M&S vola, forti vendite guidano il fornitore di previsioni di profitto Investing.com

[ad_1]

© Reuters.

Dhirendra Tripathi

Venerdì, Investing.com-Marks and Spencer (LON:) è aumentato dell’11% nel trading pre-mercato poiché le forti vendite nel primo trimestre hanno spinto il rivenditore ad aumentare le sue previsioni sui profitti annuali.

Le vendite nel primo trimestre sono state così forti che la società, nonostante l’incertezza della domanda dei consumatori e la domanda repressa, potrebbe esagerare i numeri per modificare le sue prospettive.

Il rivenditore di moda di alta moda ora prevede che l’utile rettificato di quest’anno sarà superiore alla precedente previsione di 300-350 milioni di sterline (da 408 milioni a 476 milioni di dollari USA).

I metodi di transazione modificati, tra cui un ambito più concentrato, meno promozioni e promozioni estive significativamente ridotte, hanno contribuito a guidare le vendite della linea di prodotti per la casa e l’abbigliamento del rivenditore. Nelle 19 settimane terminate il 14 agosto, i ricavi di questa attività sono aumentati del 92% su base annua. Ora è solo il 2,6% in meno rispetto a prima della pandemia.

Il traffico in linea guida le vendite perché molte sedi principali sono ancora in uno stato di lenta ripresa. La società aggiunge marchi di abbigliamento e calzature di terze parti al suo portafoglio di prodotti online e la società afferma che stanno ottenendo buoni risultati.

Le entrate alimentari sono aumentate dell’11% e l’azienda ha fatto affidamento sulla riduzione dei costi per alleviare gli aumenti dei prezzi e le interruzioni della catena di approvvigionamento.

Le entrate internazionali sono aumentate del 40%, poiché la promozione online ha contribuito a mitigare l’impatto del blocco indiano e l’impatto della Brexit sull’approvvigionamento alimentare delle aziende nella Repubblica d’Irlanda e in Francia.

Le vendite a livello di gruppo sono aumentate del 29% in 19 settimane.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *