Se investi subito dopo l’IPO di Nike

[ad_1]

Nike Inc. (codice borsa di New York: di) È un leader mondiale nell’abbigliamento sportivo.Famoso vortice marchio È stata fondata nel 1971, nove anni prima che la società diventasse pubblica.

Se hai investito $ 1.000 mentre sei in Nike Offerta pubblica iniziale (IPO) Se non vi è alcun reinvestimento dei dividendi, a partire da giugno 2021, il tuo investimento varrà quasi $ 180.000. Questo è quasi 200 volte il ritorno sull’investimento iniziale.

Punti chiave

  • Se hai investito $ 1.000 durante l’offerta pubblica iniziale (IPO) di Nike senza reinvestire i dividendi, il tuo valore di investimento sarà vicino a $ 180.000 a partire da giugno 2021.
  • Nike è il marchio leader al mondo, che produce scarpe sportive, abbigliamento sportivo e molti altri prodotti per professionisti dello sport e consumatori ordinari.
  • Nike originariamente è nata come Blue Ribbon Sports nel 1964 ed è stata registrata come Nike nel 1971. Dalla sua fondazione, l’azienda è stata valutata a soli 1.200 dollari USA e, sin dalle sue umili origini, è diventata uno dei marchi di abbigliamento sportivo e lifestyle più grandi e famosi al mondo.
  • Nel dicembre 1980, le azioni di NKE erano IPO ad un prezzo di $ 10,50 per azione al momento, dopo molteplici frazionamenti azionari e aumenti dei prezzi delle azioni, il rendimento di oggi sarà vicino a 200 volte.

La storia della Nike

Il predecessore di Nike era Blue Ribbon Sports Nel 1964, il co-fondatore Phil Knight creò il nome poco prima di incontrare un’azienda di scarpe giapponese. Knight rappresenta un’azienda che non ha ancora fondato. Blue Ribbon Sports sta cercando di trovare scarpe più leggere e resistenti per i corridori.

Bill Bowerman e Phil Knight hanno sviluppato il nome Nike nel 1971. Jeff Johnson ha contribuito a creare questo nome, che viene ripetuto dalla dea greca della vittoria. Il 1971 è stato un anno importante per l’azienda. Con il cambio di nome, il co-fondatore Bill Bowerman ha creato le prime scarpe Nike, le sneakers waffle. Quando si preparano i waffle, Bowerman ritiene che questa modalità aumenterà la presa del corridore.

Nel 1971, Nike ha anche speso $ 35 per creare e progettare il logo swoosh per la studentessa dell’Università di Portland Carolyn Davidson. Grazie al suo contributo, in seguito ha acquisito un anello swoosh e azioni della società.

Investimento quotato

Nel 1972, Nike firmò il primo contratto di sponsorizzazione di un atleta con il tennista professionista Ilie Nastase.Gli accordi di sponsorizzazione sportiva si riveleranno una parte importante di Nike Marketing Una strategia per andare avanti.

Le azioni Nike sono quotate sul mercato pubblico Offerta pubblica iniziale (IPO) il 2 dicembre 1980. Il prezzo dell’IPO all’epoca era di 10,50 centesimi. Nel corso degli anni, è stato corretto per i frazionamenti azionari, che si traduce in $ 0,75, non rettificato per l’inflazione.Aggiungi effetto inflazione (A partire dal 13 giugno 2021), questo è equivalente solo a $ 0,24 di oggi.

Nel 1980, all’epoca si potevano acquistare 95,24 azioni per $ 1.000 (supponendo che si potesse avere Azioni frazionate).Azioni al momento Divisione 2 a 1 Sette volte da allora. Sulla base del prezzo delle azioni odierno di $ 132 (al 13 giugno 2021), dopo la divisione delle azioni, gli investitori deterranno 1.333,36 azioni, per un valore totale di $ 176.003,52.

Nike inizia a pagare in contanti trimestralmente dividendo Nel 1984.Dal 2004, la società ha anche aumentato costantemente il proprio dividendo una volta all’annoNegli ultimi 12 mesi fino a giugno 2021, Nike ha pagato un dividendo di 1,07 dollari per azione.

L’ascesa dell’impero

Nel 1984, l’approvazione di Michael Jordan ha aiutato Nike ad entrare nel mondo del basket. La sua iconica scarpa Air Jordan è stata inizialmente bandita dalla National Basketball Association (NBA), che ha portato un’ondata di pubblicità gratuita all’azienda. Nel 1986, le entrate di Nike hanno superato per la prima volta il miliardo di dollari.

Il successo dell’accordo di sponsorizzazione tra Jordan e Nike ha portato a molte altre partnership di successo. Nike ha firmato accordi di sponsorizzazione con stelle o squadre nei principali sport di tutto il mondo. Nel 2011, la società ha firmato un contratto quinquennale con la National Football League (NFL) per diventare il fornitore esclusivo di abbigliamento per giocatori.Hanno rinnovato il contratto, compreso il più recente marzo 2018 Otto anni.

Il famoso slogan Nike “Just Do It” è stato rilasciato nel 1988. Il primo negozio Nike è stato aperto nel centro di Portland, Oregon, nel 1990, vicino al quartier generale dell’azienda nei sobborghi di Beaverton, Oregon. La prima acquisizione di Nike è stata effettuata quando ha acquisito Cole Haan nel 1988. Altre acquisizioni includono Bauer Hockey, Hurley International, Converse, Starter, Umbro, Virgin Mega USA, Zodiac e Invertex. Per concentrarsi sul suo marchio principale, Nike ha iniziato a scindere l’azienda alla fine degli anni 2000, vendendo Starter, Bauer Hockey, Umbro e Cole Haan.

La società continua a competere con la rivale tedesca Adidas per il controllo del mercato calcistico internazionale e ha ingaggiato molti dei migliori giocatori di calcio per sponsorizzazioni. Nel primo trimestre del 2019, la società ha speso $ 964 milioni per la creazione della domanda, tra cui pubblicità, promozione e sponsorizzazioni.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *