Spac di Ackerman acquisisce il 10% di Universal Music per 4 miliardi di dollari USA

[ad_1]

È stato confermato domenica che una società di assegni in bianco sostenuta dal miliardario di hedge fund Bill Ackman acquisirà la casa discografica Universal Music di Taylor Swift per $ 4 miliardi (gruppo) 10% delle azioni.

Come parte della transazione, lo strumento di investimento di Ackman Pershing Square Tottine Holdings distribuirà azioni ai suoi azionisti dopo che il proprietario francese di UMG, Vivendi, avrà completato la sua quotazione prevista su Euronext. Amsterdam.

Dopo che la transazione sarà completata, PSTH continuerà a esistere, riceverà fino a 2,9 miliardi di dollari in contanti e “prevede di fondersi immediatamente con l’attività operativa”. PSTH ha dichiarato che l’enterprise value della nuova transazione è di 35 miliardi di euro.

Conferma la transazione, rapporto All’inizio di questo mese, il “Financial Times” britannico ha riferito che con l’aumento dei profitti nel settore della musica, Vivendi stava cercando di spremere denaro dal redditizio settore.

Il gruppo mediatico francese controllato dal miliardario Vincent Bolloré aveva precedentemente venduto una quota del 20% di Global alla cinese Tencent.

In un’e-mail inviata domenica ai suoi dipendenti, il CEO di UMG Lucian Grainge ha elogiato l’accordo con Ackerman come parte di un “nuovo capitolo” per il marchio.

“Come puoi vedere dall’annuncio di PSTH, questo investimento rappresenta una potente testimonianza di UMG, della nostra strategia, dei nostri dipendenti, del nostro catalogo leggendario e della nostra straordinaria lista di artisti e cantautori”, ha scritto.

“In effetti, oltre a Vivendi, ora abbiamo due investitori determinati – il consorzio guidato da Tencent e PSTH – sono un potente supporto che le comunità degli investimenti e della tecnologia possono immaginare”.

PSTH ha sconfitto la concorrenza della società di private equity Hellman & Friedman, che si è offerta di acquisire il 10% delle azioni di Universal ad una valutazione di 30 miliardi di euro.

Le aziende musicali hanno guadagnato valore negli ultimi anni grazie all’aumento delle royalty sui servizi di streaming come Spotify.

La dichiarazione di PSTH ha sottolineato che l’utile operativo di UMG è cresciuto di oltre il 20% all’anno dal 2017 e gli analisti prevedono che il suo profitto nel 2021 supererà 1,5 miliardi di euro, con un margine di profitto operativo del 19%.

Secondo le stime di Midia Research, Universal Pictures ha artisti tra cui Kanye West e Lady Gaga, che rappresentano quasi il 30% del mercato.

Spacs è un veicolo di investimento che raccoglie fondi attraverso quotazioni pubbliche per trovare società private da quotare, sebbene il recente aumento della revisione normativa abbia rallentato il numero di quotazioni.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *