Prestiti pro solvendo e pro soluto: qual è la differenza?

[ad_1]

Prestiti regresso e pro soluto: una panoramica

Se il saldo del debito supera il valore della garanzia, un prestito recourse consente al creditore di recuperare le attività aggiuntive del debitore inadempiente. I prestiti pro soluto consentono al prestatore di sequestrare solo la garanzia specificata nel contratto di prestito, anche se il suo valore non copre l’intero debito.

Qualsiasi tipo di prestito può essere utilizzato come garanzia. In altre parole, il contratto di prestito stabilirà che il creditore può confiscare e vendere parte della proprietà del mutuatario per recuperare i fondi in caso di inadempimento.

Tuttavia, se è necessario risarcire la perdita del prestito, il ricorso per debito conferisce al prestatore il diritto di regresso e può ricorrere al mutuatario per beni aggiuntivi che superano il valore della garanzia.

Punti chiave

  • Sia i prestiti recourse che quelli non recourse consentono al prestatore di pignorare i beni ipotecari dopo che il mutuatario non riesce a rimborsare il prestito.
  • Dopo che la garanzia è stata recuperata, se il prestatore che ricorre per il prestito non riesce a recuperare tutti i fondi, può perseguire altri beni del mutuatario.
  • Con un prestito pro soluto, il prestatore può raccogliere garanzie, ma non può recuperare gli altri beni del mutuatario.

Prestito regresso

Il tasso di interesse dei prestiti recourse è inferiore a quello dei prestiti pro solvendo.

Se il mutuatario non adempie ai propri obblighi e non rispetta il programma di pagamento, il mutuante prima confisca e vende la garanzia specificata nel prestito.

Se questo non è sufficiente per rimborsare l’importo del prestito, il prestatore può recuperare gli altri beni del mutuatario o citare in giudizio il mutuatario per altri beni Ritenuta del salario.

Dal punto di vista del prestatore, i prestiti recourse riducono i potenziali rischi rischio Meno rilevante degno di fiducia Mutuatario.

Poiché i finanziatori possono ridurre i rischi associati a questi prestiti, possono addebitare tassi di interesse inferiori. Questo li rende più attraenti per i mutuatari. Per i mutuatari con una storia creditizia scadente, questo potrebbe essere l’unico tipo di prestito.

Poiché i finanziatori possono ridurre il rischio ricorrendo a prestiti, possono addebitare tassi di interesse inferiori.

Questi prestiti sono più comuni quando le banche e altri istituti finanziari iniziano a restringere i prestiti. In tempi di difficoltà economiche, Mercato del credito Diventando più conservatori, i creditori hanno alzato l’asticella.

Esempi di ricorso al prestito

La maggior parte dei prestiti auto sono prestiti di regresso. Se il mutuatario fallisce, il mutuante può riprendere l’auto e venderla al suo pieno valore di mercato.Tale importo può essere inferiore all’importo dovuto per il prestito perché il veicolo Svalutazione Significativo nei loro primi anni. Se il prestito ha un saldo, il prestatore può recuperare gli altri beni del mutuatario per recuperare il debito residuo.

La maggior parte dei mutui sono prestiti pro solvendo, ma 12 stati vietano i mutui casa pro solvendo. Questi stati sono Alaska, Arizona, California, Connecticut, Idaho, Minnesota, North Carolina, North Dakota, Oregon, Texas, Utah e Washington.

Vale la pena notare che in caso di default, i finanziatori non perseguono sempre attività diverse dalle garanzie, in particolare le persone fisiche. Il sequestro di beni è un processo lungo e costoso e i finanziatori possono cancellare le perdite invece di continuare a perseguirle.

Confronto tra prestiti pro soluto e recourse

Prestito pro soluto

Molte banche non concedono nemmeno prestiti pro-soluto. Se i loro clienti sono inadempienti sui loro prestiti e le loro garanzie sono insufficienti, possono facilmente subire perdite.

In altre parole, se c’è un saldo dovuto dopo la vendita del bene garantito dal prestito, il creditore deve sopportare la perdita. Non richiede altri fondi, proprietà o reddito del mutuatario.

Sebbene i potenziali mutuatari possano trovare interessante insistere su prestiti pro-soluto, di solito hanno tassi di interesse più elevati e sono riservati a privati ​​e aziende con prestiti di prima classe. Storia del credito.

Il mancato rimborso del debito pro-soluto sarà comunque punito, compresa la perdita della garanzia e il danneggiamento del punteggio di credito del mutuatario.

Esempi di prestiti pro soluto

Come accennato in precedenza, molte banche tradizionali evitano completamente di concedere prestiti pro soluto.

Tuttavia, un individuo o un’azienda con una buona storia creditizia può essere in grado di persuadere il creditore ad accettare un prestito senza regresso. Porterà tassi di interesse più alti. Può anche venire con termini più rigorosi, come un acconto più elevato per una casa o un’auto.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *