UBS consente alla maggior parte dei dipendenti di combinare permanentemente lavoro a casa e in ufficio

[ad_1]

UBS prevede di consentire a un massimo di due terzi dei suoi dipendenti di lavorare insieme a casa e in ufficio per lungo tempo, scommettendo che questo metodo darà alla banca svizzera un vantaggio rispetto alle banche di Wall Street nelle assunzioni.

Secondo persone che hanno familiarità con la questione, la mossa per adottare un modello di lavoro ibrido è stata guidata dal CEO Ralph Hamers e dal suo senior management, e ha evidenziato la combinazione di un approccio più duro con molte banche statunitensi.

UBS ha deciso che solo i dipendenti che sono tenuti a ricoprire posizioni in ufficio a causa di norme regolamentari o per svolgere compiti specifici, come commercianti e dipendenti di filiale, hanno poca o nessuna flessibilità nelle loro pratiche lavorative.

Secondo persone che hanno familiarità con la questione, un’analisi interna dei suoi 72.000 dipendenti globali mostra che circa i due terzi delle posizioni consentono un lavoro misto.

La posizione di UBS fa eco a quella delle sue controparti europee come la Francia Société Générale, Ma in netto contrasto con l’approccio adottato da diverse banche statunitensi come JPMorgan Chase, Goldman Sachs e Morgan Stanley, che hanno ordinato ai propri dipendenti di New York di riprendere il lavoro.

Dopo che la maggior parte dei banchieri ha lavorato negli uffici domestici, nelle stanze degli ospiti e nei tavoli della cucina per più di un anno, la decisione di UBS suggerisce che un’eredità della pandemia potrebbe essere una divergenza fondamentale nelle pratiche di lavoro tra le banche europee e americane.

La banca con sede nel Regno Unito HSBC e Banca Standard Chartered Sono stati annunciati piani per consentire ai dipendenti di lavorare da casa o “vicino casa” per ridurre lo spazio in ufficio ed evitare il pendolarismo urbano.

UBS ha dichiarato in un messaggio interno ai dipendenti pubblicato la scorsa settimana e visto dal Financial Times: “Ci impegniamo a fornirvi la flessibilità del lavoro misto (un mix di ufficio e lavoro da casa), dove ruoli, compiti e luoghi lo consentono “.

Tuttavia, anche i dipendenti che offrono lavori misti devono comunque partecipare a determinate attività secondo le modalità concordate dal loro manager.

La banca con sede a Zurigo non ha ancora stabilito quando richiederà ai dipendenti di tornare in ufficio. UBS ha rifiutato di commentare.

Al contrario, ai dipendenti di Goldman Sachs è stato ordinato di tornare alla sede della banca a New York, mentre i dipendenti statunitensi di JPMorgan Chase dovrebbero riprendere il normale lavoro dal 6 luglio.

James Gorman, CEO di Morgan Stanley (James Gorman) Il più duro Invita i dipendenti a tornare in ufficio. Ha detto in un recente evento aziendale: “Se puoi entrare in un ristorante a New York City, puoi entrare in ufficio, e speriamo che tu sia in ufficio”.

Citigroup è una delle poche grandi banche statunitensi che finora ha introdotto un modello di lavoro misto e i dipendenti possono lavorare da casa fino a due giorni alla settimana.

Sebbene si sia trasferita solo cinque anni fa in Broadgate 5, uno degli edifici più grandi della City di Londra, UBS è da tempo alla ricerca di modi per far lavorare più dipendenti da casa.

L’anno scorso, ha cercato di rilasciare ai commercianti a Londra Cuffie per realtà aumentata, Consentendo loro di riprodurre l’esperienza di lavorare in una sala commerciale affollata senza uscire di casa.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *