Nonostante il rapido calo dei casi, le prospettive per Covid nel Regno Unito rimangono incerte

[ad_1]

Aggiornamento sulla pandemia di coronavirus

Il segretario alla salute britannico Sajid Javid ha dichiarato che il numero di persone che sono risultate positive al Covid-19 nel Regno Unito è diminuito drasticamente negli ultimi sei giorni, il che ha sorpreso e deliziato gli scienziati, temendo che il numero di casi salisse a 100.000 al giorno. avvisare Inizio luglio.

Più nuovo Conteggio giornaliero Dei 24.950 nuovi casi annunciati lunedì pomeriggio, questo è il sesto calo consecutivo, meno della metà del picco di 54.674 raggiunto il 17 luglio e il punto più basso in tre settimane.

Stephen Griffin, virologo dell’Università di Leeds, ha dichiarato: “Il recente calo dei casi in Inghilterra è una buona notizia, ma considerando che le restrizioni sono state gradualmente allentate, anche questo è sconcertante”.

Adam Finn, professore di pediatria all’Università di Bristol, ha dichiarato: “Dobbiamo essere contenti del recente calo del numero di test positivi giornalieri”. “Ciò significa una trasmissione del virus inferiore a quella che temevamo e ci aspettavamo una settimana fa, e alla fine meno. Ricovero e morte”.

Ma altri esperti hanno affermato di aver respinto alcune ipotesi nei modelli epidemiologici che mostrano che, a causa dell’influenza del governo, il numero di test positivi al giorno è aumentato di oltre 100.000 alla fine dell’estate. Rimuovi quasi tutte le restrizioni legali Informazioni sull’interazione sociale del 19 luglio.

Paul Hunter, professore di medicina presso l’Università dell’East Anglia, ha dichiarato: “Quando ho sentito dell’impennata di questa scala, non potevo crederci”. “Va ben oltre la cima perché abbiamo visto il delta. [variant] L’epidemia iniziò a stabilizzarsi. “

Il grafico mostra che dal momento che il numero di ricoveri ospedalieri nel Regno Unito ha monitorato i casi una settimana fa, dovremmo vedere il numero di ricoveri appiattirsi e iniziare a diminuire nei prossimi giorni

Perché i casi stanno diminuendo?

Le ragioni del rapido calo dei casi ora e le prospettive per le prossime settimane e mesi non sono chiare, quindi Downing Street ha adottato un tono cauto lunedì.

Un portavoce di Boris Johnson ha sottolineato che l’impatto del quarto passo della politica di allentamento noto come “Giornata della libertà” non si è ancora riflesso nei dati. “Il Primo Ministro crede che non siamo usciti dalla situazione”, ha detto. “Ovviamente, qualsiasi riduzione dei casi è incoraggiante, ma il premier ha più volte sottolineato che la pandemia non è finita”.

Il professor James Naismith, professore all’Università di Oxford e direttore del Rosalind Franklin Institute, ha dichiarato: “I numeri dei test giornalieri inizieranno a vedere l’impatto della fine del blocco solo questo fine settimana”. “Molti scienziati, me compreso, prevedono che ci saranno casi dopo la fine del blocco. Aumenteranno. Tuttavia, abbiamo sbagliato prima e sbaglieremo in futuro… Questa è una nuova malattia e stiamo imparando di più ogni giorno”.

Finn ha elencato alcuni dei fattori in gioco, tra cui l’immunità indotta dall’infezione, l’immunità indotta dal vaccino e il comportamento. “Se smettiamo di cercare di evitare di diffondere completamente l’infezione, abbiamo ancora abbastanza personale non immunitario per invertire questa tendenza”, ha affermato. “Ma nel tempo, un altro gruppo di persone che sono state recentemente vaccinate si è unito alla nostra protezione insieme a coloro che sono stati recentemente infettati, sopravvivendo e riprendendosi”.

Secondo le ultime stime dell’Ufficio nazionale di statistica, 92% Gli adulti in Inghilterra e Galles hanno anticorpi contro SARS-Cov-2 nel sangue attraverso la vaccinazione o precedenti infezioni. Sebbene la maggior parte degli scienziati ora eviti il ​​termine “immunità di gregge” perché un tempo significava consentire al virus di devastare le persone in modo quasi incontrollabile, sempre più persone sono ora immuni al Covid-19. .

Parte del calo dei casi nell’ultima settimana potrebbe essere dovuto al calo del numero di persone che si sottopongono al test Covid-19, forse perché vogliono evitare Auto-isolamento, Ma gli esperti dicono che il calo è troppo grande, che non è il motivo principale.

La fine dell’anno scolastico può essere un fattore.La fine è la stessa Euro 2020 Campionato di calcio. Ci sono buone prove nei dati che dopo ogni partita dell’Inghilterra nella Coppa dei Campioni, il numero di casi aumenterà, non solo da persone che partecipano alla partita, ma principalmente da persone che guardano la TV a casa e incontri nei pub.

Il grafico mostra l'aumento dei casi tra i giovani dopo la partita di calcio inglese suggerisce che l'euro potrebbe aver avuto un ruolo nell'accelerare la terza ondata dell'Inghilterra

Hunter ha dichiarato: “Non avrei mai pensato che l’euro avrebbe avuto un impatto così grande”. “Ironicamente, questo potrebbe rendere più facili i prossimi sei mesi”, ha aggiunto, riferendosi alla possibilità di concorrenza. Maggiore immunità.

Spinta economica

Ma l’indicatore chiave è ancora il ricovero in ospedale piuttosto che un test positivo. Finora, il tempo di attesa per questi casi di monitoraggio è di 7 giorni, quindi potrebbero anche iniziare a diminuire questa settimana.

Gli economisti hanno affermato che la conferma che l’ultima ondata di coronavirus nel Regno Unito ha raggiunto il picco nei prossimi giorni rafforzerà ancora una volta le prospettive economiche, mentre cresce la preoccupazione che la variabile Delta possa minare le prospettive di ripresa in autunno.

Gertjan FriegerIl membro uscente del Comitato di politica monetaria della Banca d’Inghilterra ha avvertito lunedì che Delta Air Lines “sta ancora causando danni alla salute e all’economia nel Regno Unito e in altre parti del mondo e i suoi metodi potrebbero restituire al Regno Unito economicamente”.

Capital Economics stima che un gran numero di persone che si autoisolano a luglio potrebbe ridurre il livello di attività economica dallo 0,5% all’1%, quindi il sollievo dalla pressione riporterà la ripresa sulla strada giusta, che dovrebbe essere anticipata in estate.

Holger Schmieding, capo economista di Berenberg Bank, ha affermato lunedì che è ancora necessaria cautela, ma le onde delta nel Regno Unito, in Belgio, Portogallo e Paesi Bassi sono segnali più positivi che “le economie sviluppate possono resistere all’attuale ondata di infezioni. Senza dover re-implementare restrizioni distruttive sull’economia”.

Negli Stati Uniti e in alcuni altri paesi in cui Delta arriva più tardi del Regno Unito, I casi sono ancora in aumento Ma il governo non è disposto a imporre nuove restrizioni rigorose.

Segnalazioni aggiuntive di Chris Giles e Jasmine Cameron-Chileshe

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *