Quali sono le cause delle fluttuazioni dei prezzi del petrolio?

[ad_1]

L’olio è un mercePertanto, rispetto a investimenti più stabili come azioni e obbligazioni, la sua volatilità dei prezzi tende ad essere maggiore. Gli effetti sui prezzi del petrolio sono molteplici e di seguito ne illustreremo alcuni.

Punti chiave

  • I prezzi del petrolio sono influenzati da molti fattori, in particolare dalle decisioni di produzione prese da produttori come l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC), paesi petroliferi indipendenti come la Russia e compagnie private di produzione di petrolio come ExxonMobil.
  • Come con qualsiasi prodotto, la legge della domanda e dell’offerta influisce sui prezzi.
  • I disastri naturali che possono interrompere la produzione e le turbolenze politiche nei paesi produttori di petrolio influenzeranno i prezzi.
  • I costi di produzione influiscono sui prezzi e sulla capacità di stoccaggio.
  • Sebbene l’impatto sia limitato, la direzione dei tassi di interesse influenzerà anche i prezzi delle materie prime.

L’OPEC incide sui prezzi

L’OPEC o l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio sono i principali fattori che influenzano le fluttuazioni del prezzo del petrolio. L’OPEC è un consorzio composto da 13 paesi a partire dal 2021: Algeria, Angola, Congo, Guinea Equatoriale, Gabon, Iran, Iraq, Kuwait, Libia, Nigeria, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Venezuela.alcunialcuni

Secondo le statistiche del 2018, l’OPEC controlla quasi l’80% delle riserve mondiali di petrolio.alcuniIl consorzio fissa i livelli di produzione per soddisfare la domanda globale e può influenzare i prezzi Olio e gas Aumentando o diminuendo la produzione.

Prima del 2014, OPEC Ha promesso di mantenere i prezzi del petrolio sopra i 100 dollari al barile per il prossimo futuro, ma a metà di quell’anno, I prezzi del petrolio iniziano a scendereÈ sceso da un picco di oltre 100 dollari al barile a meno di 50 dollari al barile.alcuniIn questo caso, l’OPEC è la ragione principale per cui i prezzi del petrolio sono bassi perché si rifiuta di tagliare la produzione di petrolio, provocando un crollo dei prezzi.

Impatto della domanda e dell’offerta

Come con qualsiasi merce, azione o obbligazione, la legge dell’offerta e Richiedere Portare a variazioni dei prezzi del petrolio. Quando l’offerta supera la domanda, i prezzi scendono; quando la domanda supera l’offerta e viceversa.

Il forte calo dei prezzi del petrolio nel 2014 è stato attribuito al calo della domanda di petrolio in Europa e Cina e alla stabile offerta di petrolio dell’OPEC. L’eccesso di offerta di petrolio ha portato a un forte calo dei prezzi del petrolio.

Sebbene l’offerta e la domanda influenzino i prezzi del petrolio, i futures sul petrolio determinano effettivamente i prezzi del petrolio.Una specie di Contratto futures Perché il petrolio è un accordo vincolante che dà all’acquirente il diritto di acquistare in futuro un barile di petrolio a un prezzo fisso. Come stipulato nel contratto, l’acquirente e il venditore di petrolio devono completare la transazione in una data specifica.

disastro naturale

I disastri naturali sono un altro fattore che può causare fluttuazioni dei prezzi del petrolio. Ad esempio, nel 2005, l’uragano Katrina ha colpito il sud degli Stati Uniti, colpendo quasi il 20% della fornitura di petrolio degli Stati Uniti, provocando un aumento del prezzo del petrolio al barile di 13 dollari. Nel maggio 2011, l’inondazione del fiume Mississippi ha causato anche Prezzo del petrolio fluttuazione.

Gli Stati Uniti consumano quasi un quarto del petrolio mondiale.alcunialcuni

Il panorama politico è turbolento

Da una prospettiva globale, l’instabilità politica in Medio Oriente porta a fluttuazioni dei prezzi del petrolio, poiché la regione rappresenta la quota maggiore dell’offerta mondiale di petrolio. Ad esempio, nel luglio 2008, a causa dei disordini delle guerre in Afghanistan e Iraq e dei timori dei consumatori, il prezzo di un barile di petrolio ha raggiunto i 128 dollari.alcunialcuni

Costi di produzione e stoccaggio

Costo di produzione Farà anche aumentare o diminuire il prezzo del petrolio.Sebbene il costo dell’estrazione del petrolio in Medio Oriente sia relativamente basso, il petrolio in Alberta, Canada Sabbia oleosa Il costo è più alto. Una volta esaurita la fornitura di petrolio a basso costo, i prezzi possono aumentare se l’unico petrolio rimasto è nelle sabbie bituminose.

Anche la produzione statunitense influisce direttamente sui prezzi del petrolio. A causa dell’eccesso di offerta nel settore, il calo della produzione ridurrà l’offerta complessiva e aumenterà i prezzi.

A febbraio 2020, la produzione media giornaliera degli Stati Uniti è stata di circa 12,7 milioni di barili di petrolio. Sebbene la produzione media sia instabile, potrebbe mostrare una tendenza al ribasso. Pertanto, i continui ribassi settimanali esercitano una pressione al rialzo sui prezzi del petrolio.

La quantità di petrolio trasferita allo stoccaggio è cresciuta in modo esponenziale e i serbatoi di stoccaggio nei principali hub si sono rapidamente riempiti. A metà aprile 2020, il centro di stoccaggio di Cushing dispone di circa 60 milioni di barili con una capacità totale di 76 milioni di barili.

Impatto sul tasso di interesse

Sebbene le opinioni divergano, la realtà è che i prezzi del petrolio e tasso d’interesse alcuni Correlazione Tra le loro azioni. Tuttavia, non sono strettamente correlati. Molti sono, infatti, i fattori che incidono sull’andamento dei tassi di interesse e del prezzo del petrolio. A volte questi fattori sono correlati, a volte si influenzano a vicenda, a volte non c’è ritmo o ragione per ciò che accade.

Una delle teorie di base afferma che l’aumento dei tassi di interesse aumenterà i costi per consumatori e produttori, riducendo così il tempo e il denaro che le persone spendono alla guida. Meno persone sulla strada significa meno domanda di petrolio, che può portare a prezzi del petrolio più bassi.In questo caso lo chiamiamo Correlazione inversa.

Secondo la stessa teoria, quando i tassi di interesse scendono, i consumatori e le aziende sono in grado di prendere in prestito e spendere più liberamente, aumentando così la domanda di petrolio. Maggiore è la quantità di petrolio utilizzata, più è probabile che i consumatori aumentino i prezzi.

Un’altra teoria economica suggerisce che tassi di interesse crescenti o alti aiuteranno il dollaro USA a rafforzarsi rispetto alle valute di altri paesi. Quando il dollaro USA si rafforza, l’American Petroleum Corporation può acquistare più petrolio per ogni dollaro speso, trasferendo infine i risparmi ai consumatori.

Allo stesso modo, quando il dollaro USA si deprezza rispetto alle valute estere, la forza relativa del dollaro USA significa che viene acquistato meno petrolio rispetto a prima. Naturalmente, questo farà sì che il petrolio diventi più costoso per gli Stati Uniti, che consumano il 20% del petrolio mondiale.alcunialcuni

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *