PwC prevede di reclutare 100.000 persone entro cinque anni

[ad_1]

PwC aumenterà la sua forza lavoro globale di oltre un terzo nei prossimi cinque anni come parte del suo investimento di 12 miliardi di dollari in reclutamento, formazione, tecnologia e transazioni, con l’obiettivo di catturare l’ambiente in forte espansione, la società e la governance suggeriscono il mercato.

Il piano è stato annunciato martedì e ha segnato una significativa accelerazione dell’investimento di 7,4 miliardi di dollari del gruppo di audit e consulenza dal 2016, durante il quale le sue entrate annuali sono aumentate del 20% a 43 miliardi di dollari.

Negli ultimi cinque anni, il numero di dipendenti è aumentato di oltre un quarto a 284.000 e questa espansione aumenterà il numero di dipendenti di 100.000.

Include un piano da 3 miliardi di dollari per raddoppiare la sua attività nell’area Asia-Pacifico, che ha generato entrate per 6,4 miliardi di dollari nell’anno conclusosi a giugno 2020, e il lancio di “Trust” negli Stati Uniti e in Asia. “Leadership Academy” è quello di formare clienti su etica aziendale e prototipi ESG.

Gli investitori sono sempre più preoccupati per l’impatto sociale delle attività che supportano e il loro impatto sui rendimenti finanziari, e il piano di investimenti di PwC è di gran lunga il segnale più forte, indicando che le quattro grandi società di contabilità vogliono che le proposte ESG diventino tutte le loro attività La parte principale della linea, proprio come le capacità digitali sono diventate la norma nell’ultimo decennio.

Bob Moritz, presidente globale di PricewaterhouseCoopers, ha dichiarato che l’azienda “farà investimenti su larga scala per ridefinire se stessa e rimodellare il suo marchio per garantire che siamo preziosi per le esigenze dei nostri clienti e per le esigenze del mondo”.

Secondo i dati di Source Global Research, il mercato globale della consulenza professionale su questioni di sostenibilità “pura” (come la tecnologia pulita e gli investimenti sostenibili) raggiungerà 1 miliardo di dollari nel 2020. L’azienda prevede di combinare la consulenza sulla sostenibilità con altri servizi. sarà più redditizio per i consulenti.

Le altre quattro principali società, Deloitte, Ernst & Young e KPMG, hanno incorporato le questioni di sostenibilità in pratiche a lungo termine come audit e assurance e hanno posto maggiore enfasi sui fattori ESG nelle loro attività. Ad esempio, Ernst & Young ha nominato Steve Varley, l’ex capo della società membro del Regno Unito, come primo vicepresidente globale dello sviluppo sostenibile.

La società di revisione fornisce anche formazione ESG per i revisori, poiché l’industria si sta preparando a rafforzare la supervisione in aree quali le informative aziendali relative al clima.Come discusso dai regolatori Informativa ESG standardizzata Il presidente degli Stati Uniti Tim Ryan ha affermato che, analogamente alle regole contabili internazionali concordate decenni fa, tutti i dipendenti di PwC necessitano almeno di una “comprensione di base” di ESG.

Ryan ha affermato che la società americana consoliderà le sue attività di contabilità e rendicontazione fiscale in un unico dipartimento e lo etichetterà come una “soluzione affidabile”. Ha affermato che entrambi i dipartimenti devono effettuare investimenti simili ed entrambi stanno cercando di aiutare i clienti a ottenere maggiore fiducia in un momento in cui le aspettative della società nei confronti dell’azienda continuano a crescere.

Investirà inoltre 1 miliardo di dollari nel controllo qualità e nell’auditing automatizzato. Ryan ha affermato che PricewaterhouseCoopers prevede di effettuare acquisizioni per migliorare le sue capacità in materia di ESG, tecnologia cloud e intelligenza artificiale.

La società ha effettuato piccole acquisizioni tecnologiche negli ultimi anni, ma la sua attenzione all’ESG può essere vista come il suo più grande cambiamento strategico dall’acquisizione della società di consulenza strategica Booz & Co nel 2014.

Il piano di spesa di PwC include un piano da 125 milioni di dollari per gli Stati Uniti, che mira a trovare 25.000 posti di lavoro per minoranze e studenti delle minoranze entro cinque anni, di cui 10.000 all’interno di PwC. L’azienda americana impiega attualmente un totale di 7.000-8.000 persone all’anno.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *