Richard Branson ha promesso di sconfiggere Jeff Bezos nello spazio

[ad_1]

Sir Richard Branson ha promesso di sconfiggere Jeff Bezos nello spazio, confermando i piani per anticipare il suo primo viaggio sulla navicella spaziale Virgin Galactic all’11 luglio.

Dopo quasi due decenni di ricerche e test da parte di due aziende maschili, il volo di Branson sarà a soli nove giorni dall’inaugurazione del suo rivale miliardario.

“Credo davvero che lo spazio appartenga a tutti noi”, ha detto Branson nella dichiarazione.

“Dopo 17 anni di ricerca, ingegneria e innovazione, la nuova industria aerospaziale commerciale è pronta ad aprire l’universo all’umanità e cambiare il mondo per sempre”.

Il prezzo delle azioni di Virgin Galactic è crollato del 25% nel trading after-hour. La sua navicella spaziale, SpaceShipTwo Unity, ha condotto tre prove spaziali in passato, Recentemente a maggio.

La scorsa settimana la società è stata Approvazione La Federal Aviation Administration ha messo a bordo membri del pubblico pagati, aprendo la strada al tanto atteso volo di Branson.

Il viaggio di Branson sarà uno dei tre ulteriori test che prevede di condurre prima di iniziare a trasportare passeggeri paganti su un aereo a sei posti.

Un portavoce di Blue Origin non ha risposto alle richieste di commento sul calendario rivisto di Branson. Il suo volo dovrebbe essere lanciato da una località nel Texas occidentale il 20 luglio.

Ci saranno Bezos e suo fratello Mark a bordo, così come l’aggiudicatario per il terzo posto, che è stato venduto all’asta per 28 milioni di dollari il mese scorso.

Wally Funk fa parte del progetto Mercury 13. Il piano per inviare le donne nello spazio è stato oggetto di controversie nel 1961 © Blue Origin Media

Giovedì scorso, Blue Origin ha annunciato che il quarto e ultimo passeggero del suo volo sarebbe stato il pilota americano di 82 anni Wally Fink, che ha partecipato a un controverso piano di abbandono del 1961 per rimuovere le donne inviate nello spazio.

Il programma si chiama Mercury 13 e prevede di sottoporre le donne agli stessi test di screening fisici e psicologici degli astronauti maschi.

Il piano è stato successivamente annullato dal governo degli Stati Uniti, che ha vietato l’uso di attrezzature militari per addestrare le donne. L’astronauta John Glenn, il terzo americano ad entrare nello spazio, ha affermato che mandare donne nello spazio rischia di compromettere “l’ordine sociale”.

Fink, 22 anni, è il membro più giovane dell’equipaggio di Mercury 13 e ora diventerà il viaggiatore spaziale più anziano.In precedenza aveva acquistato un biglietto per un’astronave della Virgin Galactic per $ 200.000. Il Washington Post rapporto Giovedi.

Ha detto in un videomessaggio pubblicato sui social media: “Non credo che salirò mai”.

Quando Bezos ha chiesto cosa avesse intenzione di dire dopo che la nave Blue Origin è atterrata nel deserto del Texas occidentale, Fink ha risposto: “Direi, ‘Tesoro, questa è la cosa migliore che mi sia successa. Cosa!'”

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *