Portfolio manager: percorso di carriera e qualifiche

[ad_1]

I gestori di portafoglio lavorano per società di gestione patrimoniale, fondi pensione, fondazioni, compagnie assicurative, banche, hedge fund e altre organizzazioni nel settore dei titoli. Sovrintendono alla gestione quotidiana dei portafogli di investimento per conto di clienti privati ​​o istituzionali. I gestori di portafoglio sono generalmente responsabili di tutti gli aspetti del portafoglio: dalla creazione e gestione di una strategia di investimento complessiva che soddisfi le esigenze del cliente all’attuazione della strategia selezionando il portafoglio appropriato di titoli e prodotti di investimento e la gestione continua del portafoglio.

I gestori di portafoglio di solito supervisionano un team di analisti finanziari senior che generano rapporti di analisi e raccomandazioni per fornire informazioni per le decisioni di investimento e la formulazione della strategia.I gestori di portafoglio comunicano anche con analisti di banche di investimento e altre istituzioni Venditore La società determina i prodotti che possono essere adatti per un particolare portafoglio di investimenti. Alcuni gestori di portafoglio, di solito compresi quelli che lavorano in società di gestione patrimoniale, potrebbero anche aver bisogno di incontrare e comunicare con singoli clienti per discutere strategie di investimento, spiegare decisioni di investimento e fornire le informazioni più recenti sulla performance del portafoglio.

Punti chiave

  • I gestori di portafoglio lavorano con team di analisti e ricercatori per formulare strategie e decisioni di investimento per il portafoglio di investitori istituzionali o individuali.
  • I gestori di portafoglio di solito iniziano la loro carriera come analisti finanziari.
  • Sebbene non sia richiesto, la maggior parte dei gestori di portafoglio ha un master in finanza, amministrazione aziendale, economia o altri campi digitali.
  • Per impegnarsi in attività di gestione del portafoglio è necessaria una licenza della FINRA, Registrato presso la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti, E di solito è una certificazione professionale come un analista finanziario.

Percorso di carriera del gestore di portafoglio

È normale che un gestore di portafoglio inizi la sua carriera Analista finanziario Impegnarsi in azioni, obbligazioni o altre attività in titoli per società del settore mobiliare. Le posizioni di analista junior sono generalmente aperte ai laureati di primo livello. Dopo diversi anni di esperienza, molti analisti junior tornano a scuola per ottenere un Master of Business Administration (MBA) o altri master correlati, per poi assumere posizioni di analista senior. Un master appropriato può qualificare immediatamente i nuovi candidati per le posizioni di analista senior.

Gli analisti finanziari senior impegnati in attività di investimento di solito generano report e raccomandazioni per titoli specifici sotto la guida dei gestori di portafoglio. Gli analisti senior di solito si concentrano su tipi specifici di titoli e trascorrono la maggior parte del loro tempo in nuove ricerche e analisi, aggiornando le ricerche basate sui nuovi sviluppi, comunicando con i contatti del settore e fornendo raccomandazioni al management e ai clienti. Gli analisti senior supervisionano e dirigono anche il lavoro di uno o più analisti junior.

Con buone prestazioni lavorative e conoscenze professionali, gli analisti finanziari senior possono diventare gestori di portafoglio. Se il portafoglio si comporta bene, il gestore può passare a un portafoglio più grande che gestisce più fondi. Le posizioni di senior portfolio management sono solitamente la fine di un percorso di carriera, anche se alcune persone entreranno in posizioni di leadership aziendale o inizieranno la propria attività per avviare una nuova società.

Qualifica di formazione per manager di portafoglio

Una laurea in un campo correlato è la qualifica di base per un gestore di portafoglio. Tuttavia, molti datori di lavoro richiedono un master e la maggior parte dei gestori di portafoglio possiede un master, anche se non è assolutamente necessario.

Una varietà di materie universitarie è generalmente considerata una buona preparazione per le posizioni di livello iniziale nelle principali, comprese materie commerciali quantitative come contabilità, finanza ed economia. Altre discipline correlate includono statistica, matematica, ingegneria e fisica, che pongono grande enfasi sullo sviluppo di abilità quantitative e analitiche.

A livello di master, un MBA in finanza o altri campi correlati (come amministrazione aziendale o economia) è lo standard per i gestori di portafoglio. Anche un master in finanza è una buona scelta.

98.440 USD

Secondo salary.com, lo stipendio medio annuo dei gestori di portafoglio nel 2021.

Altre qualifiche di portfolio manager

La maggior parte dei datori di lavoro richiede ai gestori di portafoglio di possedere un certificato di analista finanziario.La certificazione più importante in questo campo e la certificazione più richiesta dai datori di lavoro è Analista finanziario certificato (CFA) Il titolo assegnato dall’Istituto CFA. Questo titolo è aperto a qualsiasi analista finanziario con una laurea e quattro anni di esperienza lavorativa accettabile. Premia i candidati qualificati che hanno superato una serie di tre esami. Molti datori di lavoro utilizzano anche la designazione di Certified Financial Planner (CFP) concessa dal Comitato CFP come qualifica facoltativa.

A seconda del tipo di risorse che utilizzano, i gestori di portafoglio devono anche essere in possesso di licenze appropriate Autorità di regolamentazione del settore finanziario (FINRA), L’agenzia di vigilanza delle società di intermediazione mobiliare e degli intermediari operanti negli Stati Uniti; Sostenere un esame di qualificazione di solito richiede la sponsorizzazione del datore di lavoro.Se il lavoro prevede una gestione patrimoniale superiore a 25 milioni di dollari, i manager saranno tenuti a Securities and Exchange Commission (SEC).

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *