Stai deducendo troppo poco?Potresti dover delle tasse

[ad_1]

Quando si tratta di tasse, meno non è sempre di più, perché se non deduci abbastanza soldi dal tuo stipendio, potresti finire col rimanere sorpreso dai soldi che devi allo Zio Sam quando paghi le tasse. E la probabilità che la tua ritenuta d’acconto sia insufficiente è più alta di quanto pensi.

Un rapporto del 2018 del Government Accountability Office (GAO) ha mostrato che a causa di trattenute insufficienti, un quinto dei contribuenti potrebbe essere debitore di imposte nel 2019. A causa delle modifiche apportate ai tagli fiscali e alle leggi sull’occupazione nel 2017, le preoccupazioni sono state particolarmente gravi quest’anno. Il modulo W-4 aggiornato dall’IRS è stato completamente implementato nel 2021. Questi cambiamenti sono stati inaspettati sotto forma di moduli fiscali più costosi. Insieme alla pandemia globale, alcuni contribuenti sono rimasti sorpresi di trovare moduli fiscali che hanno superato le aspettative.

Tuttavia, indipendentemente dall’anno fiscale, è importante detrarre l’importo corretto dal proprio stipendio per evitare il mancato pagamento delle tasse governative.

Punti chiave

  • A causa delle modifiche apportate al Tax Cuts and Employment Act del 2017, quasi un contribuente su cinque potrebbe essere debitore delle tasse nel 2019.
  • Molte persone stanno affrontando il problema della ritenuta d’acconto insufficiente perché il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti non ha aggiornato l’importo della ritenuta personale per riflettere i cambiamenti nelle leggi fiscali.
  • I possibili candidati per una ritenuta d’acconto insufficiente sono i contribuenti sposati con più figli, le persone con reddito non salariale e i lavoratori autonomi.
  • A seconda dell’importo della ritenuta alla fonte e se si effettua un risarcimento prima della scadenza, potrebbe essere applicata una penale per ritenuta alla fonte insufficiente.
  • Puoi avere più esenzioni per evitare questa penalità.

rapporto GAO

Il tuo datore di lavoro deve trattenere le tasse dalla tua retribuzione secondo il modulo di ritenuta fornito dall’Internal Revenue Service (IRS). Storicamente, le indennità di ritenuta si sono basate su esenzioni personali, come il numero di figli o lo stato civile, ma a causa delle modifiche al Tax Cuts and Employment Act (TCJA), queste esenzioni non esistono più. Ora, la ritenuta d’imposta sul reddito si basa sullo stato di rendicontazione previsto del dipendente e sulle detrazioni standard per l’anno. Inoltre, i contribuenti possono scegliere deduzioni dettagliate, crediti d’imposta per figli e altri benefici fiscali da riflettere nella ritenuta alla fonte per l’anno.

Se vuoi saperne di più sull’impatto delle modifiche fiscali su di te, ci sono due documenti dell’IRS che possono aiutarti. Pubblicazione 5307, Riforma fiscale intitolata: conoscenza di base di individui e famiglie, e Pubblicazione 5318, intitolato “Riforma fiscale: nuovi cambiamenti nella tua attività” è un buon punto di partenza.

Perché una ritenuta insufficiente è un problema

Il sistema fiscale degli Stati Uniti implementa il “pay as you go” (a volte chiamato “Paga mentre guadagni“), il che significa che è necessario trattenere le imposte o pagare le imposte stimate durante l’anno fiscale. L’abolizione dell’esenzione fiscale personale, le modifiche del TCJA al modulo di ritenuta e il fatto che i contribuenti siano incoraggiati ma non tenuti a presentare un modulo W-4 aggiornato possono comportare una ritenuta d’acconto insufficiente per milioni di contribuenti.

Persone a cui dovrebbe importare

Secondo il GAO, un contribuente sposato con due figli con un reddito annuo di $ 180.000, inclusi $ 20.000 di reddito non salariale e detrazioni dettagliate, potrebbe essere un candidato per la ritenuta insufficiente. Potresti anche scoprire che la tua ritenuta alla fonte è insufficiente nelle seguenti circostanze:

  • Prima lo dettagliavi, ma ora prevedi di applicare una detrazione standard più elevata.
  • Fai parte di una famiglia a doppio reddito senza figli o figli di 17 anni o più.
  • Hai un reddito da lavoro autonomo o altro reddito non salariale.
  • Hai ricevuto un bonus di fine anno, un dividendo in azioni o una plusvalenza.
  • Devi un’imposta o un’imposta minima alternativa Reddito non guadagnato minore.
  • Realizzi il profitto dalle vendite immobiliari.
  • Vivi in ​​uno stato ad alta tassazione e stai perdendo alcune detrazioni fiscali statali e locali (SALT).
  • Hai un gran numero di spese legate al lavoro non rimborsate che non sono più deducibili secondo il TCJA.
  • Hai bonus di gioco non tassati.

Se uno di questi si applica a te e non riesci ad aggiornare la ritenuta alla fonte, esiste un rischio maggiore di ritenuta alla fonte insufficiente.

All’inizio del tiro libero

In generale, se l’importo trattenuto (o pagato con l’imposta stimata) non è uguale al minore tra il 90% dell’imposta dovuta nell’anno in corso o il 100% dell’imposta dovuta nell’anno precedente, potrebbe essere applicata la penale per mancato pagamento.

Se viene applicata una multa, di solito è lo 0,5% dell’importo mensile dovuto dell’importo non pagato. Possono essere applicati anche interessi.

Ulteriori esenzioni disponibili

In questi casi, anche le multe possono essere esentate.

  • L’anno scorso non dovevi tasse.
  • Il tuo debito fiscale quest’anno (meno i pagamenti già effettuati) è inferiore a $ 1.000.
  • Hai perso il pagamento stimato a causa di incidenti, disastri o altre circostanze insolite.
  • Si va in pensione dopo i 62 anni, motivo per cui la ritenuta alla fonte è insufficiente.
  • Sei diventato una persona disabile nell’anno fiscale precedente o in corso e quindi non hai pagato l’importo stimato.
  • Hai altre circostanze in cui il mancato pagamento non è causato dalla tua negligenza deliberata.

Anche se non hai diritto all’esenzione, potresti avere diritto a una riduzione della pena in determinate circostanze, inclusi cambiamenti nello stato civile o reddito sostanziale realizzato alla fine dell’anno.

Cosa dovresti fare?

Determina se stai deducendo meno tasse.Questo 2020 Modulo 1040 E le istruzioni, nonché molti moduli e orari supplementari sono sul sito Web dell’IRS.

Modulo di file 2210

Se hai sottopagato le tasse l’anno scorso, devi presentare Modulo 2210, Individui, proprietà e trust sottopagano le imposte stimate sulla dichiarazione dei redditi per quest’anno entro e non oltre il 15 aprile o giorno delle tasse.

Completa la prima parte del modulo 2210 e il foglio di lavoro allegato e le istruzioni per determinare se l’esenzione si applica alla tua situazione.

Se l’esenzione non si applica, potresti dover pagare una multa. In alcuni casi, l’IRS calcolerà la multa per te.In altri casi, è necessario utilizzare Modulo 2210 Calcola tu stesso la penalità. Per ulteriori informazioni, vedere il modulo 2210, istruzioni e fogli di lavoro.

Linea di fondo

Verifica se hai diritto a un’esenzione e ad altre esenzioni a cui potresti avere diritto.

Se la tua ritenuta alla fonte era insufficiente lo scorso anno, indipendentemente dal fatto che tu abbia diritto a un’esenzione, controlla la tua ritenuta alla fonte per evitare questo problema in futuro.Usa l’aggiornamento online Calcolatore della ritenuta d’acconto dell’Agenzia delle Entrate Aiutarti a regolare la ritenuta d’acconto.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *