Perché la gestione della liquidità è la chiave del successo aziendale

[ad_1]

La liquidità è la linfa vitale di un’impresa e un’impresa ha bisogno di generare abbastanza denaro dalle sue attività per essere in grado di coprire le spese e avere abbastanza fondi rimanenti per restituire gli investitori e sviluppare il business. Sebbene l’azienda possa fabbricare i suoi guadagni, il suo flusso di cassa fornisce un’idea della sua vera salute.

Punti chiave

  • La gestione della liquidità comprende il modo in cui un’azienda gestisce le proprie operazioni o attività commerciali, gli investimenti finanziari e le attività di finanziamento.
  • Un’azienda deve generare un flusso di cassa sufficiente dalla propria attività per sopravvivere, il che significa che può pagare le spese, premiare gli investitori ed espandere la propria attività.
  • Oltre a generare liquidità dalle proprie attività, le aziende devono anche gestire la propria posizione di cassa al fine di detenere la giusta quantità di liquidità per soddisfare le proprie esigenze attuali ea lungo termine.

Il denaro è re

Generando abbastanza liquidità, le aziende possono soddisfare le loro esigenze lavorative quotidiane ed evitare i debiti. In questo modo le aziende possono controllare meglio le proprie attività. Nelle situazioni in cui la società deve assumere debiti per pagare le spese, è probabile che il debitore abbia voce in capitolo sul modo in cui opera la società. Se si oppongono all’opinione della direzione, ciò potrebbe ostacolare il modo in cui la direzione attua la sua visione aziendale.

Se non riescono a generare abbastanza liquidità per soddisfare le loro esigenze, sarà difficile per le aziende svolgere attività quotidiane, come pagare i fornitori, acquistare materie prime e pagare gli stipendi dei dipendenti, per non parlare degli investimenti. Dovrebbe avere abbastanza denaro per pagare i dividendi e soddisfare gli investitori.Alcune aziende usano anche i loro soldi per impegnarsi in Riacquisto di azioni Per premiare gli investitori.

Migliora la gestione della liquidità

Anche se un’azienda realizza un profitto guadagnando più delle spese, deve gestire i propri flusso di cassa Solo il diritto può avere successo. Il flusso di cassa della società è correlato alle sue attività operative o commerciali, attività di investimento (come l’acquisto o la vendita di beni strumentali) e attività di finanziamento (come l’aumento del debito o il finanziamento di azioni o il rimborso di tali fondi). La liquidità generata dalla società dalle sue operazioni è legata alle sue attività principali e offre la migliore opportunità per la gestione del flusso di cassa.

Le aree che offrono la possibilità di una migliore gestione della liquidità includono crediti, Contabilità fornitori e inventario. Se un’azienda concede credito indiscriminatamente senza determinare l’affidabilità creditizia dei propri clienti e non dà seguito ai pagamenti ritardati, si tradurrà in flussi di cassa più lenti e minori e fatture non pagate. Ecco perché è importante sviluppare una politica del credito e dare seguito ai pagamenti ritardati.D’altra parte, quando si tratta di è possibile pagare per questi account, Questo è un modo migliore Gestione della cassa Ritardare invece di pagare il fornitore in anticipo. Allo stesso modo, è importante non accumulare troppo denaro nell’inventario e disporre di scorte sufficienti per soddisfare le esigenze dirette dell’azienda.

Il profitto non racconta tutta la storia, perché le aziende possono trovare modi per migliorare i loro guadagni. Ma con il flusso di cassa, il vero benessere dell’azienda è sul tavolo.

Trova il giusto equilibrio

C’è un equilibrio tra liquidità in eccesso, misure precauzionali e offerta insufficiente. Se un’azienda ha troppo denaro, perderà l’opportunità di investire denaro e generare reddito aggiuntivo. D’altra parte, se non ha abbastanza liquidità, dovrà prendere in prestito denaro e pagare gli interessi o vendere i suoi investimenti liquidi per generare la liquidità di cui ha bisogno. Se un’impresa desidera ottenere un rendimento più elevato sul proprio investimento rispetto agli interessi sui propri prestiti, può decidere di investire la propria liquidità in eccesso e prendere in prestito eventuali fondi aggiuntivi necessari per le proprie attività.Quando si analizza il bilancio di un’azienda, alcuni rapporti, come il Rapporto di prova dell’acido Il rapporto tra le sue attività correnti più liquide (inclusi contanti, crediti e titoli negoziabili) e le sue passività correnti fornisce un concetto sulla sua gestione della liquidità. Sebbene un rapporto maggiore di 1 indichi che l’attività corrente è in buone condizioni, un rapporto molto elevato può indicare che la società detiene troppe liquidità o altre attività correnti.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *