annuo: 5,85%
  • Volume giornaliero medio di tre mesi: 27.140
  • Patrimonio in gestione: 84,9 milioni di dollari USA
  • Data di costituzione: 7 febbraio 2017
  • Emittente: Virtus Investment Partners

PFFR replica l’Indxx REIT Preferred Stock Index, un indice ponderato per la capitalizzazione di mercato progettato per fornire un’esposizione diversificata a titoli privilegiati liquidi ad alto rendimento emessi da REIT quotati negli Stati Uniti. Gli ETF si concentrano su titoli privilegiati emessi da REIT perché tendono a fornire rendimenti interessanti e sono generalmente meno rischiosi Influenza E volatilità, che si traduce in un flusso di reddito più prevedibile rispetto ai titoli preferiti di banche e compagnie assicurative.

PFFR segue una strategia mista, investendo in titoli privilegiati di crescita e di valore che sono principalmente REIT di valore di micro-mercato. Le prime tre partecipazioni del fondo sono azioni privilegiate emesse da Monmouth Real Estate Investment Corp. (gentiluomini), un fondo di investimento immobiliare che investe in immobili industriali monolocatari locati a inquilini investment grade; Annaly Capital Management Company (resistenza), un fondo fiduciario di investimento immobiliare ipotecario focalizzato sull’investimento in titoli garantiti da ipoteca (MBS) E mutui ipotecari commerciali e società di investimento AGNC (AGNC), che investe principalmente nel REIT di MBS residenziali istituzionali mediante leva.

  • Rendimento in un anno: 16,6%
  • Tasso di spesa: 0,40%
  • Rendimento da dividendo annuo: 4,50%
  • Volume giornaliero medio su tre mesi: 151.806
  • Patrimonio in gestione: USD 1 miliardo
  • Data di costituzione: 16 luglio 2012
  • Editore: VanEck

PFXF replica l’indice dei titoli privilegiati non finanziari a tasso fisso e variabile quotato alla borsa ICE, che mira a misurare la performance del debito misto, delle azioni privilegiate e delle azioni privilegiate convertibili emesse da società non finanziarie quotate alla borsa statunitense. L’ETF mira a fornire agli investitori un alto potenziale di reddito investendo in azioni privilegiate, il cui rendimento è stato storicamente superiore a quello delle azioni ordinarie e delle obbligazioni privilegiate. Fornisce un’ampia diversificazione investendo in una serie di società non finanziarie e la sua configurazione più ampia è nelle seguenti aree: servizi di pubblica utilità e produttori indipendenti di energia; fondi di investimento immobiliari residenziali e commerciali; attrezzature e forniture sanitarie.

PFXF segue una strategia mista, investendo in azioni privilegiate di crescita e valore di società con una gamma di capitalizzazione di mercato. Le sue prime tre partecipazioni sono le azioni privilegiate di Broadcom (AVGO), fornitore di semiconduttori e prodotti software per infrastrutture; ArcelorMittal (mt), una società produttrice di acciaio con sede in Lussemburgo e Danaher Company (Dipartimento Risorse Umane), progettista e produttore di prodotti e servizi professionali, medici, industriali e commerciali.

I commenti, le opinioni e le analisi qui espresse sono solo di riferimento e non devono essere considerati consigli di investimento personali o consigli sull’investimento in titoli o sull’adozione di qualsiasi strategia di investimento. Sebbene riteniamo che le informazioni fornite qui siano affidabili, non ne garantiamo l’accuratezza o la completezza. Le opinioni e le strategie descritte nei nostri contenuti potrebbero non essere adatte a tutti gli investitori. A causa della rapida evoluzione del mercato e delle condizioni economiche, tutti i commenti, le opinioni e le analisi contenuti nei nostri contenuti sono presentati alla data di pubblicazione e possono cambiare senza preavviso. Questo materiale non ha lo scopo di fornire un’analisi completa di ogni fatto importante su qualsiasi paese, regione, mercato, settore, investimento o strategia.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *