Perdono del debito: eludere i prestiti degli studenti

[ad_1]

In che modo le persone si liberano del debito del prestito studentesco, in particolare, quando possono scegliere di perdonare i prestiti? Non abbiamo bisogno di un’altra statistica per dirci quanto sia profondo il debito del prestito studentesco dei laureati americani. Il debito totale e il debito medio non hanno molto senso, dicendo solo che se i soldi che devi ti tengono sveglio la notte, allora stai bene. Ciò che conta davvero è trovare una soluzione.

Punti chiave

  • Il perdono è il miglior alleggerimento del debito del prestito studentesco, ma è difficile da ottenere.
  • I piani di rimborso basati sul reddito e la riduzione dei prestiti per il servizio pubblico possono eliminare il debito residuo delle persone dopo molti anni di pagamento.
  • È possibile rinunciare solo ai prestiti studenteschi federali.
  • Il perdono può lasciare una grande imposta per il destinatario.
  • Il perdono e la tolleranza suonano simili, ma completamente diversi.

Come posso usare il debito per risparmiare e investire?Nashville

Condono del prestito studentesco: quali prestiti sono idonei?

soltanto Prestito diretto Qualsiasi cosa fatta dal governo federale è ammissibile al perdono. prestito StaffordSono ammissibili anche quelli sostituiti da prestiti diretti nel 2010.Se hai altri prestiti federali, puoi combinarli in uno solo Prestito di consolidamento diretto Questo ti qualificherà. I prestiti non federali (prestiti elaborati da istituti di credito privati ​​e società di prestito) non sono ammissibili al condono.

Inoltre, i mutuatari che hanno ricevuto prestiti studenteschi federali di recente sono entrati in college a scopo di lucro e hanno cercato agevolazioni sui prestiti a causa di frodi scolastiche o violazione di determinate leggi. affrontare E frustrazione. Il 29 maggio 2020, l’ex presidente Trump ha posto il veto a una risoluzione bipartisan che ha ribaltato i nuovi regolamenti che hanno reso più difficile ottenere la riduzione dei prestiti. Le nuove e più onerose norme entreranno in vigore il 1° luglio 2020.

Perdono del piano di rimborso basato sul reddito

Per i prestiti studenteschi federali, il periodo di rimborso standard è di 10 anni. Se il periodo di rimborso di 10 anni non ti consente di permetterti rimborsi mensili, puoi inserire un piano di rimborso basato sul reddito (IDR). Non ci sono costi da applicare e puoi completare tu stesso i documenti.

I piani orientati al reddito estendono il periodo di pagamento di 20 o 25 anni e limitano il pagamento dal 10% al 15% della retribuzione da portare a casa. Dopo tale periodo, supponendo che tu abbia pagato tutti i pagamenti ammissibili, l’eventuale saldo del prestito verrà annullato. Il pagamento dipende dal reddito e dalle dimensioni della famiglia e sarà compreso tra il 10% e il 20% del reddito discrezionale.

L’IDR può essere una buona scelta per le persone in aree a basso reddito ma con un alto debito di prestito studentesco. Devi essere accettato nel programma e ricertificare il tuo reddito ogni anno.

Programma di sgravio del prestito per insegnanti

Rinuncia ai prestiti agli studenti per gli insegnanti Né generoso né facile da qualificare. Gli insegnanti che hanno insegnato in scuole a basso reddito idonee o organizzazioni di servizi educativi per cinque anni scolastici completi consecutivi possono ricevere fino a $ 17.500 in prestiti federali diretti e per studenti Stafford (ma non PLUS o prestiti Perkins). I prestiti emessi prima del 1 ottobre 1998 non sono ammissibili.

Devi essere classificato come insegnante altamente qualificato, il che significa che hai almeno una laurea e una certificazione nazionale completa. Solo gli insegnanti di scienze e matematica delle scuole medie e gli insegnanti di educazione speciale delle scuole elementari o medie hanno diritto al perdono di $ 17.500. Il perdono massimo per gli altri insegnanti è di $ 5.000.

È possibile ottenere l’esenzione dal prestito per insegnanti e servizio pubblico (vedi sotto), ma non è possibile utilizzare la stessa durata di servizio per qualificarsi per entrambi i programmi. Pertanto, sono necessari 15 anni di servizi di insegnamento per poter partecipare a questi due programmi e per soddisfare contemporaneamente tutti i requisiti specifici per ricevere ogni tipo di perdono.

Riduzione del prestito di servizio pubblico (PSLF)

Se lavori a tempo pieno in un governo federale, statale, locale o tribale degli Stati Uniti o in un’organizzazione senza scopo di lucro, potresti richiedere un’esenzione dal prestito studentesco. Devi effettuare 120 pagamenti (non necessariamente consecutivi) per qualificarti.

Questa opzione non è adatta ai neolaureati, in quanto occorrono almeno 10 anni per ottenerla. Devi ottenere un prestito federale diretto o consolidare il tuo prestito federale in un prestito diretto.

Questo programma è stato afflitto da problemi. Il governo ha formulato il piano PSLF nel 2007 e quando il primo gruppo di mutuatari ha potuto beneficiare dell’esenzione nel 2017, si è verificata una grande controversia. Un anno dopo l’idoneità del primo round di mutuatari, quasi tutte le domande sono state respinte. Molti mutuatari sono stati privati ​​del perdono a causa di problemi tecnici. Alcune persone hanno scoperto che i loro prestatori di servizi di prestito li hanno fuorviati sui loro problemi di ammissibilità. A giugno 2021, solo 5.500 mutuatari hanno rimborsato i loro saldi di prestito nell’ambito del piano.

Se la tua richiesta di condono del prestito di servizio pubblico viene respinta, l’espansione temporanea del condono del prestito di servizio pubblico può aiutarti. TEPSLF fornisce ai mutuatari idonei il perdono negato ai sensi del PSLF, ma solo fino all’esaurimento dei fondi per il programma.

Il condono del prestito studentesco non significa tolleranza

Il perdono elimina il tuo debito; Tollerare Rimanda il pagamento. Se hai problemi a pagare i prestiti studenteschi, puoi chiedere grazia al prestatore. Se non soddisfi i requisiti di idoneità, come la disoccupazione o le maggiori spese mediche, il tuo prestatore potrebbe non concederti un periodo di grazia.

Gli interessi sul prestito continueranno ad accumularsi e, se lo desideri, puoi pagare gli interessi durante il periodo di grazia. Se non paghi, gli interessi maturati verranno aggiunti al tuo saldo principale una volta terminato il periodo di prova. Pertanto, il tuo nuovo pagamento mensile sarà leggermente più alto e, a lungo termine, pagherai più interessi.

L’unica relazione tra tolleranza e perdono è che quando sei in uno stato di tolleranza, dal momento che non hai pagato, non stai facendo progressi sui requisiti di pagamento del programma di perdono a cui potresti partecipare.

CARES Act Tolleranza sui prestiti studenteschi federali automatici

Se hai un prestito studentesco di proprietà del Dipartimento della Pubblica Istruzione degli Stati Uniti, il governo ha Legge sugli aiuti, gli aiuti e la sicurezza economica per il coronavirus (CARES). Durante la precedente amministrazione, il periodo di prova era originariamente previsto per scadere il 31 gennaio 2021 e poi esteso al 30 settembre 2021 durante l’amministrazione Biden.

Il governo ha prorogato nuovamente la moratoria il 6 agosto, consentendo la sospensione dei prestiti fino al 31 gennaio 2022.

Dal 13 marzo 2020 al 31 gennaio 2022 non matureranno interessi e non dovrai versare alcuna somma. Se smetti di pagare durante questo periodo, non ti verrà addebitata alcuna penale. Se vedi un tasso di interesse dello 0% quando accedi al tuo account di prestito studentesco, sai di avere questo vantaggio. Il 30 marzo 2021, il Dipartimento della Pubblica Istruzione ha esteso questo vantaggio ai prestiti privati ​​inadempienti nell’ambito del programma Federal Family Education Loan (FFEL).

In circostanze normali, durante il periodo di tolleranza non è possibile compiere progressi nell’agevolazione del prestito. Ma secondo la legge CARES, puoi farlo. Per i pagamenti che effettui normalmente durante questo periodo, riceverai uno sgravio del rimborso basato sul reddito o uno sgravio del prestito di servizio pubblico.

Ci possono essere obblighi fiscali relativi a qualsiasi sgravio del prestito.

Potenziali insidie ​​del perdono

All’IRS piace tassare le cose e il condono del debito non fa eccezione. L’agevolazione del prestito di servizio pubblico non è imponibile. Tuttavia, qualsiasi saldo eliminato attraverso un piano di rimborso basato sul reddito può essere conteggiato come reddito e tassato. È importante prepararsi per questa fattura fiscale finale. Considera di depositare denaro in un conto di risparmio dedicato.

Notare che, Piano di salvataggio americano (ARP) Approvato dal Congresso nel marzo 2021 e firmato dal presidente Biden, include una disposizione secondo cui le esenzioni sui prestiti studenteschi emesse tra il 1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2025 non saranno concesse ai beneficiari dell’imposta.

Linea di fondo

L’onere dei prestiti agli studenti può essere molto pesante e, indipendentemente dal percorso scelto, non è facile ottenere un rimborso per i prestiti agli studenti. Ci vorranno diversi anni e alla fine potrebbe non essere ricompensato. Ti mette alla mercé di potenti fornitori di servizi di prestito studentesco. Ti espone ai mutevoli venti politici che cercano di cambiare il piano del perdono.

Tutti i programmi di agevolazione del prestito studentesco hanno determinate condizioni, requisiti e restrizioni. Devi seguire la regola T per qualificarti. Se sei già in difficoltà, il perdono può essere la via d’uscita più attraente, soprattutto se hai fatto scelte di vita e di carriera e hai una ragionevole aspettativa di eliminare il debito studentesco residuo dopo anni di pagamento.Il perdono non è l’unico modo per risolvere il problema Debito del prestito studentesco fuori controllo, Però. In una situazione grave, Estinguere i prestiti agli studenti in caso di fallimento Potrebbe essere un’opzione.

Il perdono del prestito studentesco può essere una possibilità gradita, fornendo un po’ di sollievo ai mutuatari studenti alla fine del periodo di rimborso, ma il suo futuro è incerto. Gli studenti dovrebbero diffidare dei debiti che vanno oltre le loro capacità, perché presumono che gran parte di essi sarà perdonata.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *