Scarlett Johansson fa causa alla Disney per l’uscita in streaming di Black Widow

[ad_1]

Aggiornamento della Walt Disney Company

Scarlett Johansson ha fatto causa alla Disney, accusando il capo della Marvel di aver violato il suo contratto e rilasciato Vedova Nera I film vengono mostrati nelle sale cinematografiche e nei servizi di streaming lo stesso giorno, sopprimendo così le vendite al botteghino.

Johnson, stella Film di supereroi, Ha accettato di essere pagata principalmente in base agli incassi al botteghino e il suo contratto promette Vedova Nera Secondo una causa intentata giovedì presso la Corte Superiore di Los Angeles, questa sarà una “distribuzione cinematografica diffusa”.

La decisione di rilascio prevista di Johnson Johnson Vedova Nera Secondo persone che hanno familiarità con la questione, Disney Plus le è costato $ 50 milioni.

Durante la pandemia di coronavirus, i cinema sono rimasti vacanti o gestiti con capacità limitata per più di un anno, spingendo alcuni grandi studi di Hollywood a mostrare i loro film online e nelle sale cinematografiche e ad attirare abbonati per guardare i loro film. Servizio di streaming Quando stavano combattendo Netflix.

Rompendo la “finestra del dramma” – il periodo di tre mesi tra l’uscita del film precedente nelle sale e la sua uscita a casa – il contratto di talento che si basa sulle entrate del teatro è cambiato.

“Entrambe le parti e Disney capiscono che questo significa [film] Inizialmente verrà proiettato solo nei cinema e verrà proiettato solo nei cinema per circa 90-120 giorni”, afferma la causa.

La Disney ha dichiarato in una dichiarazione: “Questo documento non ha valore. La causa è particolarmente triste e dolorosa a causa del suo freddo disprezzo per l’orribile impatto globale a lungo termine della pandemia di Covid-19”.

La società ha affermato di aver “rispettato pienamente” il contratto di Johnson e la sua strategia di rilascio “ha notevolmente migliorato la sua capacità di ricevere un compenso aggiuntivo oltre i 20 milioni di dollari ricevuti finora”.

La Warner Bros. ha fatto arrabbiare molti registi, produttori e attori a dicembre. Trasferimento a rilascio Tutti i suoi film del 2021 verranno proiettati contemporaneamente sul servizio di streaming HBO Max e nei cinema. Da allora, la Warner ha pagato centinaia di milioni di dollari per compensare le star scontente le cui spese dipendono dalle prestazioni al botteghino.

Johnson, che ha giocato Vedova Nera Il ruolo decennale ha affermato che, a differenza della Warner, la Disney ha ignorato i suoi tentativi di recuperare il suo stipendio.

I cinema nella maggior parte degli Stati Uniti hanno riaperto a pieno regime. Tuttavia, a causa dell’aumento dei casi di coronavirus causati dalla variante Delta, il tasso di frequentazione dei film è ancora molto basso.

Vedova Nera Le entrate al botteghino nordamericane nel fine settimana della premiere sono state di 80 milioni di dollari e le entrate al botteghino del film venduto per 30 dollari su Disney Plus sono state di 60 milioni di dollari.Le vendite al botteghino sono diminuite drasticamente dopo la prima del film, portando alcuni osservatori a credere Vedova NeraLa disponibilità di media in streaming sta danneggiando le sue vendite al botteghino.

“Non è un segreto che la Disney stia rilasciando film simili Vedova Nera L’avvocato di Johansson, John Berlinski, ha dichiarato: “Contatta direttamente la Disney per aumentare gli abbonati e quindi aumentare il prezzo delle azioni della società – ed è nascosto dietro il Covid-19 come scusa per farlo”.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *