Per favorire la ripresa, l’Ue adotta piani di investimento da Italia, Francia e Spagna Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: la bandiera dell’Unione europea sventola fuori dalla sede della Commissione europea a Bruxelles, in Belgio, il 5 maggio 2021. REUTERS/Yves Herman

Francesco Guaracio

I ministri delle finanze di Bruxelles (Reuters)-UE hanno approvato martedì piani di investimento per 12 paesi dell’UE tra cui Italia, Spagna e Francia, aprendo la strada al primo pagamento di fondi dell’UE per aiutare l’economia a riprendersi dalla pandemia di COVID-19 Nella ripresa.

La Commissione europea stima che il piano di rilancio da 800 miliardi di euro (948 miliardi di dollari) attraverso prestiti congiunti senza precedenti, sovvenzioni e pagamenti di prestiti potrebbe aumentare gli investimenti pubblici il prossimo anno al 3,5% del PIL dell’UE, che è più di un anno Il livello più alto da allora. dieci anni.

Una dichiarazione dell’UE ha affermato che la conferenza ministeriale di Bruxelles ha approvato i piani sviluppati da Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Lussemburgo, Portogallo, Slovacchia e Spagna. Piano di rilancio dell’UE.

I piani dei restanti 15 paesi dell’UE saranno valutati in una fase successiva. In termini di valore assoluto dei fondi di recupero, Italia e Spagna sono i maggiori beneficiari.

Intervenendo all’incontro, il commissario Ue all’Economia Paolo Gentiloni (Paolo Gentiloni) ha affermato che nelle prossime settimane verranno pagate le prime “spese di prefinanziamento” di 12 Paesi.

L’importo del prefinanziamento raggiunge il 13% degli impianti di riciclaggio dell’UE. I soldi devono essere pagati entro due mesi dalla firma dell’accordo di finanziamento, che dovrebbe essere completato a fine luglio.

Dopo la crisi innescata dalla pandemia lo scorso anno, questi fondi contribuiranno a guidare una ripresa economica.Il Comitato Esecutivo stima che l’UE più ampia e la zona euro (compresi 19 dei 27 paesi dell’UE) cresceranno del 4,8% e del 4,5% quest’anno e il 2022 .paese.

Secondo gli ultimi dati diffusi dalla Commissione europea la scorsa settimana, l’economia dell’Eurozona si è ridotta del 6,5% lo scorso anno e l’economia dell’UE si è ridotta del 6%.

Tuttavia, il comitato ha avvertito che la sua previsione ottimistica si basa sul presupposto che le restrizioni saranno allentate nella seconda metà di quest’anno e ha riconosciuto che il rischio di ribasso è costituito principalmente dalla variante delta del coronavirus più contagiosa, che dovrebbe diventare disponibile. in Europa nel mese di agosto.

(1 USD = 0,8435 Euro)

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *