Trudeau chiede al Canada di anticipare le elezioni del 20 settembre

[ad_1]

Aggiornamento canadese

Dopo che il primo ministro Justin Trudeau ha chiesto al governatore del Paese di sciogliere la legislatura, i canadesi si recheranno al seggio elettorale il 20 settembre per le elezioni anticipate con due anni di anticipo.

In un discorso davanti alla Rido Hall, sede ufficiale del governo di Ottawa, Trudeau ha definito l’elezione un referendum sulla risposta del governo alla pandemia e un’opportunità per “porre fine alla battaglia”. La sua missione è cambiare completamente il clima, alloggiare , e benessere sociale e servizi di pubblica utilità. assistenza sanitaria.

“Le decisioni che il tuo governo prende ora determineranno il futuro dei tuoi figli e nipoti mentre cresceranno”, ha detto. “Noi esistevamo per te, ora scegli tu.”

Il Partito Liberale di Trudeau spera di utilizzare la riuscita campagna di vaccinazione contro il Covid-19 per consolidare il proprio potere dopo che un governo di minoranza è al potere da due anni. I sondaggi d’opinione mostrano che il partito può guadagnare seggi a spese del partito conservatore e mantenere le distanze dal partito di maggioranza. Il Partito Liberale ha 155 seggi in Parlamento, 15 in meno dei 170 necessari per ottenere la maggioranza.

Il Canada ha ricevuto quasi 51 milioni di dosi del vaccino e circa il 63% della popolazione è stato vaccinato, il che lo rende uno dei paesi con i più alti tassi di vaccinazione al mondo.Questo segue a Interrompi la vaccinazione precoce E la fornitura di aziende farmaceutiche.

La campagna elettorale di 36 giorni è il tempo più breve consentito dalla legge canadese. La Canadian Election Commission, l’agenzia federale dell’organizzazione, si è detta pronta a gestire potenzialmente milioni di schede spedite.

La decisione di Trudeau è una scommessa e il Paese è ora nella quarta ondata di pandemia. I canadesi possono punire il partito per elezioni che molti considerano inutili e prendere il potere quando vogliono concentrarsi sulla ripresa economica.

Nikita Nanos, chief data scientist e fondatrice della società di sondaggi Nanos Research, ha dichiarato: “La realtà è che i canadesi hanno appena fatto il loro primo passo avanti con la pandemia”.

“Ora stanno iniziando a pensare a cosa significhi tornare al lavoro? Cosa significa per i bambini tornare a scuola? Quindi, in questo particolare momento, l’entusiasmo della gente per le elezioni non è alto”.

I leader dell’opposizione hanno condannato Trudeau, perché la notizia del prossimo voto è aumentata nell’ultima settimana. Jagmeet Singh, il leader del quarto partito più grande in parlamento e del Partito Progressista Nuovo Democratico (NDP) di sinistra, ha descritto la decisione di tenere un voto durante la pandemia come “egoista”.

In un discorso dopo l’annuncio, la leader del partito conservatore Irene O’Toole ha dichiarato che il suo partito è l’unico di cui ci si può fidare per gestire la ripresa. In precedenza aveva promesso di pareggiare il bilancio entro dieci anni, il che ha mostrato quanto sarà difficile controllare il debito pubblico e la spesa.

Sia O’Toole che Singh ritengono che le elezioni distrarranno il Canada dal rispondere alle crisi estere, come la disintegrazione dell’Afghanistan e il terremoto ad Haiti, nonché le tensioni con la Cina a causa dell’arresto del dirigente Huawei Meng Wanzhou a Vancouver.

Trudeau ha affermato che il Partito Liberale promuoverà vigorosamente il proprio record di vaccini. Ma delineeranno anche le politiche relative agli alloggi a prezzi accessibili, al rafforzamento dell’assistenza sanitaria pubblica, all’espansione dei benefici e del sostegno per l’assistenza all’infanzia, alla riconciliazione con le comunità indigene e al cambiamento climatico. I violenti incendi nella Columbia Britannica hanno rinnovato l’attenzione alla politica ambientale.

Un sondaggio condotto da Leger all’inizio di agosto ha mostrato che il Partito Liberale guida il Partito Conservatore di 7 punti percentuali con il 36% degli elettori decisivi a livello nazionale, ma solo il 27% ha affermato che Trudeau sarà il miglior primo ministro. Ciò significa che anche gli elettori liberali sono in conflitto sulla concessione di un altro mandato al proprio leader.

Dalle ultime elezioni dell’ottobre 2019, il Partito Liberale ha monitorato il governo di minoranza, e dopo che è apparsa la vecchia foto del volto nero del primo ministro, il voto è stato danneggiato dallo scandalo. Il partito conservatore è arrivato secondo e il gruppo nazionalista del Quebec Quebec è arrivato terzo. Secondo un sondaggio condotto dalla National Broadcasting Corporation CBC News, il tasso di approvazione del Partito Liberale è del 35,6% e la probabilità di ottenere la maggioranza dei seggi è del 51%.Le elezioni provinciali tenutesi dall’inizio della pandemia avvantaggiano gli incumbent.

I sondaggi di opinione mostrano che la stragrande maggioranza dei canadesi sostiene il governo spesa Per quanto riguarda il sostegno alla disoccupazione, lo stimolo economico e i vaccini durante la pandemia. Ma con la ripresa dell’economia e l’aumento dell’inflazione, le preoccupazioni potrebbero spostarsi sul controllo della spesa.

“I conservatori dicono che sosteniamo la spesa di emergenza, ma l’emergenza è finita e l’economia sta andando meglio, quindi ora torniamo alla normalità”, ha detto Daniel Bellan, direttore del McGill Institute in Canada. “Ma i liberali dicono di no, dobbiamo fare cambiamenti permanenti”.

“Quindi, queste sono narrazioni molto diverse sul futuro del paese”, ha aggiunto.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *