Previsioni settimanali sul prezzo dell’oro: debole occupazione non agricola non agricola e dollaro USA più debole spingono oro/dollaro USA

[ad_1]

Previsioni settimanali sul prezzo dell’oro: debole occupazione non agricola non agricola e dollaro USA più debole spingono oro/dollaro USA

Trailer: Triste Non agricolo I dati sull’occupazione e il dollaro USA più debole aiutano a dare impulso Prezzo dell’oro di venerdì.Diamo un’occhiata alla prossima settimana per valutare se questa mossa potrebbe prendere slancio

Analisi fondamentale dell’oro (XAU/USD):

Voglio dire Non agricolo I dati si aggiungono alla continua debolezza del dollaro USA e al successivo aumento del prezzo dell’oro XAU/Dollaro In aumento a causa di un dollaro USA più debole (DXY) Ma i benefici possono essere limitatiPrezzo dell’oro Outlook per la prossima settimana: rialzista

Venerdì l’oro brilla dopo dati sull’occupazione peggiori del previsto

Come si può vedere dal grafico a 5 minuti qui sotto, il prezzo dell’oro è aumentato vertiginosamente a causa di dati non agricoli inferiori alle attese:

La risposta di XAU/USD ai dati NFP deboli

Grafico per Richard Snow, IG

Dopo che sono stati creati solo 235.000 dei 750.000 nuovi posti di lavoro stimati, venerdì il tasso di creazione di posti di lavoro nella più grande economia del mondo è rallentato. Considerando che le cifre di giugno e luglio erano rispettivamente 962k e 1053k, questa cifra è ancora positiva ma deludente.

Tabella dell’occupazione non agricola negli Stati Uniti

Fonte: Economia del commercio

Per tutti i rilasci di dati e gli eventi che interessano il mercato, vedere Calendario economico DailyFX

I numeri magri sono importanti nel contesto Riserva federaleLa spiegazione che il mercato del lavoro stia facendo “progressi sostanziali” – dall’inizio della pandemia, i progressi in questo settore dell’economia sono stati contrastanti.

membro Comitato federale del mercato aperto (Comitato federale del mercato aperto) Prenderà sicuramente in considerazione i dati di agosto prima della riunione della Fed di questo mese (22 settembre) per determinare se il mercato del lavoro è sufficiente per facilitare gli acquisti stimolanti di obbligazioni e attività. Con l’avvicinarsi dell’inevitabile primo rialzo dei tassi di interesse, la conferma di qualsiasi forma di riduzione quest’anno o all’inizio del prossimo anno potrebbe far indebolire il prezzo delle materie prime all’ingrosso senza interessi nel medio termine.Tuttavia, fino ad allora, se lo slancio di venerdì continua fino alla prossima settimana e porta a una svolta di 1830 punti, l’oro potrebbe ancora salire. Rivolta Negli ultimi due mesi. Il mancato superamento dei 1830 punti può essere vantaggioso per l’impostazione del trading a range continuo.

Grafico settimanale dell’oro (XAU/USD)

Grafico per Richard Snow, IG

La principale forza trainante dell’andamento iniziale dei prezzi dell’oro è da attribuire al calo del dollaro USA attraverso il paniere del dollaro USA (DXY), che è considerato il benchmark per l’andamento del dollaro USA nei confronti delle principali coppie di valute.

Grafico giornaliero USD Basket (DXY)

Grafico per Richard Snow, IG

Outlook sull’oro per la prossima settimana: rialzista

È probabile che i metalli preziosi continuino la tendenza al rialzo a lungo termine da giugno 2019, ma devono superare la soglia del 1830, il che potrebbe diventare possibile a causa del continuo declino del dollaro USA.

Tuttavia, il rischio di questa prospettiva esiste ancora: se il mercato dovrebbe diminuire gradualmente prima del discorso del 22 settembre, è probabile che giocherà un ruolo attraverso il rafforzamento del dollaro USA, che porterà una pressione al ribasso sul prezzo del oro e trading range L’impostazione dovrebbe essere pesata.

Inoltre, stiamo per entrare nella stagione delle feste in India, dove la domanda di metalli preziosi indossati come gioielli è solitamente più forte. Sebbene sia improbabile che ciò abbia un impatto importante sul prezzo dell’oro, potrebbe aiutare a sostenere i prezzi e aiutare a sostenere le affermazioni rialziste.

— Scritto da Richard Snow per DailyFX.com

Connettiti e segui Richard su Twitter: @RichardSnowFX

Per saperne di più



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *