Reckitt riporta vendite deludenti nel secondo trimestre, affermando che i costi influenzeranno i margini di profitto Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: prodotti prodotti da Reckitt Benckiser; Vanish, Finish, Dettol e Harpic sono apparsi a Londra, in Inghilterra, il 12 febbraio 2008. REUTERS/Stephen Hird

Siddhartha Cavalle

(Reuters)-Reckitt Benckiser Group ha annunciato una deludente crescita delle vendite nel secondo trimestre e ha avvertito dei margini di profitto martedì.Il prezzo delle sue azioni è sceso del 9% a causa dell’aumento dei costi e dell’allentamento dei blocchi, rallentando la crescita di prodotti come il disinfettante Lysol.

Secondo il consenso fornito dalla società, le vendite per i tre mesi terminati il ​​30 giugno (esclusa la sua attività di nutrizione infantile in Cina) sono aumentate del 2,2% su base annua, inferiore alla crescita del 2,3% prevista dagli analisti.

Il titolo è sceso del 5% quest’anno, il che lo rende il più grande declino nei primi scambi.

L’anno scorso, la pandemia ha spinto le vendite di Reckitt a livelli record, ma ci sono segnali che lo slancio sta calando man mano che il ritmo delle vaccinazioni aumenta e le restrizioni sulla proprietà domestica vengono revocate nelle economie avanzate.

Reckitt ha affermato che marchi come Finish, Airwick, Harpic e Veet (che rappresentano il 70% delle sue vendite) stanno crescendo, ma il tasso di crescita è inferiore rispetto allo scorso anno, mentre stanno tornando a crescere marchi come Durex, Vanish e Nurofen. le condizioni di mercato si normalizzano.

Le vendite della sua attività di sanificazione (inclusi disinfettanti e capsule Finish per lavastoviglie) sono aumentate del 7,8% su base annua, mentre la sua attività di salute, che produce sciroppo per la tosse Mucinex e pastiglie Strepsils, è diminuita del 5,6%.

Il CEO Laxman Narasimhan ha affermato che l’andamento dei suoi prodotti per raffreddore e influenza è migliorato nel secondo trimestre.

Come i suoi colleghi, l’azienda vede l’aumento dei costi di plastica e carta, nonché l’aumento dei costi di trasporto e logistica.

Il direttore finanziario Jeff Carr ha dichiarato in una teleconferenza con i media che il costo delle vendite è aumentato dell’8-9% in questo trimestre.

La società ora prevede un margine di profitto operativo rettificato dal 22,7% al 23,2% nel 2021, in calo dal 23,6% nel 2020.

L’utile per azione rettificato per il semestre chiuso a giugno è stato di 142,6 pence, inferiore alla stima media di 144,4 pence.

La società ha cambiato nome da RB a Reckitt all’inizio di quest’anno, mantenendo le previsioni di crescita delle vendite per l’intero anno tra lo 0% e il 2%.

La società ha anche registrato una perdita operativa di 1,83 miliardi di sterline nella prima metà dell’anno, principalmente a causa delle commissioni di quasi 3 miliardi di sterline addebitate sulla vendita della sua attività di nutrizione infantile in Cina e una perdita di 165 milioni di sterline sul vendita di Scholl-un affare annunciato all’inizio di quest’anno.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *