Paga le tasse universitarie come studente LGBTQ+

[ad_1]

Capire come pagare per l’università può essere difficile e confuso. Ciò è particolarmente vero per gli studenti LGBTQ+, poiché alcune persone affrontano barriere che non hanno accesso al supporto o alla guida dei genitori.

Il Council of American Universities stima che il prezzo medio di tasse scolastiche, tasse, vitto e alloggio per università private quadriennali sia di circa US $ 50,770 per gli studenti universitari e US $ 22,180 per le università pubbliche statali. Molti studenti usano aiuti finanziari e l’aiuto dei genitori per pagare le spese, ma questo potrebbe essere difficile per alcuni studenti LGBTQ+.

Secondo un sondaggio condotto da Student Loan Hero nel 2019, il 60% delle persone LGBTQ+ ha segnalato una mancanza di sostegno familiare. Oltre a sentirsi inaccettabile, il 28% degli intervistati è stato anche costretto a lasciare le proprie case a causa del proprio orientamento sessuale. Fortunatamente, alcune organizzazioni forniscono risorse e opportunità di borse di studio specificamente per gli studenti LGBTQ+.

Questo articolo descrive in dettaglio le questioni chiave per le persone LGBTQ+ nel pagamento delle tasse universitarie (durante e dopo la scuola) e suggerisce modi per aiutare.

Punti chiave

  • Gli studenti LGBTQ+ possono non avere il sostegno finanziario dei membri della famiglia e avere debiti per prestiti studenteschi eccessivi dopo la laurea.
  • Il divario salariale e la discriminazione nell’assunzione creano ulteriori sfide per i laureati LGBTQ+ con debiti per prestiti studenteschi.
  • Esistono programmi di tutoraggio e borse di studio per aiutare gli studenti LGBTQ+ a pagare l’università.
  • I tuoi genitori devono fornire informazioni finanziarie sulla FAFSA per aiutare a trovare sovvenzioni, prestiti federali e programmi di studio del lavoro.
  • Tutti gli studenti possono utilizzare programmi di ristrutturazione del prestito o di sgravio del prestito per aiutarli a far fronte ai debiti relativi alla scuola.

Mancanza di guida e supporto finanziario

La mancanza di sostegno è particolarmente dannosa per gli studenti universitari, che spesso si affidano ai membri della famiglia per pagare le tasse scolastiche. Il rapporto “How America Pays for College Fees” di Sallie Mae ha rilevato che, in media, il reddito e i risparmi dei genitori rappresentano il 44% delle spese universitarie degli studenti. Gli studenti LGBTQ+ senza il sostegno dei genitori possono sostenere da soli solo questa parte del costo.

ottenere Aiuto finanziario Senza il consiglio e la collaborazione dei genitori, la difficoltà sarà ancora maggiore. Ad esempio, per ricevere aiuti, la maggior parte degli studenti deve completare la domanda gratuita per l’aiuto federale agli studenti (FAFSA). FAFSA è ciò di cui hai bisogno per richiedere borse di studio, sovvenzioni, prestiti studenteschi federali e programmi di studio del lavoro.

A meno che tu non sia considerato Studente indipendente, Devi riportare le informazioni sul reddito e sul patrimonio dei tuoi genitori alla FAFSA, che viene utilizzata per determinare la loro (e la tua) idoneità all’assistenza finanziaria. La FAFSA richiede anche ai genitori di firmare, quindi se i tuoi genitori si rifiutano di firmare, potresti non avere diritto all’assistenza che potresti ricevere con le loro informazioni.

Ciò è particolarmente importante in borse di studio e sovvenzioni. A differenza dei prestiti studenteschi, che devono essere rimborsati con gli interessi, borse di studio e sovvenzioni sono considerati aiuti regalo. Gli aiuti regalo sono fondamentalmente fondi gratuiti forniti alle università dal governo, dalle università o da organizzazioni private. Un quarto delle tasse universitarie dello studente viene pagato attraverso borse di studio e borse di studio. Le borse di studio vengono solitamente assegnate agli studenti in base ai voti; le borse di studio sono fornite agli studenti in difficoltà finanziarie.

La mancanza di supporto familiare o l’impossibilità di ottenere assistenza finanziaria può causare gravi battute d’arresto per gli studenti LGBTQ+.Chi è sprovvisto di documenti FAFSA non può presentare domanda Prestito studentesco federale, che di solito prevede le condizioni più favorevoli per il mutuatario. Pertanto, molte persone utilizzano prestiti studenteschi privati ​​ad alto interesse o carte di credito per pagare le spese universitarie. Secondo Student Loan Hero, quasi il 30% delle persone LGBTQ+ riferisce che il debito del prestito studentesco è difficile da gestire.

Discriminazione sul posto di lavoro

La discriminazione sul posto di lavoro a causa del tuo orientamento sessuale o identità di genere può rendere più oneroso trovare un lavoro che ti aiuti a pagare i tuoi debiti. Secondo un sondaggio nazionale condotto dal Center for American Progress, più di un terzo degli intervistati LGBTQ+ ha dichiarato di aver subito discriminazioni nell’ultimo anno. Il 36% di questi intervistati è stato discriminato sul posto di lavoro.

In 27 stati, le persone LGBTQ+ non hanno protezione legale contro la discriminazione. Ciò significa che il lavoro è una persona LGBTQ+ e potrebbe esserti negato l’impiego, l’alloggio e le strutture pubbliche a causa della tua identità di genere e orientamento sessuale.

Alcune aziende hanno preso Passi positivi per sviluppare politiche e pratiche inclusive sul posto di lavoro Questo li rende un ambiente più amichevole per le identità lesbiche, gay, bisessuali, transgender e queer. Il Movimento per i diritti umani pubblica ogni anno un indice di uguaglianza aziendale, concentrandosi su tali aziende. Gli investitori consultano le aziende per aumentare il proprio portafoglio; questo è anche un buon elenco quando si cerca un lavoro.

In che modo gli studenti LGBTQ+ possono ricevere aiuto per pagare l’università

Non è facile se paghi tu stesso l’università, ma ci sono alcuni modi per ridurre i costi.Se non soddisfi alcuna condizione Concedere Per aiutare a pagare le spese universitarie, puoi richiedere alcune borse di studio e prestiti studenteschi da solo.

Borse di studio per studenti LGBTQ+

Ci sono molte borse di studio specifiche per studenti LGBTQ+.È possibile cercare database gratuiti sul sito Web, ad esempio Scholarship.com, Rete veloce,così come Movimento per i diritti umani Visualizza l’elenco dettagliato sul sito web.

Oltre alle borse di studio, alcune organizzazioni forniscono anche altri tipi di supporto per gli studenti LGBTQ+. Per esempio, Base a punti Fornire borse di studio, orientamento, sviluppo della leadership e opportunità di formazione per servizi alla comunità per studenti LGBTQ+ eccezionali. Secondo il loro sito web, l’organizzazione è la più grande del suo genere.

Prestiti studenteschi

Gli studenti LGBTQ+ dovrebbero comunque completare il FAFSA, anche se i loro genitori si rifiutano di aiutare o fornire qualsiasi informazione. Se sei uno studente dipendente, puoi scegliere l’opzione “Non posso fornire informazioni sui miei genitori” e vuoi ottenere un prestito studentesco federale non sovvenzionato: questo è l’unico tipo di studente federale. In questo caso, puoi ottenere aiuto. Rispetto ai prestiti per studenti privati, questo tipo di prestito ha tassi di interesse più bassi e opzioni di rimborso e perdono più flessibili.

Se non puoi prendere in prestito un numero sufficiente di prestiti studenteschi federali, potresti dover esplorare le opzioni di prestito studentesco privato. Tuttavia, questi prestiti vengono generalmente forniti tramite banche, cooperative di credito o altri istituti di credito privati ​​e di solito richiedono una buona storia creditizia o un capitale. Inoltre, i tassi di interesse su questi prestiti sono generalmente molto più alti, il che significa che potrebbe essere necessario rimborsare più interessi quando si rimborsa il prestito.

Ripagare il debito del prestito studentesco

Il modo migliore per iniziare a pagare i debiti è trovare un lavoro, magari durante il college, ma sicuramente dopo il college. Quindi, quando inizi a rimborsare il prestito (per la maggior parte dei prestiti studenteschi federali, devi iniziare circa sei mesi dopo aver lasciato la scuola), cerca dei modi per ridurre l’onere del prestito.

Trova un lavoro in un ambiente caldo

Il modo migliore per iniziare a pagare i debiti è trovare un lavoro, magari durante il college, ma sicuramente dopo il college. La discriminazione sul posto di lavoro a causa del tuo orientamento sessuale o identità di genere può rendere questo processo ancora più oneroso. Secondo un sondaggio nazionale condotto dal Center for American Progress, più di un terzo degli intervistati LGBTQ+ ha dichiarato di aver subito discriminazioni nell’ultimo anno. Il 36% di questi intervistati è stato discriminato sul posto di lavoro.

In 27 stati, le persone LGBTQ+ non hanno protezione legale contro la discriminazione. Ciò significa che il lavoro è una persona LGBTQ+ e potrebbe esserti negato l’impiego, l’alloggio e le strutture pubbliche a causa della tua identità di genere e orientamento sessuale.

.

Nonostante questi ostacoli, il mondo sta cambiando in modo positivo. Durante i suoi primi 100 giorni al potere, il presidente Biden ha firmato una serie di ordini per proteggere i diritti LGBTQ+. Anche il mondo degli affari ha iniziato ad andare avanti.

Alcune aziende hanno preso Passi positivi per sviluppare politiche e pratiche inclusive sul posto di lavoro Questo li rende un ambiente più amichevole per le identità lesbiche, gay, bisessuali, transgender e queer. Il Movimento per i diritti umani pubblica ogni anno un indice di uguaglianza aziendale, concentrandosi su tali aziende. Gli investitori consultano le aziende per aumentare il proprio portafoglio; questo è anche un buon elenco quando si cerca un lavoro.

Un’altra cosa da cercare è: sempre più aziende pagheranno il debito studentesco come uno dei benefici per i dipendenti. Potresti anche trovare datori di lavoro che aiutano a pagare i corsi universitari per i dipendenti. Vale la pena cercare queste opportunità. Quando fai domanda per un lavoro presso una società di ricerca, verifica se qualcuno di loro offre una riduzione del debito studentesco o benefici educativi.

Indagare sulla ristrutturazione del prestito e sulla riduzione del prestito

Se hai debiti per prestiti studenteschi, puoi cercare modi per ridurre i tuoi debiti. I prestiti federali agli studenti consentono ai mutuatari di modificare gratuitamente il proprio piano di rimborso in qualsiasi momento.Ad esempio, puoi ridurre i tuoi obblighi di pagamento mensili in base al tuo reddito annuo Piano di rimborso basato sul redditoIn base a questi piani, i tuoi debiti insoluti saranno di solito cancellati dopo 20 o 25 anni.

Se disponi di prestiti studenteschi federali, controlla anche i vari programmi di sgravio dei prestiti studenteschi federali. Vale la pena sapere se sei idoneo per uno o puoi strutturare la tua carriera per renderlo possibile

I prestiti agli studenti privati ​​non soddisfano i requisiti del programma di perdono del governo, ma i mutuatari LGBTQ+ possono ottenere tassi di interesse più bassi o periodi di rimborso migliori nei seguenti modi Rifinanziare i loro prestiti.

Linea di fondo

Può essere difficile per la maggior parte delle persone pagare l’università, ma ancora più difficile per i membri della comunità LGBTQ+. Riconoscere gli ostacoli può aiutare gli studenti LGBTQ+ a superare le difficoltà che possono incontrare e a sviluppare in modo proattivo strategie di coping.

Pianifica in anticipo il più possibile. Se hai intenzione di andare al college ma hai un cattivo rapporto con i tuoi genitori, inizia a risparmiare il prima possibile.Considera di finanziarne uno 529 Piano di risparmio universitario Soldi guadagnati dalle vacanze estive o dal lavoro part-time. Qualsiasi costo che puoi risparmiare ora ridurrà l’importo che dovrai prendere in prestito in futuro.

Se sei già al college e hai bisogno di aiuto per pagarlo, usa le risorse che puoi ottenere, come aiuti finanziari e borse di studio. Essere preparati e imparare il più possibile contribuirà a rendere l’esperienza universitaria più piacevole.Quando ti laurei volere Laurea, anche se dura più di quattro anni, cerca un posto di lavoro che possa accogliere persone e idee diverse. Potresti persino trovare un datore di lavoro che offre vantaggi per aiutarti a rimborsare il prestito studentesco più velocemente.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *