Norges Bank prevede di iniziare ad aumentare i tassi di interesse a settembre

[ad_1]

La Norges Bank ha dichiarato giovedì che la Norges Bank potrebbe aumentare i tassi di interesse a settembre, una mossa che lo renderà il primo grande paese occidentale ad aumentare i costi di finanziamento ufficiali dopo la pandemia di Covid-19.

Norges Bank ha mantenuto il suo tasso di interesse di riferimento allo 0% giovedì, ma il governatore Oystein Olsen Dire “È più probabile che i tassi di interesse della politica vengano aumentati a settembre”, e ha suggerito che ci sarà un secondo aumento dei tassi a dicembre.

L’annuncio è stato fatto il giorno dopo che la Fed ha dichiarato di aver alzato i tassi di interesse per la prima volta Arriverà nel 2023Alcuni economisti si aspettano che altre banche centrali inizieranno ad inasprire le politiche solo dopo questo.Banca Centrale del Canada Inizia a ridimensionare I suoi acquisti mensili di obbligazioni ad aprile l’hanno resa la prima grande banca centrale ad iniziare a ridurre le misure di stimolo legate alla pandemia.

Con l’allentamento delle nuove restrizioni sul coronavirus e l’aumento dei tassi di vaccinazione, l’economia norvegese si sta riprendendo rapidamente.Un medico che guida la risposta al coronavirus ha detto di recente L’epidemia è “finita” Nei paesi scandinavi.

La banca centrale ha affermato che un’ulteriore riapertura della società norvegese nelle prossime settimane “contribuirà a ripristinare condizioni economiche più normali” e quindi gli aumenti dei tassi di interesse saranno appropriati. Ha aggiunto che ciò contribuirà anche a ridurre il rischio di maggiori squilibri finanziari, soprattutto nel mercato immobiliare.

Quando Norges Bank ha annunciato la sua ultima decisione politica giovedì, ha sottolineato che l’economia norvegese si sta riprendendo da Covid più velocemente del previsto e il tasso di inflazione sottostante è rallentato ed è al di sotto del suo obiettivo del 2%.

Ha affermato che una moderata crescita dei salari e una corona forte dovrebbero frenare l’inflazione, aggiungendo: “Finché l’utilizzo della capacità è in aumento, il rischio che l’inflazione diventi troppo bassa è limitato”.

Gli economisti di Nordea, una banca paneuropea, hanno affermato che le previsioni della banca centrale sul futuro percorso dei tassi di interesse indicano che prevede di aumentare i tassi di interesse in ogni riunione di politica monetaria prima della prossima estate. Il tasso di interesse dovrebbe raggiungere l’1% entro la fine del 2022.

La produzione norvegese lo scorso anno ha registrato la più grande contrazione dalla seconda guerra mondiale, ma il suo PIL è diminuito del 2,5%, uno dei cali più piccoli in Europa, molto al di sotto di Gran Bretagna, Francia, Italia e Spagna.Banca norvegese Tassi di interesse più bassi L’anno scorso è sceso di 1,5 punti percentuali in due mesi per far fronte alla contrazione.

La Norvegia è il più grande produttore di petrolio dell’Europa occidentale Distinguiti economicamente a lungo Perché il suo fondo petrolifero da 1,3 trilioni di euro, il più grande fondo sovrano del mondo, aiuta a ammortizzare l’economia durante le crisi economiche.

Il governo di centrodestra è pianificazione Quest’anno spenderà le entrate record del fondo: 403 miliardi di corone norvegesi (47 miliardi di dollari), equivalenti a un quarto del bilancio del governo, perché si sta preparando per le elezioni nazionali di settembre ed è seriamente indietro nelle elezioni generali. sondaggio di opinione dell’opposizione di centrosinistra.

Olson ha avvertimento Il governo controlla la sua dipendenza dai fondi di spesa del fondo petrolifero e avverte che se continua, potrebbe rimanere senza fondi.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *