Perché i fondi di emergenza sono più importanti che mai

[ad_1]

Le persone che hanno sostenuto grandi spese impreviste possono dirti due cose: quanto sono felici Fondo di emergenza O quanto sia difficile trovare i soldi di cui hanno improvvisamente bisogno. Come per la maggior parte delle questioni finanziarie, la pianificazione anticipata è un fattore chiave per superare con successo le tempeste che siamo destinati a incontrare nella vita.

Trovare un modo per pianificare in anticipo sembra essere un compito difficile per molte persone. Guardando indietro ad alcuni anni, un sondaggio Bankrate del 2019 ha rilevato che il 28% degli americani non disponeva di risparmi di emergenza. Un sondaggio Refresh Financial del 2018 ha mostrato che fino al 53% dei canadesi vive di stipendio, mentre il 49% non ha stanziato denaro per far fronte alle emergenze.

Punti chiave

  • Se perdi il lavoro o hai un incidente e hai bisogno di spendere molti soldi per pagare, il fondo di emergenza può farti vivere per diversi mesi.
  • Molti esperti bancari e finanziari raccomandano di depositare da tre a sei mesi di stipendio nel fondo di emergenza.
  • Dovresti usare i tuoi fondi per finanziare emergenze reali, come periodi di disoccupazione, problemi medici improvvisi, riparazioni domestiche causate da disastri naturali, fatture veterinarie impreviste e riparazioni impreviste di veicoli. Un viaggio alle Bahamas non conta.

Che cos’è un fondo di emergenza?

Il fondo di emergenza è essenzialmente utilizzato per pagare gli imprevisti della vita. Se ti capita di perdere il lavoro o di pagare spese impreviste senza debiti, questo denaro ti permetterà di vivere per diversi mesi.

Pensala come una polizza assicurativa. Invece di pagare i premi alla società, paghi denaro che puoi utilizzare in seguito. In caso di sfortunato evento, è possibile ottenere denaro in modo rapido e semplice.

Lezioni dalla pandemia

La pandemia di COVID-19 dura ormai da 18 mesi e, anche se non è il fondo di emergenza più generoso, sarà sicuramente ridotto o addirittura esaurito. Un sondaggio di Forbes condotto da YouGov nell’aprile 2021 ha rilevato che la pandemia ha attivato quasi il 40% di quelli con fondi di emergenza per ricevere fondi di emergenza, di cui il 73,3% ha utilizzato la metà o più dei fondi e il 29% ha utilizzato tutti i fondi.

Quando l’intero paese è entrato improvvisamente in un blocco virtuale, molte persone hanno perso il lavoro e il reddito. Ciò che non si è fermato sono state le loro spese di soggiorno. Il governo è intervenuto per fornire aiuto, ma ci vorrà del tempo e non tutti hanno diritto all’aiuto.

In che modo la pandemia ha cambiato le suddette statistiche pre-pandemia? Bankrate ha pubblicato un altro sondaggio sei mesi dopo la pandemia e ha scoperto che il 35% degli americani ha affermato che i propri risparmi di emergenza sono diminuiti rispetto a prima e solo il 13% ha riportato un aumento. Nel complesso, solo il 16% degli americani ha dichiarato di essere “molto soddisfatto” dei propri fondi di emergenza.

L’ultimo sondaggio Bankrate pubblicato il 21 luglio 2021 ha rilevato che il 51% degli americani aveva un fondo di emergenza pagato per meno di tre mesi e il 25% di loro non aveva nemmeno un fondo. Rispetto a prima della pandemia, solo il 17% aveva più soldi nascosti, mentre il 34% ne aveva di meno. Quanto ad essere “soddisfatti” dei propri risparmi di emergenza, il 48% era insoddisfatto.

Ha senso tenere traccia dei costi durante questa pandemia e tenerli in considerazione nel costo che potrebbe essere necessario in futuro. Questa potrebbe non essere l’ultima volta. In effetti, il Center for Global Development ritiene che la probabilità di una pandemia nei prossimi 10 anni sia dal 22% al 28% e che la probabilità di una pandemia nei prossimi 25 anni sia dal 47% al 57%. Possono accadere molte cose meno orribili, creando la necessità di fondi di emergenza, da un’auto rotta a un braccio rotto.

Quindi, quanto denaro dovrebbe contenere il fondo di emergenza?

Determina l’importo

Molti esperti bancari e finanziari suggeriscono di depositare almeno tre mesi di stipendio nel fondo di emergenza. In questo modo, se sei davvero disoccupato, avrai abbastanza soldi per qualche mese finché non troverai un lavoro alternativo. Tuttavia, l’importo può variare a seconda delle preferenze e del livello di reddito.

Inizia calcolando le tue spese di soggiorno. Calcola le tue spese mensili su mutui o affitti, utenze, generi alimentari e spese del veicolo. Dovresti avere almeno abbastanza soldi per coprire le spese di soggiorno per tre mesi e possibilmente di più, ad esempio fino a sei mesi.

Se appartieni a una famiglia a doppio reddito ed è improbabile che entrambi i percettori di reddito siano disoccupati contemporaneamente, puoi fare affidamento sull’aiuto di familiari finanziariamente stabili.se hai Fornirti polizze assicurative per emergenze impreviste, Potresti essere in grado di superare le difficoltà in modo minimo. Tuttavia, tutti dovrebbero mettere da parte almeno qualcosa per spese impreviste.

Attieniti al tuo obiettivo

Fare un piano e attenersi ad esso è il modo più sicuro per raggiungere la maggior parte degli obiettivi. Apri un conto a cui non è possibile accedere con una carta di debito, come un conto eSavings solo online. Trasferisci automaticamente denaro dal tuo conto bancario principale a questo conto designato in modo che corrisponda al tuo giorno di paga, così non vedrai nemmeno il denaro nel tuo conto principale.

Una volta che hai risparmiato abbastanza soldi in quest’area liquido Conto, puoi trasferire del denaro a breve termine Legame o Conto di risparmio ad alto rendimento, Puoi comunque accedervi abbastanza facilmente quando ne hai bisogno.

Sapere quando usarlo

A volte potresti essere tentato di usare i soldi per andare in vacanza, pagare grandi debiti, pagare l’anticipo per una nuova casa, finanziare un matrimonio di lusso o qualsiasi altra spesa importante che si presenta. Questo è il motivo per cui dovresti sempre creare un elenco di commissioni accettabili per il tuo fondo. Assicurati che si tratti di vere emergenze, come le tue spese di soggiorno durante la disoccupazione, improvvisi problemi medici, riparazioni alla tua casa a causa di disastri naturali o incendi (o gravi guasti al forno), fatture veterinarie impreviste, riparazioni impreviste del veicolo o fatture fiscali impreviste.

Il punto centrale di un fondo di emergenza è impedirti di aumentare il debito quando ne hai bisogno o di litigare all’ultimo minuto. Vuoi essere in grado di concentrarti sulla crisi invece di raccogliere fondi per far fronte alla crisi.

Risparmiare e ripagare il debito

C’è molto dibattito su quale metodo dovrebbe essere prioritario: Ripaga i debiti o crea risparmi di emergenzaPro e contro. Ripagare i debiti ad alto interesse dovrebbe essere sempre la tua priorità assoluta, perché pagare gli interessi è un fardello pesante, ma ciò non significa che non dovresti mettere da parte dei soldi ogni mese.

Raggiungere l’equilibrio è il modo migliore. Questo aiuta a sviluppare buone abitudini di gestione finanziaria e ti impedisce di dover prendere in prestito denaro in caso di emergenza. Se stai pagando dei debiti, considera l’importo che puoi ragionevolmente permetterti di contribuire al fondo di emergenza quando lo fai. Anche se costa solo $ 25, questo è l’inizio di buone abitudini di gestione finanziaria. Man mano che l’onere del debito diminuisce, il tuo fondo continuerà a crescere, anche se solo lentamente.

Linea di fondo

Anche se lottare per sbarcare il lunario può essere impegnativo, sarai felice di farlo quando piove e avrà un impatto minimo sulla tua situazione finanziaria. Concentrati sul cambiare la tua mentalitàL’unica persona che può davvero tirarti fuori dai guai sei tu stesso. Non fare affidamento su familiari, amici, reti di sicurezza del governo, polizze assicurative o solo pura fortuna. Le cose brutte possono capitare a chiunque e sforzarsi di raggiungere la salute finanziaria dovrebbe essere importante quanto prendersi cura della salute fisica.

Che cos’è un fondo di emergenza?

Un fondo di emergenza è un conto di risparmio in cui i fondi vengono utilizzati solo in situazioni di emergenza, come la disoccupazione, l’affrontare una condizione medica improvvisa o dover eseguire riparazioni impreviste dell’auto.

Quanto dovresti tenere nel fondo di emergenza?

Gli esperti finanziari raccomandano di tenere da tre a sei mesi di spese di soggiorno nel tuo account.

Devo saldare il debito prima di depositarlo nel fondo di emergenza?

Ci sono pro e contro in questo. Se vuoi ripagare i debiti ad alto interesse, di solito dovrebbe venire prima, perché questo è un tipo di difficoltà finanziarie. In altre parole, è una buona pratica sviluppare buone abitudini finanziarie e pagare un po’ per il fondo di emergenza riducendo il debito ad alto interesse.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *