Twitter perde l’immunità ai contenuti generati dagli utenti in India Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: in questa immagine illustrata scattata il 27 settembre 2013, la sagoma di una persona che tiene un telefono cellulare su uno sfondo proiettato con il logo di Twitter. REUTERS/Kacper Pempel/Illustrazione/Foto d’archivio

Autori: Aditya Kalra e Sankalp Phartiyal

Nuova Delhi (Reuters)- Twitter Company Il governo indiano ha dichiarato in un documento del tribunale che, a causa del mancato rispetto delle nuove regole IT da parte del gigante statunitense del microblogging, (New York Stock Exchange:) non gode più della protezione della responsabilità per i contenuti generati dagli utenti in India.

La dichiarazione è stata la prima volta che il governo del Primo Ministro Narendra Modi ha dichiarato ufficialmente che Twitter aveva perso l’immunità dopo aver ripetutamente criticato la società per non conformità.

Questa disputa e lite pubblica ha sollevato preoccupazioni sul fatto che in un ambiente normativo più rigoroso, sarà difficile per le aziende statunitensi condurre affari.

Secondo un documento datato 5 luglio, il ministero dell’informatica indiano ha dichiarato all’Alta corte di Nuova Delhi che le violazioni di Twitter hanno violato le disposizioni dell’IT Act e hanno fatto perdere l’immunità alla società americana.

Il documento è stato depositato in una causa intentata da un utente di Twitter che voleva lamentarsi di alcuni sospetti tweet diffamatori sulla piattaforma e ha affermato che la società non ha rispettato la nuova legge che prevede la nomina di alcuni nuovi dirigenti.

Twitter ha rifiutato di commentare. La società ha già dichiarato che sta facendo ogni sforzo per conformarsi.

Le nuove regole informatiche indiane, entrate in vigore alla fine di maggio, mirano a regolamentare il contenuto delle società di social media e renderle più responsabili per i requisiti legali per la rapida cancellazione dei post e la condivisione dei dettagli dell’autore del messaggio.

Il ministro della Scienza e della Tecnologia Ravi Shankar Prasad (Ravi Shankar Prasad) ha criticato Twitter per aver deliberatamente sfidato la legge e ha affermato che tutte le società di social media devono conformarsi alle nuove normative.

Nelle ultime settimane, con l’intensificarsi del contenzioso tra New Delhi e Twitter, la polizia indiana ha intentato almeno cinque azioni legali contro l’azienda o i suoi funzionari, inclusi alcuni casi relativi alla pedopornografia, nonché informazioni pubblicate sulla sua pagina di carriera. mappa dell’India.

La polizia di due stati indiani ha chiamato nella denuncia il capo di Twitter India Manish Maheshwari. Inoltre, l’Uttar Pradesh ha contestato il divieto della Corte Suprema contro le azioni della polizia contro Maheshwari, dopo che un tribunale di grado inferiore lo ha protetto dall’essere arrestato per accuse che la piattaforma fosse stata utilizzata per diffondere odio.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *