Sebbene l’aumento della domanda abbia portato a preoccupazioni per il blocco, Soho House è “super fiduciosa”

[ad_1]

Aggiornamento di Soho House Ltd

Il Membership Collective Group, proprietario di Soho House, ha affermato che, nonostante le preoccupazioni che la diffusione della variante Delta del coronavirus possa portare a ulteriori blocchi, presto “si farà di tutto”.

Il gruppo ha dichiarato giovedì che la sua prima performance dal suo debutto in borsa il mese scorso è stata deludente.Il fatturato totale per il trimestre conclusosi il 4 luglio è stato di $ 124 milioni, con un aumento del 118% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, quando la maggior parte dei suoi membri privati club È tutto chiuso. La perdita netta si è ridotta da 77,8 milioni di dollari a 57,1 milioni di dollari perché i membri hanno pagato di più per le camere, soprattutto nelle località di tipo resort.

Il CEO di MCG Nick Jones ha dichiarato che la lista d’attesa per i membri di Soho House ha raggiunto il “massimo storico” con 63.700 domande. I clienti di Soho House includono la star del reality Kendall Jenner e la top model Kate Moss. . Ma ha sottolineato che l’organizzazione ha adottato un “approccio cauto” nell’accettare nuovi membri per consentire il mantenimento del distanziamento sociale relativo al coronavirus nei suoi club e hotel. In questo trimestre sono state selezionate solo 600 persone.

Il reddito dei soci è lo stesso dello stesso periodo del 2020, a 45 milioni di dollari, ma il numero di soci con conti congelati è sceso da 16.500 nel primo trimestre del 2021 a 10.800 alla fine del secondo trimestre a causa del club confinamento.

Tuttavia, la società ha beneficiato di un’impennata della domanda da parte dei membri esistenti e la tariffa giornaliera media del suo portafoglio è aumentata dal 10% al 15%. Anche i prezzi delle sue ville a Miami Beach e delle fattorie nell’Oxfordshire sono più alti rispetto al 2019.

Il tasso di occupazione del suo sito web ha raggiunto il 63%, rispetto a circa il 95% alla fine del 2019.

Il presidente di MCG Andrew Carnie ha dichiarato che la società era “molto concentrata sulla gestione degli aspetti relativi ai costi dell’attività”, ma era “molto fiducioso [that] Vai oltre [the] Alla fine del terzo trimestre, se le restrizioni non sono aumentate e la situazione non è cambiata molto, dovremmo fare di tutto”.

Gruppo Elencato a New York A luglio, erano 48 milioni di dollari in meno rispetto all’obiettivo di 450 milioni di dollari per sostenere il suo piano di rapida espansione e ripagare il debito di 98 milioni di dollari. Giovedì il prezzo delle azioni del gruppo è aumentato del 4,5% negli scambi pre-mercato a New York, ma è sceso dopo l’apertura del mercato. Dal debutto della società, sono diminuiti, il che dimostra che le persone sono preoccupate per il fatto che MCG sarà redditizio, qualcosa che non ha raggiunto nei suoi 26 anni di storia.

L’analista di Citigroup Steven Zacone ha dichiarato che MCG ha “una storia unica di crescita dei consumatori che combina un numero crescente di unità, una migliore economia familiare, entrate ricorrenti e significative opportunità di espansione dei margini di profitto”, ma la sua attività deve ancora affrontare il rischio di chiusura a causa della diffusione delle varianti Delta.

“Non siamo preoccupati per il prezzo delle azioni ora perché siamo molto fiduciosi nella realizzazione del piano”, ha detto Carney. L’obiettivo di MCG è quello di aprire da 5 a 7 Soho Houses ogni anno, con uno ciascuno per i suoi marchi Ned e Scorpios.

Il gruppo prevede di avere un flusso di cassa positivo entro la fine del 2022.

Questo trimestre ha aperto due sedi della Soho House a Londra e Austin, in Texas, e quest’anno aprirà club a Tel Aviv, Parigi, Roma e Brighton. Attualmente gestisce 30 “case” in 12 paesi.

Sebbene la crescita della sua appartenenza principale alla Soho House sia rallentata, continua ad aggiungere membri ad altri marchi. Ciò include la società di co-working Soho Works e il marchio di decorazione d’interni Soho Home, che ha aggiunto 8.000 nuovi membri durante il trimestre.

MCG ha affermato che con l’allentamento delle restrizioni sulla pandemia, il tasso di occupazione della sua fabbrica di Soho Works è aumentato di oltre l’80%.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *