Programma di prestito HARP: come funziona?

[ad_1]

Quando i tassi di interesse scendono, molti proprietari di case lo faranno rifinanziare Il loro mutuo blocca un tasso di interesse più basso, che può ridurre il pagamento mensile del mutuatario o consentire al proprietario della casa di costruire giusto Più veloce.Tuttavia, un gruppo di proprietari di case che sono spesso difficili da rifinanziare sono quelli Equità negativaCiò significa che devono più mutui rispetto al valore attuale della loro casa. Nel primo trimestre del 2020, circa 1,8 milioni di case erano in patrimonio netto negativo, pari al 3,4% di tutte le proprietà ipotecate.

In passato, il mutuatario Mutuo subacqueo Può rifinanziare per sfruttare i tassi di interesse più bassi Programma di rifinanziamento accessibile per famiglie (HARP)Tuttavia, il piano scade alla fine del 2018.

In questo articolo discuteremo i vantaggi di HARP per i proprietari di case e le opzioni esistenti per i proprietari di case che desiderano rifinanziare il proprio mutuo.

Punti chiave

  • HARP è un programma governativo progettato per aiutare i proprietari di case subacquee a rifinanziare i mutui ipotecari a tassi di interesse più interessanti.
  • Il programma è iniziato il 1 aprile 2009 e si è concluso il 31 dicembre 2018.
  • Circa 3,45 milioni di mutuatari hanno approfittato di HARP.
  • Le opzioni di rifinanziamento per i proprietari di case in difficoltà di oggi includono i piani di Fannie Mae e Freddie Mac.

Che cos’è il programma di prestito HARP?

HARP è un programma governativo, nell’aprile 2009 secondo Agenzia federale per il finanziamento degli alloggi (FHFA) Rispondere a Crisi finanziaria 2007-08L’idea è quella di aiutare i proprietari di case a rifinanziare proprietà che valgono meno del loro mutuo in essere. Circa 3,45 milioni di mutuatari hanno beneficiato del programma.

Mutuatari presi di mira da HARP Rapporto prestito/valore (LTV) Più dell’80%. Di solito, questi mutuatari hanno difficoltà a ottenere il rifinanziamento a causa della mancanza di equità nelle loro case, quindi non possono beneficiare di tassi di interesse più bassi. Inizialmente, se il rapporto LTV del mutuatario non supera il 105%, possono beneficiare dell’assistenza HARP. Questo tetto è stato portato al 125% nel luglio 2009 e poi completamente abolito nell’ottobre 2011.

Dall’inizio del programma a febbraio 2015 sono stati rifinanziati tramite HARP circa 3,29 milioni di mutui. Tra questi, il rapporto LTV di 2,3 milioni di persone è compreso tra l’80% e il 105%. Circa 567.000 mutui hanno un LTV dal 105% al ​​125%, mentre 421.500 prestiti hanno un rapporto superiore al 125%.

La scadenza di HARP era originariamente prevista per la fine del 2016, ma il governo ha esteso il piano per due anni.

Quali sono i criteri di ammissibilità per i prestiti HARP?

I proprietari di abitazione devono soddisfare i seguenti criteri per poter beneficiare di HARP:

  • Requisito fondamentale è un mutuo posseduto o garantito da Freddie o Fannie Mae, Chiuso entro il 31 maggio 2009.
  • Il rapporto LTV del prestito originario deve essere almeno dell’80%.
  • È essenziale che il mutuatario non possa criminali Pagare il mutuo. Non devono avere ritardi di pagamento negli ultimi 6 mesi e non devono avere più di 30 giorni di ritardo negli ultimi 12 mesi.
  • Non esiste un punteggio di credito minimo.

Il piano in realtà non prende in prestito denaro. Invece, HARP lavora con i finanziatori per fornire il rifinanziamento.I proprietari di abitazione possono visualizzare il loro attuale prestatore Oppure visita il sito web di HARP per vedere se il prestatore partecipa al programma.

Cosa ha sostituito il programma di prestito HARP?

Sebbene HARP sia terminato, Fannie Mae e Freddie Mac hanno entrambi fornito programmi di rifinanziamento delle abitazioni per i mutuatari in difficoltà.

Opzioni di rifinanziamento di Fannie Meco LTV

Questo programma è adatto per i mutuatari che pagano puntualmente l’ipoteca Fannie Mae esistente, ma il cui rapporto LTV supera il massimo consentito dal rifinanziamento in contanti limitato standard.

Questo rifinanziare L’opzione deve comportare una delle seguenti situazioni per il mutuatario:

  • un più basso Principale E il pagamento degli interessi
  • Tasso di interesse più basso
  • Più corto Ammortamento semestre
  • Prodotti ipotecari più stabili, come il passaggio da mutui a tasso variabile a mutui a tasso fisso

Il mutuatario deve rimborsare il prestito in modo tempestivo e non è stato in arretrato per 30 giorni negli ultimi sei mesi. Inoltre, sono stati in arretrato per non più di 30 giorni nell’ultimo anno e non più di 30 giorni in arretrato.

Freddie Mac Enhanced Relief Mutuo di rifinanziamento

Questo piano è per i mutuatari Freddie Mac che pagano i rimborsi mensili in tempo, ma poiché il nuovo mutuo supererà il limite massimo LTV, non potranno godere dell’opzione di rifinanziamento “prelievo senza contanti” standard fornita da Freddie Mac. I mutui a tasso fisso non hanno un rapporto LTV massimo, mentre i mutui a tasso variabile hanno un LTV massimo del 105%.alcunialcuni

Linea di fondo

Prima della scadenza di HARP, il programma aiuta milioni di proprietari di case a rifinanziare i mutui subacquei. Sebbene HARP non abbia ridotto l’importo dovuto, i mutuatari hanno beneficiato di tassi di interesse inferiori e pagamenti mensili. Sebbene il programma non esista più, Fannie Mae e Freddie Mac continuano a fornire ai mutuatari opzioni di rifinanziamento.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *