Sempre più persone stanno sostenendo il Regno Unito per cambiare la data secolare dell’anno fiscale

[ad_1]

Aggiornamento delle tasse nel Regno Unito

Le aziende sostengono la richiesta di modificare la fine dell’anno fiscale del Regno Unito per allinearla alla maggior parte degli altri paesi, il che semplificherà il processo contabile per le società del Regno Unito con filiali estere.

L’anno fiscale nel Regno Unito inizia il 6 aprile, mentre l’anno fiscale nella maggior parte delle altre giurisdizioni inizia il 1 gennaio.

La British Chamber of Commerce (BCC) ha dichiarato al Financial Times che la modifica dell’anno fiscale potrebbe semplificare il sistema fiscale più ampio, ma ha avvertito che occorre prestare attenzione per garantire che gli adeguamenti non creino ulteriore burocrazia per le aziende.

Un sondaggio pubblicato lunedì ha rilevato che il 91% delle piccole imprese sostiene la proposta di chiudere l’anno fiscale a dicembre. Il sondaggio ha intervistato 500 aziende britanniche con un fatturato compreso tra 10 milioni e 300 milioni di sterline.

“Cambia l’anno fiscale… Supportato da aziende di tutte le dimensioni, è particolarmente utile per le aziende con relazioni internazionali”, ha affermato Paul Falvey, partner fiscale di BDO, la società di revisione contabile che ha commissionato l’indagine.

“A lungo termine, la fine dell’anno il 31 dicembre semplificherà anche la vita dell’HMRC. Allineare la fine dell’anno a un maggior numero di comunità internazionali aiuterà i contribuenti a calcolare e l’HMRC può verificare che venga effettuato in più di un paese. l’imprenditore ha pagato la tassa corretta.”

Suren Thiru, capo dell’economia della BCC, ha dichiarato: “Allineare l’anno fiscale con l’anno solare ha il potenziale per fornire piacevoli semplificazioni per gli affari fiscali di molte aziende, in particolare quelle che spesso fanno affari oltre confine”.

Tuttavia, ha aggiunto che l’amministrazione delle entrate e delle dogane del Regno Unito deve “agire con cautela” e apportare modifiche così fondamentali per “evitare di aumentare i costi e gli oneri amministrativi affrontati dalle imprese”.

La data speciale nel Regno Unito è il risultato di un incidente storico, in parte dovuto alla rimozione 11 giorni in totale Il calendario quando il paese passò dal sistema giuliano al sistema gregoriano nel 1752.

Negli ultimi mesi, gli organismi professionali, tra cui l’Institute of Chartered Accountants in Inghilterra e Galles e la Chartered Taxation Association, hanno esortato il governo a prendere in considerazione la possibilità di modificare la data di fine al 31 marzo o al 31 dicembre.

L’ICAEW ha dichiarato al Financial Times che il feedback dei suoi membri indicava che la maggior parte delle persone era favorevole all’adeguamento del calendario.

L’Ufficio per la semplificazione fiscale è un organismo statutario ed è Esplorare La possibilità di rinviare la fine dell’anno fiscale e annuncerà i suoi risultati prima della fine dell’estate.

Paesi come Stati Uniti, Francia e Germania condividono lo stesso calendario fiscale. L’Irlanda aveva precedentemente chiuso l’anno fiscale il 5 aprile, ma la situazione è cambiata quando è entrata nell’euro nel 2002.

La migrazione al nuovo sistema potrebbe richiedere un anno di transizione, che sarà abbreviato di tre mesi e cinque giorni per durare dal 6 aprile al 31 dicembre.Questo può portare a Accelerazione Falvey ha detto che le imposte sulle società quell’anno.

Anita Monteith, consigliere politico senior dell’ICAEW, ha affermato che è “ridicolo” che il Regno Unito chiuda l’anno fiscale il 5 aprile.

Tuttavia, ha riconosciuto che “qualsiasi modifica sarà molto costosa e piuttosto complicata” perché molti processi, tra cui buste paga e contributi pensionistici, sono legati all’attuale data del 5 aprile.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *