Mubadala si unisce al finanziamento di serie C da 35 milioni di dollari della piattaforma di consegna in giornata Dostavista

[ad_1]

Dosavista, la piattaforma di consegna in giornata con sede ad Amsterdam, è l’operatore di MrSpeedy nel sud-est asiatico, ha raccolto 35 milioni di dollari in investimenti di serie C e si è ribattezzata Borzo.

Gli investitori nel round C di finanziamento includono l’Abu Dhabi National Fund Mubadala, l’investitore tecnologico svedese VNV Global, il Russian Direct Investment Fund e Flashpoint Venture Capital nel Regno Unito.

L’azienda ha sviluppato organicamente la propria attività in 10 paesi diversi. La sua divisione del sud-est asiatico, MrSpeedy, ha uffici in Indonesia, Filippine, Vietnam e Malesia. Allo stesso tempo, Borzo ha anche sedi in India, Corea del Sud, Russia, Turchia, Messico e Brasile.

Borzo è stata fondata nel 2012 e fornisce un servizio di consegna in giornata tramite il suo sito Web o l’app mobile. L’azienda ha dichiarato che la sua base clienti ha raggiunto i 2 milioni di utenti attivi, di cui il 75% sono piccole e medie imprese, con oltre 2,5 milioni di corrieri. Borzo ha aggiunto che può completare fino a 3 milioni di ordini al mese.

La società ha affermato che il rebranding dell’intera attività aiuterà a ottimizzare le risorse di marketing e a costruire un marchio di fama mondiale. Le attività in ciascun mercato continueranno a essere gestite individualmente tramite team locali.

“Noi di Borzo crediamo sempre che la consegna su richiesta diventerà una nuova normalità perché avvantaggia tutte le parti coinvolte e siamo molto felici che stia accadendo”, ha affermato il fondatore di Borzo Mike Alexandrovski.

“Con il miglioramento dell’affidabilità e della convenienza dei servizi di consegna su richiesta, l’e-commerce ha subito un cambiamento davvero fondamentale”, ha commentato Faris Al Mazrui, capo di Mubadala Russia e CIS, sull’evoluzione dello spazio di consegna su richiesta.

Secondo i dati di Crunchbase, prima del round C di finanziamento, Borzo aveva raccolto un totale di 24 milioni di dollari da società come VNV Global, Flashpoint, la compagnia di investimenti assicurativi russa AddVenture e FJ Labs con sede negli Stati Uniti.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *