Queste sono le cose più importanti per controllare la pagina delle quotazioni azionarie prima di decidere se acquistare o vendere

[ad_1]

Gli investitori possono ottenere maggiori informazioni dalla pagina delle quotazioni azionarie di MarketWatch, non solo il prezzo e le variazioni nel giorno di negoziazione precedente. In effetti, il prezzo potrebbe essere uno dei dati di ricerca meno pratici.

Naturalmente, potresti voler sapere cosa sta guidando il drammatico cambiamento dei prezzi delle azioni.Inserisci il codice azionario o il nome dell’azienda nel campo di ricerca orologio di mercato Ottieni la pagina delle azioni (nota anche come pagina dei simboli ticker) e visualizza i rapporti di MarketWatch e di altre pubblicazioni Dow Jones, nonché i comunicati stampa dell’azienda e i rapporti di altri contributori, nella scheda “Panoramica”.

Ma per diventare un investitore più intelligente, devi guardare il prezzo delle azioni e gli indicatori di base utilizzati per valutare l’azienda, le azioni e i colleghi e nel tempo.

Un modo è usare Grafici “Avanzati” o “Interattivi”, Può essere trovato nella pagina delle quotazioni di MarketWatch. Questi grafici possono estendere il tempo di visualizzazione a più di 10 anni e possono coprire o fornire molti indicatori tecnici o di base nei grafici inferiori. Consente inoltre di confrontare le tendenze con altri titoli e indici.

Ecco 10 cose più importanti del prezzo a disposizione degli investitori, elencate in ordine alfabetico:

52 settimane di alta e bassa

Il massimo o il minimo di 52 settimane di un’azione è una fascia di prezzo che aiuta gli investitori a capire come è stata scambiata l’azione rispetto all’anno passato.Può essere trovato qui sotto Scheda “Panoramica” Nella pagina dei preventivi.

Sebbene alcune persone possano pensare che i prezzi delle azioni vicini ai minimi dello scorso anno siano relativamente economici, Art Hogan, chief market strategist presso National Securities Corp., ha affermato che preferisce investire in azioni vicine ai massimi di 52 settimane superiori ai loro 52- minimi della settimana.

“Non sto guardando cosa c’è che non va nel mercato, sto guardando cosa sta facendo il mercato”, ha detto Hogan. “È vicino al punto più alto per un motivo”.

Stime degli analisti degli utili per azione e dei ricavi

Michael O’Rourke, chief market strategist di JonesTrading, ama controllare le aspettative degli analisti sugli utili per azione e sui ricavi per l’intero anno, perché ciò consente alle persone di capire come Wall Street vede la potenziale forza del business dell’azienda.

Questi e altri possono essere trovati qui sotto “Stima dell’analista” Schede nella pagina delle citazioni.

I dati annuali mostrano gli utili per azione stimati per l’anno in corso e per i prossimi due anni elaborati da FactSet, visualizzati sotto forma di tabelle e grafici. Questa pagina mostra anche come il rapporto trimestrale di una società si confronta con la stima dell’utile medio per azione dell’analista, la valutazione complessiva dell’analista di una società e le variazioni della valutazione negli ultimi tre mesi, nonché le variazioni significative nell’obiettivo e nella valutazione del prezzo medio delle azioni. obiettivi.

Ad esempio, Facebook Inc.
Facebook,
+0,26%

A partire dall’inizio del terzo trimestre del 2021, l’utile per azione dell’intero anno dovrebbe mantenere una crescita costante e l’utile per azione trimestrale riportato ha superato le aspettative nei primi quattro trimestri.

Facebook

Osservazione del mercato

Concorrente

Quando si valuta la propria performance finanziaria, è saggio confrontare la performance finanziaria di un’azienda con quella dei suoi concorrenti. Scorri fino alla fine della pagina “Panoramica” per trovare l’elenco delle società nella stessa attività e, in alcuni casi, altre società in settori ampiamente definiti simili e con lo stesso livello di capitalizzazione di mercato.

Rendimento da dividendo

C’è anche un rendimento da dividendo nella pagina “Panoramica”, che è il tasso di dividendo annuale per azione diviso per il prezzo delle azioni. È meglio guardarlo in relazione ai colleghi della società, al mercato azionario più ampio e al rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni. BX: TMUBMUSD10Y

Ad esempio, Microsoft
Microsoft,
-0,00%

Alla fine di agosto 2021, il rendimento del dividendo era leggermente superiore alla metà dell’indice S&P 500 e del rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni. Tuttavia, il tasso di rendimento è superiore a quello di Apple.
Mela
+0,42%
,
L’unica società con una maggiore capitalizzazione di mercato e un rendimento più elevato rispetto a SPDR Technology Select Sector Exchange Traded Fund
XLK,
+0,40%
.

Per vedere se la società ha pagato dividendi regolari, seleziona “Dividendi” nella scheda “Eventi”.

Flusso di cassa gratuito

Il flusso di cassa libero si riferisce alla liquidità generata dalle operazioni al netto delle spese e degli investimenti di capitale. Più denaro ha a disposizione un’azienda, più spende per l’espansione.Può essere trovato nella scheda “Finanze”, quindi fare clic su La seconda scheda “flusso di cassa”.

Secondo Paul Nolte, portfolio manager di Kingsview Investment Management, il modo in cui il flusso di cassa libero cambia nel tempo è utile per giudicare l’attuale forza dell’attività dell’azienda e il suo potenziale di crescita.

La pagina delle quotazioni di MarketWatch fornisce una metrica che consente di visualizzare le variazioni del flusso di cassa libero ogni anno negli ultimi cinque anni o negli ultimi cinque trimestri.

Ad esempio, il free cash flow (FCF) è una metrica chiave utilizzata dagli analisti per valutare General Electric.
Dare,
-1,42%
,
Mentre l’azienda si riprendeva da anni di difficoltà finanziarie. La pagina delle citazioni mostra come il FCF sia diventato positivo nel 2019 dopo essere stato negativo per i primi tre anni e sia rimasto positivo nel 2020.

Diventa un investitore migliore: Iscriviti alla newsletter di MarketWatch qui.

Margine di profitto lordo

Il margine di profitto lordo e le variazioni nel tempo sono un altro importante indicatore della redditività di un’azienda.Può essere trovato qui sotto Scheda “Finanza” Nella pagina dei preventivi.

Il margine di profitto lordo viene calcolato dividendo le vendite totali meno il costo delle merci vendute (COGS) per le vendite. Dovrebbe essere visto nel tempo e relativo ai coetanei.

Ad esempio, il tasso di crescita su base annua delle entrate di Microsoft negli ultimi quattro anni è stato superiore al tasso di crescita di COGS, il che indica che il margine di profitto lordo è aumentato ogni anno negli ultimi quattro anni.

Il margine di profitto lordo di Microsoft per il 2020 è anche più del doppio del margine di profitto lordo implicito dell’indice S&P 500, quasi il doppio di quello di Apple e Amazon.
Amazzonia,
+0,43%

Rapporto P/E

Il rapporto prezzo/utili o rapporto prezzo/utili è uno degli indicatori preferiti da JonesTrading’s O’Rourke. È il prezzo delle azioni diviso per gli utili per azione, consentendo agli investitori di comprendere la linea di fondo che pagano per ogni dollaro dell’azienda e confrontare il costo con i colleghi dell’azienda nel tempo.

Per trovarlo, fai clic su Scheda “Profilo” Nella pagina delle quotazioni di borsa.

Ad esempio, le azioni di Alphabet Inc., la società madre di Google
Google,
+0,32%

Google,
+0,39%

Dato che entro i primi otto mesi del 2021, sta crescendo tre volte più velocemente del già boom dell’indice S&P 500, a prima vista sembra un po’ ricco.

In termini di rapporto prezzo/utili, Alphabet può far sembrare il titolo costoso perché è di circa 6 punti percentuali in più rispetto al rapporto prezzo/utili implicito dell’S&P 500.

Ma nonostante il forte aumento dei prezzi delle azioni, il rapporto P/E di Alphabet è diminuito di oltre 2 punti percentuali dalla fine del 2020 a causa di una crescita degli utili più rapida dei prezzi. Rispetto ad altre società tecnologiche, è di alcuni punti percentuali inferiore a Microsoft e poco più della metà di Amazon, ma leggermente superiore al rapporto prezzo/utili di Apple.

Per tracciare il rapporto P/E, vai su “Grafici avanzati” e seleziona “Rapporto P/E” nel menu a discesa “Grafico inferiore”.

Tasso di vendita sul mercato

Il prezzo relativo alle vendite è simile al rapporto prezzo/utili, ma poiché si basa sulla linea superiore anziché sull’utile per azione, il rapporto non sarà influenzato dalle variazioni del numero di azioni emesse per il riacquisto di azioni.

“Più è alta la tua posizione nel conto economico, più è difficile [for a company] È un disastro”, ha detto Nolte di Kingsview.

Ritorno sul capitale investito

Il rendimento del capitale investito (ROIC) è calcolato dividendo l’utile operativo netto al netto delle imposte per il capitale investito. Questo è un modo per giudicare come la direzione aziendale alloca il capitale per generare rendimenti.Può essere trovato qui sotto Scheda “Profilo” Nella pagina dei preventivi.

Ad esempio, il ROIC di Apple è di alcuni punti percentuali superiore alla performance dell’S&P 500 negli ultimi 12 mesi ed è quasi tre volte il rendimento del Treasury USA a 10 anni.

“La più importante [metrics I look at] È il rendimento del capitale investito”, ha affermato Hogan di National Securities. “Qualsiasi valore superiore al 15% è spettacolare.

Interesse breve in percentuale della liquidità

L’interesse breve è il numero di azioni per le quali gli investitori scommettono che il prezzo delle azioni diminuirà e la percentuale variabile è l’interesse breve diviso per il numero di azioni quotate in borsa. Questo può essere trovato nella scheda “Panoramica”.

L’interesse breve è un buon modo per valutare il sentimento generale degli investitori in azioni. È spesso usato come un indicatore inverso; più l’interesse breve, se il prezzo aumenta abbastanza da far cadere le scommesse o scendere abbastanza da far guadagnare allo short, più azioni devono essere acquistate per compensare questi short.

non perderlo: I venditori allo scoperto non sono malvagi, ma sono fraintesi.

Pertanto, i titoli con tassi di interesse a breve termine relativamente alti e vicini ai massimi di 52 settimane possono avere un potenziale di guadagno maggiore rispetto ai titoli con tassi di interesse a breve termine più bassi e vicini ai minimi di 52 settimane.

Ha anche il potenziale per diventare “compressione breve,” Si applica a un gran numero di azioni di vendita allo scoperto, comprese le azioni meme AMC Entertainment Holdings Inc.
AMC,
-0,81%

E GameStop.
Organismi geneticamente modificati,
-5,04%

Continua

Ci sono anche molti contenuti nella pagina delle quotazioni azionarie che sono molto utili per la valutazione delle dimensioni dell’azienda:

Nella scheda “Profilo personale”, il consiglio di amministrazione può vedere rapidamente chi ha preso le decisioni per l’azienda.

Visualizza il rapporto di liquidità, anche nella scheda “Profilo”. Il rapporto corrente è una misura della capacità dell’azienda di rimborsare il debito a breve termine; il rapporto rapido, noto anche come rapporto di prova dell’acido, consente di comprendere le attività che possono essere facilmente convertite in denaro; il rapporto di cassa descrive la capacità dell’azienda utilizzare la liquidità disponibile per rimborsare il debito a breve termine.

Il grafico nella scheda “Grafico” fornisce un modo semplice per misurare la performance del titolo nel tempo. Il grafico consente agli investitori di modificare la frequenza e il tipo di visualizzazione, aggiungendo molti studi tecnici, come le medie mobili, la forza relativa, il volume degli scambi e la densità delle notizie.

La scheda “Finanza” include la visualizzazione del conto economico e dello stato patrimoniale su un periodo di cinque anni. Fornisce inoltre un elenco di documenti aziendali depositati presso la US Securities and Exchange Commission.

Un elenco dei contratti di opzione su azioni negoziabili è disponibile nella scheda “Opzioni”, comprese tutte le date di scadenza e i prezzi di esercizio disponibili, nonché i prezzi delle opzioni call “call” e delle opzioni put “put”.

I dati dei dipendenti nella scheda “Introduzione” includono il numero di dipendenti, il reddito pro capite dei dipendenti e il reddito pro capite dei dipendenti.

Ci sono una serie di indicatori di valutazione nella scheda “Panoramica”, come il debito totale e il valore dell’impresa, il valore dell’impresa e le vendite, il prezzo e l’Ebitda (utile prima di interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento), rapporto prezzo/valore contabile e rapporto prezzo/flussi di cassa.

L’insider trading più recente si trova nella scheda “Profilo”.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *