Risultato operativo ed EBITDA: qual è la differenza?

[ad_1]

EBITDA e risultato operativo: una panoramica

L’utile prima di interessi, imposte, deprezzamento e ammortamento (EBITDA) e reddito operativo sono due indicatori chiave della redditività di un’azienda, ma trasmettono messaggi diversi agli investitori che studiano il bilancio dell’azienda.

  • L’EBITDA, come suggerisce il nome, esclude alcuni costi operativi al fine di rivelare più chiaramente la redditività del proprio core business.
  • Il reddito operativo aggiunge alcuni di questi costi per mostrare l’utile netto effettivo dell’azienda.

  • L’utile prima di interessi, imposte, deprezzamento e ammortamento (EBITDA) rimuove alcuni costi operativi per rivelare la redditività del suo core business.
  • Il reddito operativo mostra quanti soldi ha guadagnato l’azienda dopo aver dedotto i costi operativi.
  • A seconda dell’azienda e del settore, questi numeri possono essere completamente diversi.

EBITDA

Il termine EBITDA deriva da John Malone, il miliardario costruttore dell’impero dei cavi. Vuole misurare in modo più accurato le prestazioni di un’azienda il cui flusso di cassa sta crescendo rapidamente, ma la maggior parte dei fondi viene utilizzata per un’ulteriore espansione. Ritiene che l’EBITDA rifletta in modo più accurato il successo di un’azienda che persegue economie di scala, come il business della TV via cavo.

In questo senso, l’EBITDA è una misura del potenziale di profitto di un’azienda.

Non tutti sono d’accordo L’utilizzo dell’EBITDAL’EBITDA può mascherare l’onere del debito che ostacola gravemente la redditività dell’azienda. Inoltre, ignora gli investimenti di capitale, che possono essere onerosi, soprattutto nelle aziende in rapida crescita.

Calcola EBITDA

La formula per il calcolo dell’EBITDA è la seguente:


EBITDA

=

Una generazione

+

Deprezzamento e ammortamento

In cui si:

Una generazione

=

Reddito operativo

begin{align} &text{EBITDA} = text{I} + text{ammortamento} &textbf{dove:} &text{I} = text{reddito operativo} Fine {allinea} EBITDA=Una generazione+Deprezzamento e ammortamentoIn cui si:Una generazione=Reddito operativo

Reddito operativo

L’utile operativo è aumentato in parte, ma non in tutto, e non è stato incluso nel valore dell’EBITDA.

È un indice che misura la redditività dell’azienda dopo aver considerato le spese operative, inclusi salari, ammortamenti e costo delle merci vendute. Non include le tasse e il costo di elementi una tantum che possono distorcere i dati sugli utili della società.

Questo numero viene spesso chiamato Utile operativo o utile ricorrenteGli investitori lo apprezzano perché consente loro di comprendere l’entità dei costi di gestione dell’azienda.

L’aumento dell’utile operativo anno per anno o trimestre per trimestre indica che l’azienda è pronta a continuare a guadagnare o addirittura ad aumentare i profitti.

Esempio di EBITDA e risultato operativo

La differenza tra EBITDA e reddito operativo può essere meglio compresa studiando i conti economici reali, come questo conto economico di JC Penney Company Inc. (JCP), Rilasciato il 5 maggio 2018:

  • L’utile operativo è di $ 3 milioni (evidenziato in blu).
  • L’ammortamento è di $ 141 milioni, ma l’utile operativo di $ 3 milioni include deprezzamento e ammortamento meno $ 141 milioni (evidenziato in rosso). Pertanto, in sede di calcolo dell’EBITDA, gli ammortamenti verranno ricompresi nel risultato operativo.
  • EBITDA di 144 milioni di dollari USA Durante questo periodo o 141 milioni di dollari USA + 3 milioni di dollari USA.
  • Possiamo vedere che gli interessi passivi e le tasse non sono inclusi nel reddito operativo, ma nel reddito netto.

L’EBITDA di $ 144 milioni di JC Penney è molto diverso dal suo reddito operativo di $ 3 milioni nello stesso periodo.

Quando si confrontano l’EBITDA e le spese operative, una metrica non è necessariamente migliore dell’altra. Mostrano i profitti dell’azienda in modi diversi, attraverso cessioni o l’aggiunta di alcuni costi.

Differenza principale

Il reddito operativo include le spese di gestione e operative della società, nonché gli ammortamenti. Tuttavia, il reddito operativo non include gli interessi sul debito e le spese fiscali.

Per calcolare l’EBITDA, gli elementi non monetari come ammortamento, tasse e struttura del capitale vengono rimossi dall’equazione.

Sebbene l’EBITDA aiuti gli investitori a comprendere le possibili manipolazioni gestionali in passato eliminando il finanziamento del debito, il reddito operativo può aiutare ad analizzare la produttività delle operazioni principali dei rivenditori e la gestione delle spese.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *