Quali sono le ragioni comuni per cui il governo impone tariffe?

[ad_1]

Una specie di tariffa È una tassa riscossa dalle autorità di regolamentazione su beni o servizi in entrata e in uscita dal paese.Le tariffe di solito si concentrano su settori o prodotti specifici e sono stabilite in sforzi controllati per cambiare Bilancia commerciale Il rapporto tra il paese di riscossione delle tariffe e i suoi partner commerciali internazionali.Ad esempio, quando il governo impone Tariffe di importazione, Aumenta il costo di importazione di beni o servizi designati. Questo costo marginale aggiuntivo teoricamente ostacolerà le importazioni, influenzando così la bilancia commerciale.

Il governo può scegliere di imporre tariffe per una serie di motivi, inclusi i seguenti obiettivi:

  • Proteggere le industrie emergenti
  • Rafforzare il piano di difesa nazionale
  • Sostenere le opportunità di lavoro domestico
  • Combattere politiche commerciali aggressive
  • Per proteggere l’ambiente

Punti chiave

  • La tariffa è un tipo specifico di imposta riscossa dalle agenzie di regolamentazione su beni o servizi in entrata e in uscita dal paese.
  • In teoria, quando il governo avvia un piano tariffario, i costi aggiuntivi aggiunti agli articoli interessati ostacoleranno le importazioni e influenzeranno la bilancia commerciale.
  • Ci sono molte ragioni per cui il governo impone tariffe, come proteggere le industrie emergenti, rafforzare la difesa nazionale, promuovere l’occupazione interna e proteggere l’ambiente.

Industria dei bambini

Le tariffe sono solitamente utilizzate per proteggere Prime imprese e industrie nazionali Dalla competizione internazionale. Tariff è come un incubatore, che teoricamente fornisce un tempo di pista sufficiente per le aziende nazionali.Potrebbe aver bisogno di coltivare, sviluppare e sviluppare adeguatamente la propria attività in un ambiente internazionale per renderla un’entità competitiva. Questo è fondamentale per le start-up, perché statisticamente parlando, nove aziende su dieci non possono resistere più di un anno.

difesa nazionale

Se alcune parti dell’economia forniscono prodotti vitali per la difesa nazionale, il governo può imporre tariffe alla concorrenza internazionale per sostenere e garantire la produzione nazionale. Questo può accadere in tempi di pace e di conflitto.

Lavoro domestico

Le politiche economiche del governo di solito si concentrano sulla creazione di un ambiente che offra buone opportunità di lavoro ai suoi elettori. Se il settore o l’industria nazionale sta lottando per competere con i concorrenti internazionali, il governo può utilizzare le tariffe per frenare il consumo di importazione e incoraggiare il consumo interno di beni al fine di sostenere la relativa crescita dell’occupazione, in particolare nel settore manifatturiero.

Pratiche commerciali aggressive

I concorrenti internazionali possono adottare strategie di trading aggressive, come inondare il mercato nel tentativo di guadagnare quota di mercato E per chiudere i produttori nazionali. Il governo può utilizzare le tariffe per mitigare l’impatto di strategie sleali adottate da entità straniere.

problema ambientale

Il governo può utilizzare le tariffe per ridurre il consumo di beni internazionali che non soddisfano determinati standard ambientali.

[Important: There are potential downsides to tariffs, namely, they can trigger a spike in the price of domestic goods, which can reduce the buying power of consumers in the nation that imposes the tariffs.]

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *