Prima della decisione politica della Fed, l’oro è sceso ed è rimasto al di sotto della soglia di 1.800 dollari fornita da Investing.com

[ad_1]

© Reuters.

Gina Lee

Martedì, l’oro di Investing.com è sceso nei primi scambi asiatici. Gli investitori sono cauti fino alla fine di questa settimana, alla ricerca di indizi su quando la banca centrale adotterà un tono più aggressivo.

Alle 00:49 Eastern Time (4:49 AM GMT), il prezzo è sceso leggermente dello 0,11% a $ 1.797,25, ancora al di sotto della soglia di $ 1.800. Di solito contrariamente all’andamento dell’oro, martedì è sceso leggermente. Tuttavia, il dollaro USA è ancora leggermente al di sotto dei suoi recenti massimi ed è generalmente in aumento da più di un mese.

I funzionari della Fed inizieranno una riunione di due giorni nel corso della giornata e le decisioni politiche saranno annunciate mercoledì. La banca centrale potrebbe confermare che sono in corso piani per una forte ripresa degli Stati Uniti e un eventuale cambiamento di politica.

In Asia, parlerò più tardi nel corso della giornata.

Nonostante le forti prospettive di crescita economica dal 2021 al 2022, l’aumento del numero di casi globali di COVID-19 che coinvolgono varianti Delta continua a rappresentare la più grande minaccia a questa prospettiva.

I dati pubblicati lunedì hanno mostrato che Hong Kong, il più grande consumatore di oro al mondo, è aumentato di quasi il 42% a giugno dopo il crollo di maggio.

Lunedì le partecipazioni di SPDR Gold Trust (P:) sono scese dello 0,2% a 1.025,64 tonnellate, il calo più grande dal 13 maggio. Finora a luglio sono fuoriuscite circa 20 tonnellate.

Tra gli altri metalli preziosi, l’argento è sceso leggermente dello 0,1%, il palladio è sceso dello 0,4%, mentre il platino è rimasto stabile a 1.063,93 dollari.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *