Perché gli algoritmi stanno lavorando duramente per sconvolgere il mondo della moda

[ad_1]

Aggiornamento di stile

Era la prima volta che indossavo un completo e tacchi alti per partecipare a una riunione di un’azienda tecnologica americana, mi sentivo come se avessi accidentalmente indossato abiti fantasiosi. Lana comoda e scarpe da ginnastica comode sono le divise predefinite nel nord della California. La prossima volta indosso i jeans.

Ma solo perché la gente di San Francisco non si traveste non significa che l’industria tecnologica non sia interessata alla moda. La t-shirt grigia Brunello Cucinelli di Mark Zuckerberg e il maglione in cashmere indossato dai venture capitalist sono unici se si tratta di una scelta di moda standard. San Francisco ha persino prodotto il proprio marchio di moda globale nelle scarpe da ginnastica di lana Allbirds.

Tuttavia, ciò che l’industria non ha fatto è cercare di sovvertire l’industria della moda stessa.L’e-commerce ha messo un razzo Sotto la moda veloce La tecnologia di vendita e finanziaria ha consentito pagamenti online veloci e i social media hanno fornito pubblicità mirata. Ma la maggior parte dell’attività di scelta e progettazione dell’abbigliamento è sfuggita al controllo dell’industria tecnologica.

Questo non è perché non vuoi provare.Il produttore di occhiali per realtà virtuale Magic Leap promette di cambiare completamente il modo in cui ci proviamo i vestiti prima crollo Sotto il peso del suo stesso clamore. Google e la società di e-commerce Zalando hanno collaborato alla progettazione basata sull’intelligenza artificiale attraverso Project Muze, ma i risultati non sono stati incoraggianti. Secondo il blog tecnico, il suo design proposto è “stesso” piccoli strumentiLe vendite di moda personalizzate e basate sull’intelligenza artificiale sono ancora in gran parte un sogno irrealizzabile.

L’azienda che applica il processo decisionale basato sui dati alla difficoltà del gusto umano soggettivo è Stitch Fix, un’azienda di abbigliamento per corrispondenza basata su algoritmi. Fondato nel quartiere dello shopping di San Francisco dieci anni fa, è stato creato quando le scatole per le consegne erano di gran moda. Verdure, succhi, calzini e rasoi sono tutti venduti tramite e-commerce in abbonamento.

Stitch Fix si distingue per la sua enfasi sui dati. Ha nominato Eric Colson, un ex scienziato di dati di Netflix, come chief algoritmi officer nel 2012, rendendolo la prima persona a detenere un tale titolo. L’azienda è dotata di parole d’ordine come effetti di rete e algoritmi proprietari. Promette di portare la scienza nell’arte della moda.

I timori che Amazon possa sopprimere questo modello di business significa che i prezzi delle azioni hanno un inizio instabile. Ma per Stitch Fix, Amazon ha lavorato duramente per vendere prodotti di moda. Pensa alla sua fotocamera con intelligenza artificiale Echo Look: avrebbe dovuto fornire consigli di stile, ma è stata criticata per aver ripetutamente commesso errori nei vestiti.Ancora più recente Strumento di ricerca StyleSnap, che consente agli utenti di caricare foto e consigliare vestiti simili, è stato accusato di aver omesso il tag Stampa scientifica e tecnologicaIl numero di scelte può far sembrare il sito una vendita disordinata.

Il fallimento di Amazon e il boom dello shopping online nell’era della pandemia molto bene Utilizzato per la riparazione della sutura. Riluttanti ad andare al negozio e desiderosi di indossare abiti comodi quando chiusi a chiave, sempre più utenti si rivolgono al sito. Nei tre mesi terminati a maggio, le vendite sono aumentate del 44% rispetto all’anno precedente. Si sta sperimentando per consentire agli utenti di acquistare direttamente le merci.

Man mano che si sviluppa, Stitch Fix sembra voler enfatizzare il fattore umano nel business, proprio come la magia degli algoritmi. Ad agosto, ha nominato un nuovo amministratore delegato di Elizabeth Spaulding, che Annunciare Lo stilista “ha svolto un ruolo molto attivo nella formazione dei nostri modelli di machine learning con il nostro team di data science”.Si prega di notare che nei documenti di quotazione 2017, la parola algoritmo è evidenziata 76 volteÈ stato menzionato solo una volta in una teleconferenza con gli investitori quest’estate. Il numero di stilisti umani ha tenuto il passo con la crescita degli utenti: è raddoppiato dal 2017.

Il problema con la raccolta di più punti dati è sapere come gestirli. Nel blocco più profondo, ho ordinato una scatola Stitch Fix e compilato un lungo quiz di stile online sul mio negozio e stile preferito. Pagare 20 dollari per lo styling, tenere i vestiti che mi piacciono e rispedire indietro il resto sembra essere un modo efficace per fare acquisti. Ma ciò che è stato inviato è stato un mucchio di strani vestiti deludenti, per lo più di marchi di cui non avevo mai sentito parlare. Voglio Kate Moss in ufficio. Ho avuto un po’ di regalità alla festa in giardino.

Il gusto è astratto e difficile da determinare, indipendentemente dalla quantità di dati di cui disponi. L’immagine della camicia a fiori nei miei occhi è diversa dalla camicia che immagini. Inoltre, non corrisponderà al primo risultato visualizzato da Amazon, Google o Stitch Fix.

Stitch Fix dice che più ordini, meglio gli stilisti e gli algoritmi sapranno di te. Chissà, forse sarebbe più adatta la seconda o la terza scatola. Di nuovo, potrebbero esserci cose che gli algoritmi non possono fare.

elaine.moore@ft.com

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *