“Nessuno vuole tornare indietro”: il Covid ostacola IPO e roadshow sul debito

[ad_1]

Dopo che i suoi dirigenti e banchieri hanno attirato investitori in più di 50 incontri, VTex è stato valutato 3,5 miliardi di dollari nella sua quotazione pubblica il mese scorso. Invece di percorrere migliaia di chilometri e soggiornare in hotel di lusso, il blitz di marketing del gruppo tecnologico brasiliano si è affidato a una soluzione meno appariscente: la videoconferenza.

Il roadshow era un simbolo del finanziamento del debito e del capitale. Era famoso per i pranzi abbondanti e i ritmi frenetici degli incontri. È durato per più giorni e ha attraversato le città di tutto il mondo, ma è stato interrotto a causa della pandemia.

I banchieri del debito e delle azioni di grandi società finanziarie hanno affermato che dopo l’impatto del coronavirus, i loro giorni di ricerca di fondi in tutto il mondo si sono fermati bruscamente. Tuttavia, banchieri, investitori e persino alcuni dirigenti aziendali non sembrano rattristati dalla fine del roadshow fisico, sembrano entusiasti di questo nuovo modo di fare le cose.

Di solito è più veloce ed economico completare le transazioni online e tramite videochiamate. Ciò significa che i dirigenti aziendali trascorrono meno tempo sugli aerei e negli ingorghi e trascorrono più tempo con potenziali investitori, come nel caso di VTex.

“Questo è qualcosa che non avrebbero mai potuto fare prima”, ha affermato Lise Buyer, che ha fondato il Gruppo Classe V quasi 15 anni fa. L’azienda fornisce consulenza. “È encomiabile che abbiano partecipato a più conferenze di qualsiasi altra azienda con cui ho lavorato”.

L’acquirente era un membro del team di annunci di Google nel 2004, quando Sergey Brin e Larry Page si sono precipitati a comprare un abito la notte prima dell’uscita. Negli anni ’90, si è precipitata a New York con Scott Cook, il co-fondatore del produttore di software finanziario Intuit, ed è arrivata in ritardo anche se non ha pranzato.

“L’abbiamo perso a Midtown Manhattan perché è corso in strada a prendere un hot dog da un carrello”, ha detto. Ma c’è un problema serio, ha aggiunto: “Fa tutto parte del tempo, delle spese e di molta inefficienza per le persone che cercano di visitare più città in pochi giorni”.

Il tipico roadshow IPO inizia lunedì mattina. È probabile che i dirigenti senior di un’azienda voleranno a New York per raccogliere personale di vendita dalla loro banca nell’ufficio dell’azienda per organizzare attività di raccolta fondi e presentarli agli investitori. Quindi usciranno e inizieranno a contattare gli investitori.

La mattina dopo farò colazione, poi tre incontri one to one con grandi società di gestione del risparmio, poi pranzo, altri incontri one to one e infine cena. L’incontro potrebbe tenersi nell’ufficio dell’investitore, quindi la banca ospiterà un grande pranzo in un hotel di lusso.Due anni fa, Uber ha scelto New York’s Mandarin Oriental Hotel Ha tenuto un pranzo IPO e il rivale Lyft ha scelto Regis.

New York è seguita da vicino da Boston e poi dalla West Coast. Magari fermati a Denver per vedere Janus Capital, o fermati in Kansas per vedere American Century.

“Dovresti andarci o rimanere a New York per un altro giorno?”, ha detto David Getzler, capo dei mercati dei capitali statunitensi presso Société Générale. “Queste sono le tue considerazioni.”

I co-fondatori di Google Larry Page (al centro) e Sergey Brin si affrettano a comprare abiti durante il roadshow IPO 2004 del gruppo tecnologico © NASDAQ via Getty

Il roadshow internazionale potrebbe iniziare a Londra il venerdì precedente. Ma in una certa misura, ognuno deve essere adattato in base al calendario e agli obiettivi della quotazione della società. Pertanto, anche nei roadshow nazionali più piccoli, la pianificazione viene spesso completata da un team di gestione degli eventi professionale.

“Si viaggia fianco a fianco con il team di gestione”, ha affermato Chris Israelski di Imagination, un’agenzia di design di esperienze autoproclamata che ha partecipato a più di 800 IPO. “Poi il responsabile della logistica e il responsabile della produzione cammineranno davanti al team per assicurarsi che non ci siano problemi con cose come hotel o automobili”.

Israelsky ha affermato che quando Facebook è diventato pubblico nel 2012, le cose sono cambiate. “Questa è la prima volta che c’è stata una performance on-line correttamente prodotta per completare il lavoro effettivo svolto”.

Da allora, molte aziende hanno investito in presentazioni online, ma per aziende come la Cina, il valore della produzione su larga scala Tencent Music Entertainment presentato nel 2018 -Ha tenuto discorsi esecutivi faccia a faccia in quattro città in tutto il mondo-Non è stato completamente sospeso fino a marzo 2020.

“È cambiato radicalmente. Stava cambiando prima della pandemia, ma ha accelerato”, ha detto Israelski. Il suo ruolo è passato dalla logistica globale alla gestione della produzione online di video e raccomandazioni, coinvolgendo una serie di dipendenti e clienti di aziende che non hanno mai partecipato a roadshow nella storia. “A volte è un giorno di riprese, ma possono anche essere 18 giorni di riprese”, ha detto.

Il grafico a barre da miliardi di dollari mostra che gli oneri bancari derivanti dal finanziamento del debito e del capitale raggiungono nuove vette

Per le banche, i roadshow virtuali significano un notevole risparmio sui costi e le aziende sostengono maggiori costi di produzione online. “È costoso”, ha affermato Pierre Lapomme, responsabile dei mercati dei capitali azionari statunitensi presso BNP Paribas a New York, dell’evento dal vivo.

Secondo i banchieri, anche un semplice roadshow può raggiungere facilmente centinaia di migliaia di dollari, che vengono pagati dal relativo gruppo bancario. “Una singola fattura aeronautica globale potrebbe essere vicina a un milione [dollars]”, ha detto Israelski, sottintendendo il costo di sforzi di marketing più fini.

L’aumento dell’uso di roadshow virtuali ha anche ridotto il tempo necessario per ottenere finanziamenti con capitale proprio e debito. Secondo i dati di Standard & Poor’s Global Market Intelligence Corporation, quest’anno sono trascorsi in media 11,8 giorni dall’annuncio di un’operazione di prestito per il finanziamento di leveraged buyout alla distribuzione del debito agli investitori. Questo è il periodo di tempo più breve per la registrazione dei dati dal 2010, quando il tempo medio era vicino ai 21 giorni.

Per il finanziamento del debito di alto profilo, come molte acquisizioni sostenute da private equity, i dirigenti senior faranno un tour di 10 giorni nella metropoli prima di tornare in ufficio per finalizzare l’accordo. Nel 2016, quando l’Argentina Debutto Nel mercato del debito, dopo essere insolvente più di dieci anni fa, ha inviato due squadre di decisori in cinque città entro cinque giorni.

Considerando che l’allora segretario al Tesoro Louis Caputo si è recato a New York, Los Angeles e Washington come parte della delegazione principale, alcuni investitori si sono rammaricati che le delegazioni inviate a Boston e Londra rappresentassero il “Team B” secondo il Financial Times. spettacolo di bollettini.

L’ex presidente di Tencent Music Entertainment Sang Tao ha osservato le attività di negoziazione delle azioni del gruppo quando ha fatto il suo debutto alla Borsa di New York. ©Mark Lennihan/Associated Press

Un tempo di consegna più breve ha aiutato a completare più transazioni e sia le emissioni di obbligazioni che quelle di azioni hanno stabilito record nel 2020. I banchieri del mercato dei capitali dovrebbero stabilire nuovi record anche quest’anno.

Il ritmo più veloce aiuterà anche a limitare la possibilità che mercati turbolenti interrompano gli sforzi di raccolta fondi. Lapomme ha dichiarato: “Hai più conoscenza di quando il lavoro è finito, quindi sei meno rischioso per il mercato”.

Tuttavia, nonostante la sua elevata efficienza, spera ancora di riaccendere alcuni incontri faccia a faccia. “Non è ancora perfetto”, ha detto Lapomme. “Quello che ti manca nei roadshow digitali è il linguaggio del corpo.”

I banchieri del debito e gli investitori sottolineano che per concedere prestiti a società particolarmente difficili, se si desidera fornire loro grandi quantità di denaro, è necessario conoscere di persona il team di gestione.

Il grafico a barre da un miliardo di dollari mostra che, nonostante il blocco che ha fermato il roadshow, il finanziamento delle azioni è salito a livelli record

Nel mercato azionario, devono essere considerati anche i fattori emotivi. Oltre ai roadshow, il suono della campana di apertura della Borsa di New York e la celebrazione di un traguardo con colleghi e sostenitori possono continuare a esistere.

Israelski ha affermato che alcuni dirigenti stanno pianificando di tornare al roadshow dal vivo, ma molti partecipanti al settore sperano che saranno più piccoli e più mirati ad aumentare la produzione dei media digitali. “Ci saranno sempre persone che pensano di essere più attraenti e che la loro azienda o il loro prodotto sono più adatti per la visualizzazione faccia a faccia”, ha affermato.

Per gli investitori, puoi anche raccogliere più pettegolezzi e dettagli soft da eventi faccia a faccia, incluso quanti investitori di grandi nomi sono presenti per ascoltare la promozione. Ma vale il tempo e la spesa per ripristinarlo completamente?

“Non credo che torneremo indietro”, ha detto Getzler. “Nessuno vuole tornare indietro. Abbiamo tutti accettato un nuovo sistema.”

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *