Perché abbiamo bisogno di un mercato secondario?

[ad_1]

esistere Mercato secondario, Gli investitori si scambiano tra loro, non con l’ente emittente. Un esempio perfetto è il mercato azionario. Se acquisti azioni, le acquisti con un’altra persona che possiede già le azioni, non dalla società effettiva che possiede le azioni.Quest’ultimo accadrà Mercato primario Passa a Offerta pubblica iniziale (IPO).

Il mercato secondario è un aspetto importante dell’economia. Attraverso un gran numero di transazioni indipendenti ma interconnesse, il mercato secondario indirizza il prezzo del bene al suo valore effettivo attraverso il funzionamento naturale del bene. domanda e offertaÈ anche un indicatore del benessere economico di un Paese. L’aumento o la caduta dei prezzi significa crescita economica o recessione economica.

Il mercato secondario è più spesso legato a beni capitali come azioni e obbligazioni.

Inoltre, il mercato secondario crea ulteriore valore economico consentendo il verificarsi di operazioni più favorevoli e creando il fair value degli asset.Anche il mercato secondario offre fluidità Poiché c’è un gran numero di acquirenti sul mercato, i venditori possono vendere le merci in modo rapido e semplice.

Il risultato finale sono quasi tutti i prezzi di mercatoTassi di interesse, debito, case e valore di imprese e imprenditoriA causa delle attività del mercato secondario, l’efficienza della distribuzione è maggiore.

Efficienza economica

Il mercato secondario è più spesso associato a Capitale fisso Come azioni e obbligazioni. Tuttavia, non ci vuole molto tempo per considerare molti altri mercati secondari.

Esiste un mercato secondario per le auto usate. I negozi di spedizione o i negozi di abbigliamento come Goodwill sono mercati secondari per abbigliamento e accessori. Gli scalper di biglietti forniscono transazioni sul mercato secondario, mentre eBay (eBay) È un enorme mercato secondario per vari prodotti. I prestiti ipotecari sono venduti anche sul mercato secondario perché sono confezionati in titoli dalle banche e venduti agli investitori.

L’esistenza del mercato secondario è dovuta al fatto che il valore delle attività cambierà nell’economia di mercato. Questi cambiamenti sono guidati dalla tecnologia, dal gusto personale, dal deprezzamento e dal miglioramento e da innumerevoli altre considerazioni.

I commercianti nel mercato secondario sono quasi economicamente efficienti per definizione. La vendita non obbligatoria di ogni tipo di merce coinvolge venditori che valutano la merce inferiore al prezzo e acquirenti che valutano la merce superiore al prezzo. Ciascuna delle parti beneficia dello scambio. concorrenza Acquirenti e venditori creano un ambiente in cui i prezzi richiesti e le offerte si incontrano all’acquirente che valuta i beni più in relazione alla domanda.

L’efficienza economica significa che le risorse sono indirizzate al loro scopo più prezioso. Il mercato secondario ha storicamente ridotto i costi di transazione, aumentato le transazioni e promosso migliori informazioni di mercato.

Mercato secondario dei capitali

Il mercato secondario più famoso è la sede fisica, anche se molte transazioni secondarie vengono ora effettuate elettronicamente da postazioni remote. Le borse di New York, Londra e Hong Kong sono i centri di mercato dei capitali più importanti e influenti del mondo.

Il mercato secondario promuove la sicurezza e la protezione delle transazioni, perché tutte le dinamiche delle transazioni attirano gli investitori limitando i comportamenti dannosi sotto la loro supervisione. Quando il mercato dei capitali sarà allocato in modo più efficiente e sicuro, l’intera economia ne trarrà beneficio.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *