Rischio finanziario e rischio d’impresa: capire la differenza

[ad_1]

Rischio finanziario e rischio d’impresa: una panoramica

Rischio finanziario E i rischi aziendali sono due diversi tipi di segnali di allarme che gli investitori devono indagare quando considerano l’investimento.Il rischio finanziario si riferisce alla capacità dell’azienda di gestire il debito e Leva finanziaria, E il rischio aziendale si riferisce alla capacità dell’azienda di generare entrate sufficienti per coprire le sue spese operative.

Un altro modo per considerare le differenze consiste nel considerare i rischi finanziari come il rischio che l’azienda possa inadempiere al debito ei rischi aziendali come il rischio che l’azienda non possa operare come un’impresa redditizia.

Punti chiave

  • Il rischio finanziario è correlato al modo in cui l’azienda utilizza la propria leva finanziaria e gestisce l’onere del debito.
  • I rischi aziendali sono legati al fatto che le vendite e il reddito dell’azienda siano sufficienti a coprire le sue spese ei suoi profitti.
  • A causa dei rischi finanziari, le persone temono che l’azienda possa predefinito Per quanto riguarda il pagamento del suo debito.
  • A causa dei rischi aziendali, le persone temono che l’azienda non sarà in grado di operare come un’impresa redditizia.

Rischio finanziario

Il rischio finanziario dell’azienda è correlato all’uso da parte dell’azienda della leva finanziaria e del finanziamento del debito, non al rischio finanziario dell’azienda. Rischio operativo Rendi l’azienda un business redditizio.

Il rischio finanziario è correlato alla capacità dell’azienda di generare flussi di cassa sufficienti per pagare gli interessi finanziari o adempiere ad altre obbligazioni legate al debito. Un’azienda con un livello relativamente alto di finanziamento del debito sostiene un rischio finanziario più elevato perché è più probabile che non adempia ai propri obblighi finanziari e fallisca.

Alcuni dei fattori che possono influenzare il rischio finanziario dell’azienda sono tasso d’interesse Cambiamento e sua percentuale complessiva di finanziamento del debito. Le aziende con più finanziamenti azionari sono in grado di gestire meglio l’onere del debito. Uno dei principali indici di rischio finanziario che analisti e investitori considerano per determinare la solidità finanziaria di un’azienda è il rapporto debito/patrimonio netto, che misura la percentuale relativa di finanziamento del debito e del capitale.

Rapporto debito/patrimonio netto = debito totale/patrimonio netto

Per le aziende che fanno molti affari all’estero, il rischio di cambio valuta fa parte del rischio finanziario complessivo.

Rischio aziendale

Rischio aziendale Si riferisce alla redditività di base dell’azienda: se l’azienda può realizzare vendite sufficienti e generare entrate sufficienti per pagarla Spese operative E trasformare le perdite in profitti. I rischi finanziari sono legati ai costi di finanziamento, mentre i rischi d’impresa sono legati a tutte le altre spese che le aziende devono sostenere per mantenere le operazioni e le operazioni. Queste spese includono salari, costi di produzione, affitti di strutture e spese per uffici e gestione.

Il livello di rischio aziendale dell’azienda è influenzato da fattori quali il costo delle merci, i margini di profitto, la concorrenza e il livello complessivo della domanda per i prodotti o servizi venduti.

articoli di attenzione speciale

I rischi commerciali sono generalmente suddivisi in Rischio sistemico E rischi non sistematici. Il rischio sistematico si riferisce al livello generale di rischio associato a qualsiasi impresa ed è il rischio di base causato dalle fluttuazioni delle condizioni economiche, politiche e di mercato. I rischi sistemici sono rischi aziendali intrinseci che le aziende generalmente non possono controllare, fatta eccezione per la loro capacità di prevedere e rispondere alle mutevoli condizioni.

Rischio non sistematicoTuttavia, si riferisce ai rischi associati all’attività specifica in cui è impegnata l’azienda. Le aziende possono ridurre il loro livello di rischio non sistematico attraverso buone decisioni gestionali su costi, spese, investimenti e marketing. La leva operativa e il flusso di cassa libero sono indicatori utilizzati dagli investitori per valutare l’efficienza operativa e la gestione delle risorse finanziarie di un’azienda.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *