L’Ue razionalizza le spese: “Poche risorse destinate a chiare priorità”

Sono finiti i tempi di “vacche grasse” anche per l‘Unione Europea. L’Ue infatti ha deciso di stringere la cintura e rinunciare ad alcune spese: stop alla distribuzione a pioggia dei fondi europei. Adesso bisogna razionalizzare, evitare gli sprechi e cercare di dare una maggiore programmazione alla disponibilità economica. Per questo motivo, anche l’Italia dovrà mostrare […]