Podcast si è rivolto agli investitori tecnologici per raccogliere $ 140 milioni di finanziamenti

[ad_1]

Un ventiquattrenne che ha lasciato il Southwest London con una laurea in legge, ha iniziato un popolare podcast sugli investimenti tecnologici da adolescente e ha raccolto $ 140 milioni in nuovi fondi per supportare le start-up.

Harry Stebbings ha ricevuto investimenti dal MIT e dai RIT Capital Partners sostenuti dai Rothschild, nonché dai fondatori e dai primi sostenitori di Spotify, Calm e Atlassian per il suo fondo 20VC.

Diversi investitori di Stebbings sono apparsi sul suo podcast, 20 minuti di capitale di rischioDa quando ha iniziato all’età di 18 anni nel 2015, sono stati rilasciati centinaia di episodi. Nel secondo anno, si è laureato, si è concentrato sul podcasting a tempo pieno e poi ha iniziato a investire nel 2017 all’età di 20 anni.

“Quando guardi ai prossimi 10 anni, vedremo questa divergenza, i media e il capitale di rischio si scontrano tra loro”, ha detto Stebbins, mentre i venture capitalist entrano nelle startup più in voga e diventano sempre più competitivi.

Ha sottolineato che l’investitore della Silicon Valley Andreessen Horowitz è un altro esempio di come i venture capitalist possono costruire le proprie piattaforme di contenuti, consentendo loro di aggirare i media tradizionali e costruire un’immagine in grado di attrarre imprenditori.

Dopo aver raccolto un fondo iniziale di 8,3 milioni di dollari nell’aprile 2020, Stebbings ha investito in startup tra cui il social network audio Clubhouse e il servizio di eventi virtuali Hopin, entrambi valutati in miliardi di dollari.Fondatore di Heping Johnny Bufahart Anche un investitore in 20VC.

Una serie di influencer dei social media stanno cercando di utilizzare i loro profili online per diventare investitori, tra cui i presentatori di YouTube Jack Paul e Jimmy “MrBeast” Donaldson e la star di TikTok Josh Richards.

Ma poche persone possono raccogliere così tanti soldi così velocemente come Stebbins, che è cresciuto a Fulham, a sud-ovest di Londra.

Suo padre era un agente di cambio e sua madre aveva la sclerosi multipla; il podcast originariamente doveva aiutarla a pagare le spese mediche e stabilire connessioni nel settore tecnologico.

“Il podcasting è la mia firma”, ha detto Stebbins. “Creare contenuti è più facile che mai, ma creare un marchio è più difficile che mai… Dopotutto, la distribuzione è tutto”.

20VC è l’ultimo esempio dell’afflusso di capitali nell’industria tecnologica europea. Proprio la scorsa settimana, Balderton ha lanciato un fondo di crescita da $ 680 milioni e Draper Esprit ha annunciato l’intenzione di raccogliere ulteriori £ 111 milioni dagli investitori.

Secondo l’agenzia di monitoraggio degli investimenti Dealroom.co, i fondi di venture capital delle aziende tecnologiche europee hanno raggiunto lo scorso anno 38,9 miliardi di euro, ma hanno superato l’investimento nel 2021 e finora hanno investito 48,1 miliardi di euro.

Stebbings ha ammesso di essere “un po’” preoccupato che il mercato della tecnologia privata sia “davvero caldo”, ma ha sottolineato che le valutazioni da trilioni di dollari di Apple, Microsoft, Amazon e Alphabet hanno dimostrato che il ritorno sul gioco d’azzardo potrebbe essere maggiore di prima.

Tra i sostenitori di Stebbings, Shakil Khan ha investito in start-up fondate da giovani imprenditori britannici James Pride con Nick Daloisio.

“Da quando ha registrato la prima puntata di Twenty Minutes Venture Capital nella cucina di sua madre sei anni fa, ho sempre creduto in lui”, insieme all’amministratore delegato di Spotify, è il co-fondatore della società di investimenti da 1 miliardo di euro Prima Materia Khan dice Daniel Eck

20VC gestirà due fondi, di cui 33 milioni di dollari USA saranno utilizzati per investimenti anticipati e 107 milioni di dollari USA saranno utilizzati per transazioni con società tecnologiche più mature.

Ma Stebbing insiste sul fatto che esiste un “confine completo” tra il podcasting e il suo investimento.

“In termini di qualità dei contenuti, non possiamo mai confondere le acque. Solo perché ho investito nella tua azienda, ha detto, non significa che ti presentiamo nel podcast.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *