Reuters finanzia la polizia

[ad_1]

© Reuters. Immagine del file: il 23 marzo, a Rochester, New York, USA, un uomo di colore, Daniel Prude, è stato arrestato dalla polizia quando è stato arrestato e messo su un cappuccio. I manifestanti hanno tenuto dei cartelli durante la protesta. Dice “Ritiro della polizia “6 settembre 2020.Reuters

Autori: James Oliphant e Nathan Layne

Washington (Reuters)-La scorsa estate, il sindaco di Washington, Muriel Bowser, ha svolto un ruolo importante nelle proteste che hanno travolto gli Stati Uniti per l’uccisione di sospetti neri da parte della polizia. Ha ribattezzato una strada “Black’s Fate is Fate” Square e si è unita a migliaia di manifestanti lì, molti dei quali hanno intonato lo slogan che è diventato lo slogan del movimento: “Prelevare fondi dalla polizia!”

All’inizio di quest’anno, il sindaco democratico ha proposto di tagliare il bilancio della polizia e riutilizzare i fondi per i servizi sociali.

Tuttavia, Bowser e molti altri leader democratici della città stanno ora lottando per aumentare i budget della polizia e assumere più poliziotti nell’ondata di criminalità più letale degli ultimi due decenni. I Democratici locali e nazionali si stanno allontanando dalla politica e dalle politiche di “cancellazione dei finanziamenti”, il che riflette quanto questo concetto sia impopolare tra la maggioranza degli elettori e quanto sia efficace per i candidati repubblicani.

L’ondata di criminalità ha messo in luce la tensione tra il Partito Democratico progressista, che mira ancora a riformare la polizia americana, e il Partito Democratico tradizionale, che ora sta spingendo le tradizionali forze dell’ordine a combattere il crimine.

Il dipartimento è indifferente agli sforzi per rimodellare il dipartimento di polizia e rendere la polizia più responsabile dell’uso eccessivo della forza. A New York, Atlanta e Seattle, i politici democratici della città hanno rinunciato o ridotto i tagli al budget della polizia a causa del tumulto per la morte di George Floyd, un uomo di colore ucciso dalla polizia a Minneapolis nel 2020. Sforzi e altre proposte che hanno propagandato. Al Congresso, un disegno di legge sulla polizia intitolato a Freud – avviato dal vicepresidente Kamala Harris quando era senatrice – è rimasto fermo più di un anno dopo.

New York è passata dal taglio di quasi 1 miliardo di dollari ai finanziamenti della polizia l’anno scorso all’aggiunta di 200 milioni di quest’anno. Oakland, in California, ha aumentato il budget della polizia di 38 milioni di dollari a giugno, dopo aver fissato l’obiettivo di tagliare 150 milioni di dollari l’anno scorso. Austin è un baluardo della libertà per i conservatori in Texas e quest’anno ha approvato il più grande budget della polizia nella storia sotto la pressione dei repubblicani di stato sull’aumento dei tassi di criminalità. L’anno scorso, Austin ha speso 150 milioni di dollari in fondi della polizia per altre priorità.

A Washington, il mese scorso Bowser ha chiesto al consiglio comunale di stanziare 11 milioni di dollari per assumere 170 nuovi agenti di polizia dopo una serie di sparatorie. Il consiglio ha deciso di finanziare 40 funzionari.

Bowser ha rifiutato di commentare questa storia, difendendo la sua annullamento dei finanziamenti della polizia e affermando che stava rispondendo all’ondata di criminalità e alla richiesta di finanziamenti del capo della polizia della città.

“Sono arrabbiata. Il capo è arrabbiato. La comunità dovrebbe essere arrabbiata”, ha detto ai giornalisti il ​​22 luglio che due persone sono rimaste ferite in una sparatoria in un ricco ristorante vicino al centro della città. L’incidente è avvenuto il 16 luglio, quando Nyiah Courtney, 6 anni, è stata uccisa a colpi di arma da fuoco sul suo scooter. Il giorno dopo, uno scontro a fuoco fuori dal Washington Nationals Baseball Park ha ferito tre persone, tra cui due sospetti nella sparatoria.

La violenza in tutto il paese ha capovolto le dinamiche delle principali campagne sindacali. Il Partito Democratico di centro, che si sforza di sostenere la polizia, ha vinto o è diventato un candidato popolare alle elezioni primarie del partito. A New York, l’ex agente di polizia Eric Adams ha vinto la nomination democratica a sindaco a giugno, promettendo di assumere più agenti e sostenere strategie aggressive, sconfiggendo così i candidati più progressisti.

Prima delle elezioni congressuali di medio termine del prossimo anno, i funzionari repubblicani stanno facendo del crimine una questione centrale e trattando tutti i democratici come nemici delle forze dell’ordine.

Il portavoce del National Republican Congressional Committee, Michael McAdams, ha dichiarato: “Ogni elettore sa che il Partito Democratico è un partito che finanzia la polizia”.

Tuttavia, la maggior parte dei democratici tradizionali non ha mai accettato la campagna di cancellazione dei fondi promossa dai progressisti del partito. Il presidente democratico Joe Biden ha respinto questa idea durante la campagna del 2020, sebbene abbia sostenuto le richieste di riforme per affrontare la disuguaglianza razziale e l’uso eccessivo della forza.

I sondaggi di opinione mostrano che gli elettori si sono rifiutati di tagliare drasticamente i budget della polizia. Un sondaggio condotto da USA Today/Ipsos il mese scorso ha rilevato che circa due terzi degli intervistati riteneva che la criminalità stesse peggiorando e sette decimi sostenevano un aumento del budget della polizia. Solo il 22% ha dichiarato di sostenere la cancellazione dei finanziamenti alla polizia.

I sostenitori del trasferimento dei fondi della polizia ai servizi sociali ammettono che ora stanno affrontando grandi difficoltà. Christy Lopez, ex funzionario del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, è presidente della Commissione per la riforma della polizia istituita dal Consiglio comunale di Washington lo scorso anno. Crede ancora che la spesa per la salute mentale e altri elementi controllerà il crimine meglio di più agenti di polizia. Ma ha ammesso che i sostenitori non hanno convinto gli elettori.

“Questo è il nostro fallimento nell’educare il pubblico”, ha detto.

I difensori si ritirano

Gli studiosi che studiano la polizia affermano che tali sforzi sono stati ostacolati in una certa misura dall’impatto economico della pandemia di coronavirus. L’esperto di polizia della Northwestern University (NASDAQ:) Wesley Skogen ha affermato che la pandemia ha destabilizzato le comunità, svuotato il centro città, budget comunali ristretti e pattuglie di polizia limitate, tutte cose che hanno contribuito all’ondata di violenza.

Atlanta è stata una delle tante città che la scorsa estate hanno assistito a proteste su larga scala che chiedevano giustizia razziale e responsabilità della polizia. Il suo consiglio comunale lo scorso anno si è preparato a tagliare i fondi della polizia di 73 milioni di dollari. La misura è fallita per un voto, a favore di dare al sindaco Keisha Lance Bottoms, che si opponeva ai tagli ai budget della polizia, il tempo per sviluppare un nuovo modello di polizia.

Da allora Atlanta è diventata una delle città più letali degli Stati Uniti. Rispetto allo stesso periodo del 2019, quest’anno c’è stato un aumento del 58% degli omicidi. Le discussioni sulla riorganizzazione del dipartimento di polizia si sono placate e il consiglio comunale ha aumentato il budget della polizia del 7%, ovvero circa 15 milioni di dollari, quest’anno. Il mese scorso, Bottons ha dichiarato di voler assumere altri 250 agenti di polizia.

Bottons non cerca la rielezione. I due principali candidati per sostituirla hanno promesso di aggiungere più polizia. Una di loro, Felicia Moore, ha affermato che la città non deve finanziare servizi di salute sociale e mentale per la polizia. La lotta alla criminalità dovrebbe essere entrambe le cose.

“Non credo che si escludano a vicenda”, ha detto.

L'”Ufficiale di pace” di Minneapolis

A Minneapolis, dove è stato ucciso George Floyd, il movimento per la riforma della polizia sta ancora guadagnando slancio nonostante il tasso di omicidi record di quest’anno.

Il sindaco di Minneapolis Jacob Frey è un membro del Partito Democratico Contadino Laburista (DFL) dominante della città e si oppone ai tagli al budget della polizia. Ha detto a Reuters: “Considerando la situazione che stanno affrontando le nostre città, tutte le città stanno affrontando una situazione del genere, ridurre gli agenti di polizia non è una soluzione realistica”.

Tuttavia, Frey ha perso il sostegno della fondazione progressista del partito nella campagna elettorale per il candidato sindaco Sheila Nezhad, un’attivista della comunità che ha sostenuto la revisione della polizia. Il recente caucus degli elettori del partito mostra che Nezad ha raggiunto un solido vantaggio.

Quando gli elettori eleggeranno il sindaco il 2 novembre, voteranno anche su un referendum guidato dai cittadini che abolirà il dipartimento di polizia e lo sostituirà con un “dipartimento di pubblica sicurezza”, assumerà “funzionari di pace” e adotterà “misure globali di salute pubblica”. “Nezhad sostiene questa misura, Frey si oppone.

“Dobbiamo spostare la conversazione dalla polizia alla sicurezza”, ha detto Nezad. “La prevenzione della violenza richiede investimenti nella comunità”.

omicidio capitale

I repubblicani hanno segnato la maggioranza dei democratici come difensori della polizia nelle elezioni del Congresso del 2020. Sulla base delle interviste agli elettori e dei dati dei sondaggi esaminati dai gruppi politici democratici, ha funzionato.

I Democratici stanno cercando di limitare le perdite. A luglio, il presidente Joe Biden ha invitato Bowser, Adams di New York e altri leader della città alla Casa Bianca per un vertice sulla violenza armata, esortando la città a utilizzare i fondi federali di stimolo per assumere nuovi funzionari.

Nella capitale del Paese, gli omicidi sono aumentati del 20% nel 2020, raggiungendo il livello più alto in 16 anni, e questo tasso continuerà anche quest’anno. Dopo che il consiglio comunale ha deciso lo scorso anno di tagliare i fondi della polizia del 5%, o 15 milioni di dollari, la violenza è aumentata.

Il cambiamento di posizione di Bowser sui finanziamenti illustra come i Democratici abbiano lavorato duramente per placare i progressisti e gli elettori tradizionali. L’anno scorso, Bowser, un sindaco da due mandati con un forte sostegno da parte della comunità imprenditoriale, non ha avuto successo nell’opporsi ai tagli del consiglio comunale ai budget della polizia. Poi, nel maggio di quest’anno, nella sua proposta di budget per il 2022, ha proposto di tagliare 36 milioni di dollari dal dipartimento. Dopo la sparatoria di luglio, ha cambiato idea e ha chiesto più fondi per assumere agenti di polizia.

Charles Allen, un membro del consiglio comunale che ha guidato il taglio del budget della polizia, ha affermato che il consiglio comunale ha riconosciuto l’aumento della violenza, ha fatto dei compromessi e ha fornito parte dei finanziamenti richiesti dalla polizia.

Ha detto che “dobbiamo essere in grado di intervenire” quando si tratta di polizia.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *