Trump sceglie di vincere le primarie repubblicane speciali alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti in Ohio Reuters

[ad_1]

2/2

© Reuters. Foto del file: Nina Turner, sostenitrice del candidato presidenziale democratico degli Stati Uniti Bernie Sanders, parla al municipio di Flint, Michigan, Stati Uniti, 7 marzo 2020.REUTERS/Lucas Jackson/Foto d’archivio

2/2

Di Susan Conwell

WASHINGTON (Reuters) – Il lobbista del carbone Mike Carey, sostenuto dall’ex presidente Donald Trump, ha vinto martedì un’affollata primarie per assicurarsi una nomination repubblicana per un seggio alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti nel 15° distretto dell’Ohio.

Secondo i risultati dell’Ufficio del Segretario di Stato dell’Ohio, Carey guida il suo più vicino concorrente e rappresentante statale Jeff Laray con il 96,5% dei rapporti distrettuali e conduce dal 37% al 13,3%.

I risultati del 15° distretto a sud di Columbus, Ohio, che è tradizionalmente parte del Partito Repubblicano, sono stati osservati da vicino come un indicatore dell’influenza di Trump nel Partito Repubblicano.Solo una settimana fa, il candidato al Congresso degli Stati Uniti sostenuto da Trump ha perso inaspettatamente Colleghi repubblicani del nord. Texas.

“Stasera, i repubblicani del 15° distretto congressuale dell’Ohio hanno inviato un chiaro messaggio alla nazione che il presidente Donald J. Trump è senza dubbio il leader del nostro partito”, ha detto Carey in una dichiarazione dopo la rivendicazione.

Trump ha anche rilasciato una dichiarazione ringraziando gli elettori dell’Ohio e lodando “la vittoria del repubblicano Mike Carey. Grandi numeri!”

In un’altra affollata primarie di posti vacanti negli Stati Uniti nell’enclave democratica dell’11° distretto dell’Ohio, la progressista Nina Turner ha offerto all’establishment locale la concessione del democratico Shontel Brown. Brown conduce Turner dal 50,5% al ​​44,2% nell’85,9% dei rapporti di giurisdizione.

Turner ha detto ai sostenitori durante una veglia elettorale fuori Cleveland: “Abbiamo visto la terra promessa, ma… non attraverseremo il fiume”.

I vincitori delle primarie del 15° distretto repubblicano e dell’11° distretto democratico dovrebbero vincere anche le elezioni generali di novembre. Dopo che l’ex rappresentante repubblicano Steve Stevens si è dimesso e l’ex rappresentante democratica Marcia Fudge è diventata la segretaria per gli alloggi di Biden, questi due seggi erano vacanti.

I Democratici attualmente detengono la maggioranza dei seggi alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti con uno stretto margine di 220-212.

Carey, un novizio politico, si inserisce nel modello di Trump. “Nessuna industria è attaccata dalle élite liberali di sinistra e dalle notizie false come l’industria del carbone”, ha detto Carey in una manifestazione di giugno ospitata dall’ex presidente.

I registri delle elezioni federali mostrano che un comitato di raccolta fondi indipendente sostenuto da Trump ha speso più di 400.000 dollari in pubblicità per Carey. Questi includevano chiamate che hanno speso più di $ 3.000 lunedì e martedì per sollecitare i sostenitori di Carey a votare.

Diversi altri concorrenti hanno anche sostenitori eccezionali. LaRe ha il sostegno di Stivers, un popolare ex membro del Congresso che ha lasciato il suo seggio a maggio.

Allo stesso tempo, nell’undicesimo distretto di Cleveland, nell’Ohio nord-orientale, la divergenza democratica è stata pienamente dimostrata.

C’erano 13 candidati alle primarie democratiche, e la battaglia principale si è svolta tra due donne nere: Brown, 46 anni, membro del Cuyahoga County Council, era sostenuto dall’ex candidata presidenziale Hillary Clinton, e 53 sostenuto dal senatore Bernie Sanders.

Brown ha sottolineato il suo sostegno all’amministrazione Biden, mentre i sostenitori di Brown hanno sottolineato le critiche passate di Turner al presidente. Turner è il co-presidente della campagna presidenziale 2020 di Sanders; l’anno scorso ha paragonato il voto al presidente democratico Joe Biden al mangiare merda.

Alcuni membri dell’establishment democratico, tra cui la frusta di maggioranza della Camera dei Rappresentanti James Cliburn, hanno fatto una campagna per Brown, mentre Sanders e altri progressisti, tra cui il deputato Alexander Ocasio-Cortez, sono stati speciali.

Secondo i dati del sito web OpenSecrets.org del Response Political Center, i candidati hanno raccolto più di 6 milioni di dollari, rendendola l’elezione speciale della Camera più costosa di quest’anno.

L’analista elettorale Kyle Condick ha dichiarato: “I democratici dell’establishment potrebbero pensare che Brown Bitner sia più spirito di squadra e possa votare per la leadership in modo più affidabile, mentre i progressisti pensano che Turner possa aiutare il caucus della Camera democratica a sinistra. Tirare un po’”. Università della Virginia.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *