Philip Morris lancia l’anti-offerta contro l’esperto di inalatori Vectura

[ad_1]

Philip Morris International ha lanciato un’offerta per Vectura, specialista in inalatori quotata a Londra, mentre l’azienda del tabacco sta cercando di espandersi nel settore sanitario.

Il prezzo di PMI di 150p per azione è del 10% superiore al prezzo Vectura ha accettato Con il gruppo di private equity Carlyle. Il titolo è aumentato di quasi il 9% quest’anno, chiudendo a 135,6 pence giovedì e salendo di oltre il 12% a 152,9 pence venerdì mattina.

La società ha dichiarato in una dichiarazione che gli amministratori di Vectura hanno ritirato il sostegno all’offerta di acquisto di Carlyle e aggiorneranno l’assemblea degli azionisti tenutasi lunedì.

PMI sta cercando di espandersi dal tabacco e dalla nicotina ai prodotti sanitari e per la salute. Nel febbraio di quest’anno, ha annunciato un piano per generare almeno 1 miliardo di dollari di reddito netto annuo dai suoi cosiddetti prodotti “oltre la nicotina” entro il 2025 e ha identificato la somministrazione di farmaci respiratori come un obiettivo centrale.

Vectura è una delle poche aziende che produce apparecchiature che forniscono una varietà di terapie inalatorie complesse.

Con l’aggiunta di private equity e altri gruppi, la concorrenza per i prodotti sanitari si è recentemente intensificata. Cerca maiuscole A causa della pandemia di coronavirus e dell’incertezza della Brexit, le valutazioni sono state ridotte.

Il gruppo acquirente è interessato ai settori farmaceutico e sanitario perché è considerato più resistente alle crisi economiche ed è più probabile che tragga beneficio dai cambiamenti demografici come l’invecchiamento della popolazione.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *