Se c’è una “vera sparatoria” negli Stati Uniti, potrebbe essere il risultato di un attacco informatico Reuters

[ad_1]

© Reuters. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden se ne è andato dopo aver parlato con i membri della “comunità dell’intelligence e della sua leadership” durante una visita all’ufficio del direttore dell’intelligence nazionale vicino a McLean, in Virginia, fuori Washington, USA

Nandita Bossdita

WASHINGTON (Reuters)-Il presidente Joe Biden ha avvertito martedì che se gli Stati Uniti metteranno fine a una “vera sparatoria” come “grande potenza”, potrebbe essere il risultato di un grave attacco informatico al paese, il che evidenzia ciò che pensa Washington. la minaccia rappresentata da Russia e Cina sta crescendo.

Dopo una serie di attacchi di alto profilo a entità come la società di gestione della rete SolarWinds, Colonial Pipeline, la società di lavorazione della carne JBS e la società di software Kaseya, la sicurezza della rete è salita in cima all’agenda del governo Biden. Alcuni di questi attacchi hanno colpito le forniture di carburante e cibo in alcune parti degli Stati Uniti.

“Penso che molto probabilmente finiremo. Se finiamo in una guerra, un vero scontro a fuoco con le maggiori potenze, sarà il risultato di gravi danni informatici, e sta crescendo in modo esponenziale. “Ha detto Biden in mezz’ora discorso durante una visita all’Ufficio del Direttore dell’Intelligence Nazionale (ODNI).

Al vertice del 16 giugno tra Biden e il presidente russo Vladimir Putin a Ginevra, Biden ha condiviso un elenco di infrastrutture critiche che gli Stati Uniti ritengono vietino l’accesso agli attori dello stato-nazione.

La Casa Bianca ha dichiarato che da allora, i membri senior della squadra di sicurezza nazionale dell’amministrazione Biden sono stati in contatto con i membri senior del Cremlino per quanto riguarda gli attacchi informatici contro gli Stati Uniti.

Biden ha anche sottolineato la minaccia rappresentata dalla Cina, affermando che il presidente Xi Jinping “spera seriamente di diventare la forza militare più potente del mondo e l’economia più grande e famosa del mondo a metà degli anni ’40, cioè negli anni ’40”.

In un discorso a circa 120 dipendenti dell’ODNI e alti funzionari della leadership, Biden ha anche ringraziato i membri dell’agenzia di intelligence degli Stati Uniti, ha sottolineato la sua fiducia nel loro lavoro e ha affermato che non avrebbe esercitato pressioni politiche su di loro. ODNI supervisiona 17 agenzie di intelligence americane.

“Non politicizzerò mai il lavoro che fai. Puoi fidarti di me”, ha detto. “Questo è troppo importante per il nostro paese”, ha detto.

Le osservazioni di Biden deviavano chiaramente dalle osservazioni del suo predecessore Donald Trump, che aveva un rapporto controverso con le agenzie di intelligence su alcune questioni, come la sua valutazione dell’intervento russo nell’aiutare Trump a vincere le elezioni del 2016 e la sua esposizione di Trump Indagare sul ruolo di Biden nel fare pressione Ucraina.

Trump ha sperimentato quattro direttori permanenti o in carica della National Intelligence Agency durante il suo mandato di quattro anni.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *