Ora puoi utilizzare il conto di cassa di Wealthfront per ottenere un’automazione finanziaria end-to-end

[ad_1]

Gestire i tuoi soldi dovrebbe essere facile, ma di solito no.Se ti piace La metà degli americani E depositando i tuoi fondi in più istituti finanziari, potresti ritrovarti a trasferire fondi tra conti, accedere alla memoria più volte e monitorare trasferimenti di grandi dimensioni. Sia che utilizzi banche tradizionali, società fintech o usi misti per gestire i tuoi fondi, il coordinamento tra interfacce goffe che non funzionano bene insieme può essere estenuante. Questo problema ha ispirato la nostra visione di Self-Driving Money™.

Per molti anni, ci siamo impegnati a creare un futuro in cui il software ti consentirà di gestire facilmente e automaticamente le tue finanze, in modo che diventino un senso di orgoglio, non una fonte di stress. Siamo felici di annunciare che Self-Driving Money™ è finalmente arrivato. Il conto in contanti Wealthfront ora ti consente di ordinare i tuoi soldi istantaneamente e allocare i fondi esattamente dove vuoi, in modo da poter gestire le tue finanze dall’inizio alla fine senza sforzo.

Dal momento in cui il tuo datore di lavoro deposita il tuo stipendio direttamente sul tuo conto in contanti, puoi lasciare che il nostro software gestisca le informazioni dettagliate: depositerà automaticamente denaro per le spese quotidiane (come pagare le bollette), Invia un assegno Rifornisci il tuo fondo di emergenza e altri obiettivi di risparmio secondo necessità, o addirittura Investi in pochi minuti Quindi puoi costruire ricchezza a lungo termine. Quando effettui un piano di risparmio, applicheremo la nostra automazione leader del settore per consentire il trasferimento automatico dei tuoi fondi senza che tu debba compiere ulteriori sforzi. Questo è un nuovo modo per far lavorare i tuoi soldi per te.

Tu fai le regole e noi le eseguiremo automaticamente

Bastano pochi tocchi per ordinare i tuoi soldi e costruire un piano automatico per distribuire il tuo stipendio: entrambi sono molto flessibili e puoi modificarli in qualsiasi momento.Ad esempio, supponiamo di voler salvare una categoria Fondo di emergenza (Pensiamo che questa sia una buona idea!). Puoi impostare un saldo totale target (o un obiettivo di risparmio mensile) per il tuo fondo di emergenza e il nostro software trasferirà automaticamente i fondi per raggiungere questo obiettivo assicurandoti di avere spese giornaliere sufficienti.

Certo, potresti risparmiare per più di una cosa. Il nostro software elimina il compito di instradare i fondi verso più destinazioni. Oltre a risparmiare per un fondo di emergenza, potresti anche voler risparmiare per un acconto per una casa. Puoi creare un’altra categoria e aggiornare il tuo piano in modo che il denaro venga immediatamente assegnato automaticamente a entrambe le categorie per soddisfare le tue esigenze specifiche.Puoi anche decidere di utilizzare tutto il denaro in eccesso nel fondo di emergenza fino al raggiungimento del saldo target, e poi Inizia a risparmiare denaro per l’acconto: anche questo è fantastico e facile da configurare.

Noi di Wealthfront speriamo di farti risparmiare tempo e stress semplificando il modo in cui gestisci i tuoi fondi. Il nostro conto in contanti fornisce tutte le funzioni di controllo che ti aspetti, così come le sofisticate funzioni di automazione di cui hai bisogno per trasferire facilmente i tuoi fondi nel luogo che desideri.Quando sei pronto per trasferire il tuo Risparmio a lungo termine Vai al conto di investimento Wealthfront, i tuoi fondi Può investire in pochi minuti.

Self-Driven Money™ è qui

Siamo incredibilmente entusiasti che Self-Driving Money™ sia ora una realtà, il che rende Wealthfront una casa ideale per i tuoi soldi e i tuoi investimenti. Ma questo non significa che il nostro lavoro sia stato completato. Presto introdurremo più funzionalità per darti maggiore controllo e personalizzazione del modo in cui gestisci i tuoi fondi. Abbiamo grandi progetti per il 2021 e non vediamo l’ora di mostrarveli.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *