Nathan Anderson, fondatore di Hindenburg rileva Spacs

[ad_1]

Nathan Anderson era così famoso per presunte frodi aziendali che sapeva di poter essere una figura impopolare a una festa di New York.

“Non dico ‘ciao, mi chiamo Nate, sono un venditore allo scoperto'”, ha detto il fondatore di Hindenburg Research. “Questo è un ottimo modo per essere cacciati da qualsiasi festa o occasione sociale.”

Anderson ha rilevato alcuni dei più popolari elenchi aziendali nella recente società di assegni in bianco Monopoly, tra cui le startup di camion elettrici Nikola e Lordstown Motors.

Questa settimana, ha lanciato un successone sul mercato prendendo di mira società di acquisizione per scopi speciali che erano già in difficoltà. Re del progetto, Il business delle scommesse sportive è ampiamente considerato come un catalizzatore per la prosperità. Il prezzo delle azioni inizialmente è sceso di oltre l’11%, ma da allora è sostanzialmente rimbalzato.

Secondo i dati di Refinitiv, Spacs ha avuto un anno da record, raccogliendo finora oltre 100 miliardi di dollari, ma per Anderson, prendere di mira ripetutamente il settore non è intenzionale. “Non abbiamo davvero iniziato a dire, ‘Ehi, oggi esamineremo Spacs'”, ha detto, aggiungendo che la sua squadra stava “solo prestando attenzione” a apparenti frodi.

Il giovane 37enne ha creato una piccola squadra di cinque dipendenti a tempo pieno e alcuni appaltatori a Hindenburg e ha scommesso sulla ricerca chiave, che secondo lui sta svolgendo un ruolo importante nel mercato di oggi.

“Non tutte le azioni valgono la pena di andare sulla luna”, ha detto.

Affabile ma a volte autoironico, Anderson è cresciuto in una piccola città del Connecticut e ha continuato a studiare gestione aziendale internazionale all’Università del Connecticut. Volendo “un’esperienza di vita più diversificata”, ha scelto di studiare all’estero a Gerusalemme, dove si è anche offerto volontario per partecipare al servizio di ambulanza locale: questa esperienza influenza ancora i suoi metodi di vendita allo scoperto.

“Come medico di ambulanza, stai facendo del tuo meglio per guarire le cose rotte”, ha detto. A Hindenburg, “siamo entrati e abbiamo cercato di chiarire alcuni dei problemi che potrebbero trovarsi sotto la superficie in alcune di queste aziende, alcune di queste industrie, e vedere se possiamo migliorare le cose”.

Dopo essere tornato negli Stati Uniti, Anderson ha lavorato come consulente per la società di software finanziario FactSet, gestendo i conti dei clienti per i gestori di investimenti, dove si è reso conto che “i processi di queste società sono quasi gli stessi e non sono particolarmente sofisticati”.

Ha poi ricoperto incarichi in società di broker-dealer a Washington e New York, inclusa la due diligence su hedge fund e opportunità di investimento. Cominciò a notare potenziali schemi piramidali e “guidato dalla combinazione di ossessione e terrore”, iniziò a usare il suo tempo per studiarli.

Quando ha cercato di affinare le sue capacità investigative, è arrivata la sua prima grande svolta. Anderson ha contattato Harry Marcopolos, un investigatore noto per aver etichettato lo schema Ponzi di Bernard Madoff, e insieme hanno intentato una causa contro Platinum Partners, l’hedge fund che alla fine ha addebitato 1 miliardo di dollari di frode.

Anderson e Marco Polos non sono stati confermati come un campanello d’allarme per il caso: sette dirigenti sono stati perseguiti penalmente e molti si sono dichiarati colpevoli.

“È uno scavatore di livello mondiale”, ha detto Marco Polos, che Anderson considerava un mentore. “Se ci sono fatti, li troverà e spesso troverà scheletri nell’armadio”.

A volte dovendo “lavorare sodo”, Anderson ha aumentato il suo magro budget vendendo alcuni dei suoi casi a un piccolo gruppo di ricercatori che la pensano allo stesso modo in cambio di una parte di qualsiasi spesa. Inizialmente ha perseguito una piccola azienda, ma poi ha fatto grandi passi avanti.

“Nikola è la sua svolta in termini di scala e reputazione”, ha detto Marco Polos. “Ha fatto un ottimo lavoro e la società ha paura di lui”.

L’emergere di Anderson ha coinciso con un momento difficile per i venditori allo scoperto, che hanno sofferto il mercato rialzista più lungo della storia. Anche i pesi massimi come Jim Chanos e David Einhorn stanno lottando in un mercato in crescita. Altri, tra cui Bill Ackman (Bill Ackman), hanno smesso del tutto di vendere allo scoperto le società.

Quest’anno è particolarmente preoccupante.L’emergere dell’esercito commerciale di Reddit, hanno unito le forze per promuovere le azioni allo scoperto.Per loro, i venditori allo scoperto sono il nemico pubblico numero uno. Anderson è stato il bersaglio di innumerevoli post sul forum del day trader, ma ha risposto con calma. “La finanza prima dei meme non era così interessante”, ha detto.

Il suo preferito è un video che descrive Chamath Palihapitiya (il prolifico sponsor di Spac che ha reso pubblica Clover Health) e Hindenburg (pubblicato uno studio critico dell’azienda) come Godzillas. Nel montaggio, “King Kong ha assolutamente sconfitto il live tar di Godzilla, pensiamo che sia davvero buono”.

Altri professionisti finanziari, anche acquirenti, accolgono con favore la sua ricerca. Tony Kypreos, il fondatore della società di consulenza sugli investimenti che ha incontrato Anderson per la prima volta otto anni fa, ha affermato che relativamente poche persone svolgono lavori simili.

Anderson “sta facendo un servizio molto nobile, perché se mostri che una società quotata o un fondo privato rilascia dati errati, è un grosso problema”, ha detto Kypreos.

Le società prese di mira da Hindenburg non si sentivano esattamente allo stesso modo: hanno contestato o minimizzato le sue accuse, alcune persone hanno affermato che il suo rapporto era una trovata pubblicitaria.

Anderson ha insistito sul fatto che non era completamente insoddisfatto dei veicoli con assegni in bianco.

“Sono ancora aperto al fatto che ci possa essere una buona Spac”, ha detto. “Non l’ho ancora visto.”

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *