Norwegian Cruise Line dice al giudice che il divieto del “passaporto dei vaccini” della Florida è politico Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: La nave da crociera Norwegian Dawn di Norwegian Cruise Line lascia il cantiere navale della Royal Navy vicino al porto di Hamilton alle Bermuda il 16 luglio 2013.REUTERS/Gary Cameron/Foto d’archivio

Di Tom Hals

(Reuters) – La Norwegian Cruise Line ha sostenuto venerdì davanti a un giudice federale che la Florida ha vietato l’uso di “passaporti vaccinali” per ottenere punti politici e ha affermato che dovrebbe consentire alla compagnia di richiedere ai passeggeri di fornire COVID quando salpano dallo stato – 19 Prova di iniezione. Luna.

La nave da crociera è programmata per il suo primo viaggio dopo la pandemia da Miami il 15 agosto e ha promesso alle autorità sanitarie che almeno il 95% dei suoi passeggeri sarà vaccinato.

Tuttavia, questi piani sono in conflitto con il divieto propagandato dal governatore della Florida Ron DeSantis, una figura di spicco nel paese che si oppone a ciò che dice che il governo sta facendo nella lotta contro la pandemia.

La legge della Florida vieta alle aziende, agli enti governativi e alle scuole di richiedere prove dell’immunità COVID-19 in cambio di servizi. Ci sono alcune eccezioni alla legge, come l’assistenza sanitaria.

Un avvocato norvegese ha detto a Kathleen Williams, il giudice distrettuale degli Stati Uniti, che i legislatori non hanno mai avuto intenzione di prevenire la discriminazione o proteggere la privacy.

“Nel acceso dibattito sul fatto che le persone debbano essere vaccinate, vogliono vincere punti politici per un partito”, ha detto Derek Schaefer.

Questa causa è arrivata in un momento in cui grandi aziende e alcuni enti governativi hanno risposto alla rapida diffusione della variante Delta del Coronavirus con requisiti di vaccinazione, innescando sfide legali da parte degli scettici sui vaccini e dei libertari civili.

Il giudice ha chiesto agli avvocati dello stato di spiegare i problemi dei consumatori della Florida che i legislatori stavano cercando di risolvere. “Non vogliamo che introducano documenti sui vaccini nel mercato economico”, ha affermato il procuratore di Stato Pete Patterson.

Salpare

Williams, nominato dal presidente democratico Barack Obama, ha anche messo in dubbio il motivo per cui i legislatori non hanno vietato alle aziende di richiedere iniezioni ai dipendenti. “

“Non trovi strano che i regolamenti non si preoccupino della discriminazione contro i dipendenti statali qui in Florida, ma l’attenzione si concentra sui clienti aziendali. In questo caso, stanno navigando verso altri porti di scalo?”, ha detto.

I norvegesi possono essere multati fino a $ 5.000 per passeggero a cui viene negato l’imbarco per non aver fornito un certificato di esenzione.

La legge codifica sostanzialmente l’ordine esecutivo firmato ad aprile da DeSantis, che si oppone fermamente alle restrizioni del COVID-19, anche se lo stato in cui si trova il governatore repubblicano è diventato un focolaio di infezione https://www.reuters.com/world /us/ us- covid-19-cases-hit-6-month-high-over-100000-reuters-tally-2021-08-05 Il numero di ricoveri ha raggiunto un livello record.

Norwegian Air sta accelerando la ripresa della navigazione e i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno ordinato la chiusura dell’ordine “Nessuna navigazione” nel marzo 2020.

Sabato, la Norwegian Air partirà da Seattle e prenderà una nave da crociera in Alaska da un porto degli Stati Uniti per il suo primo viaggio dopo la pandemia.

Per salpare, il norvegese ha certificato al CDC che confermerà che i passeggeri sono stati vaccinati.

L’amministratore delegato della società, Frank Del Except, ha dichiarato Rio Tinto durante la chiamata sugli utili di venerdì.

La società ha dichiarato venerdì che la domanda di navi da crociera nel 2022 sarà soppressa.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *