Perché la maggior parte dei miei mutui genera interessi?

[ad_1]

Ogni mutuo Il pagamento che paghi rappresenta una combinazione di interessi e rimborso del capitale. Durante la durata del mutuo, il rapporto tra interessi e capitale cambierà. Ecco come funziona.

Punti chiave

  • I pagamenti ipotecari tipici includono il rimborso degli interessi e del capitale.
  • Più paghi il capitale, meno interessi devi sul capitale.
  • Per un mutuo tradizionale a tasso fisso, la tua rata mensile rimarrà la stessa per tutta la durata del prestito, ma la parte interessi diminuirà e la parte capitale aumenterà.

Come funzionano gli interessi ipotecari?

Nella tradizione, Mutuo a tasso fisso, La tua rata mensile rimarrà la stessa per tutta la durata del prestito, ad esempio potrebbe essere di 10, 20 o 30 anni.

Inizialmente, il mutuo viene utilizzato principalmente per pagare gli interessi, che include una piccola somma di capitale. Con il passare degli anni, la parte principale aumenterà costantemente e la parte degli interessi diminuirà. Questo perché gli interessi passivi si basano sul saldo residuo del mutuo ipotecario in un dato momento e, all’aumentare del rimborso del capitale, il saldo diminuirà. Più piccolo è il capitale del mutuo, meno interessi paghi.

Questo processo è chiamato ammortamento.Quando richiedi un mutuo, il tuo prestatore può fornirti Piano di ammortamento, Mostra il dettaglio degli interessi e del capitale della rata mensile, dal primo all’ultimo.

Esempi di variazioni degli interessi ipotecari nel tempo

Per illustrare come funziona l’ammortamento, si consideri un mutuo tradizionale a tasso fisso con un tasso di interesse annuo del 2% e una scadenza a 30 anni di $ 100.000.

La rata mensile del mutuo sarà fissata a $ 369,62.

Il primo pagamento includerà le spese per interessi di US $ 166,67 e il rimborso del capitale di US $ 202,95. Il saldo del mutuo residuo dopo questo pagamento è di US$ 99.797,05.

Il prossimo pagamento sarà pari ai primi $ 369,62, ma il rapporto tra interessi e capitale è diverso. La spesa per interessi per il secondo pagamento è di US $ 166,33 e US $ 203,29 verranno utilizzati per pagare il capitale.

Al momento dell’ultimo pagamento, cioè 30 anni dopo, il capitale era di $ 369 e l’interesse era di 62 centesimi.

Questo esempio è per i prestiti di base a tasso fisso.Se hai una variabile-o Mutuo a tasso variabile, È anche possibile utilizzare la parte più grande del tuo pagamento mensile per gli interessi all’inizio e utilizzare la parte più piccola per gli interessi nel tempo. Tuttavia, anche l’importo del rimborso mensile verrà adeguato regolarmente in base ai tassi di interesse e alle condizioni del prestito correnti.

Esiste anche un tipo meno comune di mutuo chiamato Mutuo a soli interessi, In questo caso, l’intero pagamento sarà incluso negli interessi per un periodo di tempo, anziché nel capitale.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *