SoftBank ha interrotto la produzione del robot Pepper ma ha affermato che non è morto – shareandstocks.com

[ad_1]

Tokyo-A causa della debole domanda, il braccio robotico di SoftBank Group ha smesso di produrre robot umanoidi Pepper.

Questo robot dotato di intelligenza artificiale viene venduto nei negozi e in altri posti di lavoro orientati al cliente in mercati come Giappone, Cina, Europa e Stati Uniti. Tuttavia, secondo il Nikkei News, la produzione è stata interrotta la scorsa estate a causa di un arretrato di inventario .

L’industria taiwanese Hon Hai Precision, nota anche come Foxconn, produce robot. Pepper è stato messo in vendita in Giappone nel 2015 ed è attualmente affittato a clienti aziendali. I consumatori possono acquistarne uno per 217.800 yen (1.970 dollari USA).

“Se la domanda riprende, abbiamo in programma di riprendere la produzione”, ha detto un funzionario del SoftBank Robotics Group, ma ha negato che Pepper abbia interrotto la produzione.

Il dipartimento di robotica con sede a Tokyo ha sedi di sviluppo e vendita in tutto il mondo e sta cercando di licenziare la sua forza lavoro in Francia. Sebbene la scala e i tempi degli adeguamenti del personale non siano stati ancora definiti, la società ha affermato che continuerà a concentrarsi sul business della robotica.

In Giappone, SoftBank Robotics ha creato a febbraio una joint venture con il produttore di elettronica Iris Ohyama per sviluppare e vendere robot per servire cibo e altri scopi commerciali, con l’obiettivo di raggiungere i 100 miliardi di yen di vendite cumulative entro il 2025.

Reuters ha precedentemente riferito sui piani di SoftBank, inclusa la produzione di Pepper.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *