Sturgeon spera di approvare immediatamente la vaccinazione contro il Covid per le persone con più di 16 anni

[ad_1]

Aggiornamento sulla pandemia di coronavirus

Nicola Sturgeon, primo ministro scozzese, ha affermato di sperare che il consulente indipendente per la vaccinazione contro il Covid-19 del Regno Unito approvi le iniezioni per gli adolescenti di età superiore ai 16 anni questa settimana.

Sturgeon ha affermato che spera che il Comitato congiunto per la vaccinazione e l’immunizzazione elabori le ultime raccomandazioni per la vaccinazione di tutti gli adolescenti “intorno al giorno successivo”, aggiungendo che spera che a queste raccomandazioni venga data “priorità a tutti i 16 e 17 anni”. -olds” “”Con l’avvicinarsi del nuovo anno scolastico.

Il mese scorso, le raccomandazioni di JCVI si applicano a tutti e quattro i paesi del Regno Unito, Vaccinazioni approvate In un gruppo ristretto di ragazzi tra i 12 ei 17 anni.

Il comitato ha dato il via libera a bambini e giovani con “condizioni di salute di base specifiche che li mettono a serio rischio di Covid-19”, nonché alle persone di quelle fasce di età che vivono nella stessa famiglia di queste persone. Immunosoppressori.

Polemica sulla vaccinazione dei minori di 18 anni accelerare Prima dell’estate, l’ondata di casi di coronavirus ha causato la chiusura diffusa delle scuole in tutto il Regno Unito.

Sturgeon ha dichiarato martedì in un’audizione virtuale al parlamento scozzese che “spera e potrebbe guardare con impazienza alle raccomandazioni aggiornate di JCVI nel prossimo giorno o giù di lì”.

“Se possibile, sono particolarmente preoccupato per la vaccinazione dei bambini di età compresa tra 16 e 17 anni”, ha detto Sturgeon, aggiungendo che spera di poter fornire in tempo la vaccinazione alla più ampia popolazione di 12-17 anni, “supponendo che sia sicuro”. e “analisi rischio-rendimento” supportano tale mossa.

Ha aggiunto che il governo scozzese è “preparato” ad attuare “il prima possibile” qualsiasi raccomandazione di JCVI sui giovani.

Alcuni studiosi hanno proposto Sfida etica I bambini sotto i 18 anni sono vaccinati. Sturgeon ha affermato che tali misure devono comportare il “consenso informato”.

Sturgeon ha anche confermato che la Scozia rimuoverà la maggior parte delle restanti restrizioni sul coronavirus dalla prossima settimana, anche se continuerà ad adottare Un approccio più cauto Rispetto al governo di Westminster in diverse aree chiave, in particolare i continui requisiti legali per lavorare da casa e indossare maschere in luoghi pubblici al chiuso come i trasporti pubblici e i negozi.

Nelle prime sei settimane del nuovo anno scolastico scozzese, il continuo obbligo di indossare le mascherine si applicherà anche al nuovo anno scolastico scozzese che inizierà alla fine di questo mese, sebbene il governo scozzese abbia annunciato la fine della “quarantena completa” dell’intera scuola poiché una riforma entrata in vigore il 9 agosto. In una parte, uno studente è risultato positivo al Covid-19.

A partire da lunedì, gli adulti che sono determinati a essere stretti contatti di persone risultate positive al Covid-19 non saranno più obbligati se i risultati del test PCR sono negativi, non presentano sintomi e sono trascorse due settimane dal secondo test isolamento e vaccinazione. Lo stesso vale per i bambini di età superiore a 5 anni, anche se non hanno ricevuto iniezioni.

Tuttavia, Sturgeon ha insistito sul fatto che l’allentamento delle restrizioni della Scozia a partire dalla prossima settimana non “segnerà la fine della pandemia o tornerà alla vita come sapevamo prima dello scoppio del nuovo virus corona”.

Ha aggiunto: “Secondo me, è troppo presto per annunciare che ci libereremo o sconfiggeremo questo virus”.

Il Ministero della salute e dell’assistenza sociale ha dichiarato: “Continueremo a rivedere lo stato di vaccinazione di bambini e adolescenti e saremo guidati dalle raccomandazioni del comitato congiunto indipendente di vaccinazione e immunizzazione”.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *