Taiwan prevede il boom delle esportazioni di quest’anno, la crescita più rapida in 10 anni, Reuters

[ad_1]

2/2

© Reuters. Il 21 maggio 2021, dopo la recente infezione da Coronavirus (COVID-19) a Taipei, Taiwan, gli affari in un quartiere commerciale sono diminuiti. REUTERS/Ann Wang

2/2

Emily Chen

Taipei (Reuters) – L’Ufficio di statistica ha dichiarato venerdì che l’economia di Taiwan crescerà al ritmo più veloce in oltre un decennio nel 2021, aumentando le sue prospettive per un forte rimbalzo delle esportazioni dai giganti della tecnologia.

La revisione è stata effettuata nel momento in cui l’Ufficio di statistica ha alzato le sue previsioni di crescita delle esportazioni per quest’anno.Con l’afflusso di lavoratori e studenti, l’aumento del lavoro e dello studio da casa durante la pandemia di COVID-19 ha guidato la domanda globale di acquisti di prodotti tecnologici sull’isola Smartphone, tablet e laptop.

L’amministrazione statale del bilancio, della contabilità e delle statistiche ha dichiarato che il prodotto interno lordo (PIL) di quest’anno dovrebbe crescere del 5,88%, che è il tasso di crescita più rapido dall’aumento del 10,25% nel 2010 e superiore alla previsione di crescita del 5,46% fatta in Giugno.

L’ufficio ha fornito la sua prima previsione per il 2022, affermando che la crescita del PIL del prossimo anno raggiungerà un più modesto 3,69%.

“Le opportunità commerciali a lunga distanza generate dall’epidemia accelerano la trasformazione digitale delle imprese globali e la domanda di prodotti tecnologici è forte”, ha affermato il Bureau of Statistics.

Sebbene abbia messo in guardia sull’incertezza della variante del virus, sul futuro della politica monetaria e fiscale globale sotto le crescenti preoccupazioni per l’inflazione e la possibile tassa internazionale sul carbonio, ritiene che le prospettive di Taiwan per il prossimo anno siano rialziste.

L’ufficio ha sottolineato che Taiwan è pronta a beneficiare della ripresa economica globale, soprattutto perché la produzione di nodi di chip più avanzati va online in Cina.

Le esportazioni di Taiwan sono un indicatore della domanda dei giganti tecnologici globali come Apple (NASDAQ:), perché Taiwan è un importante produttore di semiconduttori e la carenza di forniture globali di semiconduttori ha messo a disagio le case automobilistiche e altre società e ha dato impulso a Taiwan. impresa.

Le agenzie di statistica prevedono che le esportazioni nel 2021 cresceranno del 28,15% su base annua, superiore alla precedente previsione del 20,4%.

L’anno prossimo, ha affermato che le esportazioni sono aumentate del 5,22% su base annua.

L’agenzia ha aggiunto che il PIL rivisto per il secondo trimestre è aumentato del 7,43% su base annua, leggermente inferiore al valore iniziale del 7,47%. A causa dell’improvviso aumento dei casi interni di COVID-19 iniziato a maggio, la pressione sui consumi è rallentata dall’8,92% nel primo trimestre.

Da allora, l’epidemia è stata messa sotto controllo e le restrizioni sono state allentate il mese scorso, comprese le restrizioni sugli incontri personali e sui pasti al ristorante.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *